Dimagrire con la dieta vegetariana

Dimagrire con la dieta vegetariana? Oggi sappiamo bene che voi potete tranquillamente perdere del peso seguendo un'equilibrata dieta vegetariana. I motivi che inducono le persone a seguire le diete vegetariane sono tanti e vanno dall'osservanza di specifici precetti religiosi, all'amore verso gli animali, a convinzioni salutistiche.

Dimagrire con la dieta vegetariana

Dimagrire dieta vegetariana

Differenti modelli di diete vegetariane:

  • latto-ovo-vegetariana: è la classica dieta che comprende il consumo del latte, dei formaggi, delle ricotte, del burro, delle verdure e delle uova
  • ovo-vegetariana: si basa esclusivamente sul consumo delle uova e dei suoi derivati, nonché di qualsiasi alimento vegetale
  • vegana: non consente assolutamente il consumo della carne, del pesce, delle uova, dei latticini e dei loro derivati
  • granivora: consente di mangiare solamente i cereali
  • frugivora: consente di mangiare soltanto la frutta
  • eco-vegana: ammette solamente il ricorso agli alimenti vegetali legati alle coltivazioni biologiche
  • crudisti: ammette unicamente le verdure crude

L'unico fattore che le accomuna è la piena esclusione del consumo della carne, del pesce e dei crostacei.

Avvertimenti

Dal momento che avete deciso di diventare vegetariani potreste andare incontro a delle carenze di ferro, di calcio e delle vitamine del gruppo B.

Per non mettere in pericolo la vostra vita quindi, ricordatevi di informare il vostro medico del vostro nuovo regime dietetico.

Egli saprà eventualmente indicarvi se dovrete prendere degli integratori multivitaminici o naturali (germogli, alghe, pollini o alcuni tipi di lievito), per fronteggiare eventuali deficienze che potreste presentare.

I benefici delle diete vegetariane

Recenti studi hanno confermato che le sopraccitate diete diminuiscono la percentuale della mortalità per le malattie cardiovascolari (addirittura intorno al 24%).

Inoltre una dieta vegetariana a basso contenuto di grassi ed alto di fibre, riduce anche del 10% la pressione arteriosa.

La suddetta dieta unita ad una regolare attività sportiva abbassa il rischio sviluppare il diabete Mellito (eccovi dunque una ragione in più per praticare una regolare attività sportiva).

La frutta ed i vegetali poi contengono tante vitamine e sostanze ad azione antiossidante (cioè sono utili per la prevenzione del cancro).


Sfiziosi esempi di cucina vegetariana:

Porridge di cannella ed uva passa per una sostanziosa colazione

  • Tempo di preparazione: 10-15 minuti
  • Calorie: 275
  • Grassi: 4,6

Ingredienti per 4 persone:

560 ml di acqua
Un pizzico di sale
250 g di fiocchi di avena
Mezzo cucchiaino di cannella
½ cucchiaino di cannella
½ tazza di uva passa
Latte di soia o di riso
More, frutta fresca o secca
Un cucchiaino di miele
Un cucchiaino di data, acero o agave
Sciroppo di datteri (opzionale).

Lavorazione:

  1. Mettete a bagno l’aveva in una ciotola con dell’acqua per tutta la notte, se vi è possibile
  2. Copritela con un panno umido e lasciatela riposare in frigo
  3. Al mattino mettete tutti gli ingredienti (ad eccezione del latte e dello sciroppo) in una casseruola
  4. Portate ad ebollizione l’acqua con l’avena ed aggiungetevi poi i rimanenti ingredienti. La fiamma del fornello dev’essere bassa e dovete girare questo impasto finché l’acqua non verrà assorbita.
  5. Cuocete il tutto per circa 10 minuti o di più (dipende da come vi piace).
  6. Servite il porridge liscio, o con la soia/latte di riso e lo sciroppo

Pane Pitta Pocket per un salutare pranzo

  • Tempo di preparazione: 1.50 minuti
  • Per 100 g abbiamo 352 Calorie, 6.4 g di grassi

Ingredienti:

1-2 cucchiaini di humus (salsa piccante di origine araba, a base di ceci che trovate oramai in qualsiasi supermercato, anche italiano)
2 spianate integrali di Pitta Pocket (pane rotondo con tasca diffuso nel Medio Oriente, Mediterraneo, Balcani)
1 grande pomodoro affettato
1 manciata di germogli

Lavorazione:

  1. Tostate leggermente il pane pitta
  2. Quando è caldo sollevate la tasca ed infilateci, l’humus, i germogli ed il pomodoro
  3. Servite.

Verdure fritte, riso, Tofu accompagnati dalla salsa “Mustard Peanut” (ossia una salsa con senape, arachidi) e un’insalata di fagioli per una cena leggera:

  • Tempo di preparazione: dai 35 ai 40 minuti
  • Per 100 g avrete 652 calorie, 23 g di grassi.

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per il riso:

350 g di riso marrone
700 ml di acqua
2 cucchiai di brodo in polvere vegano
12 cipollotti affettati
200 g pannocchie di mais
2 peperoni rossi a fette sottili
1 carota media tagliata in sottili bastoncini
200 grammi di verdure orientali come il Pak Choi (ortaggio originario dell’Asia noto come “cavolo sedano” cinese) o il “Chines leaf” (cavolo orientale noto anche come “Cavolo” di Pechino) triturati
1 Tofu di media grandezza da tagliare in 8 o12 cubetti
2 cucchiai di olio di oliva
60 g di burro di arachidi
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaio di senape impreziosita da una manciata di prezzemolo
1 cucchiaio di acero (o di data o di sciroppo)
1 piccolo spicchio di aglio tritato
un pizzico di sale

Ingredienti per l'insalata di fagioli:

1 barattolo di fagioli
Un sedano ridotto a dadini
2 cucchiai di mais dolce
1 piccola cipolla rossa tritata finemente
Delle foglie di prezzemolo finemente tritate
2 cucchiai di salsa all’agro come condimento.

Lavorazione:

  1. Mettete il riso a cuocere con dell’acqua
  2. Portatela ad ebollizione e fate cuocere il riso per 25-35 minuti fino a quando si intenerisce e l’acqua si assorbisce
  3. Nel frattempo, tritate le verdure per saltarle in padella e mettetele da parte
  4. Friggete il tofu con un goccio di olio a bassa temperatura finché non si indora in entrambi i lati
  5. Aggiungete un po’ di salsa di soia la tofu quando è coperto
  6. Fate un’insalata di fagioli - mettete tutti gli ingredienti solidi in un recipiente e mescolate.
  7. Aggiungete salsa all’agro
  8. Fate una salsa miscelando tutti gli ingredienti - con l’acqua calda gentilmente
  9. Soffriggete le verdure nell’olio
  10. Tagliate il cotto tofu in piccole dimensioni e scaldatelo con i vegetali
  11. Mettete il cibo cotto, il riso scolato sui piatti, con il mix di verdure comprensive dei dadini di tofu cosparsa della salsa
  12. Servite l’insalata di fagioli in ciotole messe di lato.

Patè di fagioli con insalata come pasto sostanzioso

  • Tempo occorrente: dai 5 ai 7 minuti
  • Per 100 g vi sono 338 calorie, 4.2 g di grassi

Ingredienti:

240 g di fagioli
2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaio di succo di limone
1 shoyu (salsa di soia) da gustare
2 cucchiai di semi di colza (o olio di sesamo)

Lavorazione:

  1. Insalata con carota, germogli, pomodori, saldad leale, crescione
  2. Frullate tutto insieme - solo 1 cucchiaino di zenzero per iniziare.
  3. Aggiungete il succo di limone più il shoyu/zenzero (a seconda del vostro gusto
  4. Spruzzate fittamente tale suddetto succo su ogni lato del pane
  5. Potete pure aggiungere del Tofu ridotto a dadini nell’insalata.

Dessert al lampone ed alle mandorle

110 g di tofu
225 g di panna di soia
225 g di more
2 cucchiai di zucchero, di cui uno di canna
11 g di mandorle da affettare

  1. Riducete il tofu a crema attraverso l' uso di comunissime fruste (o di un frullatore)
  2. Frullate almeno 200 g di lamponi con la panna ed 1cucchiaio di zucchero
  3. Unite la crema di tofu al frullato di lamponi e panna e mettete il tutto in frigo
  4. Tirate fuori dal frigo il dessert, dividetelo in 4 parti con l'aiuto di altrettante coppette e decoratelo con le mandorle che avrete tostato e i rimanenti lamponi
  5. Cospargete il dessert con lo zucchero di canna per dargli un ultimo tocco di classe.

Polpettone a base di patate per i latto-ovo-vegetariani

Ingredienti per 4 persone:

400 g di patate
2 uova
300 g di spinaci
2 cucchiai di olio
sale (quanto basta)
1 pizzico di pepe
1 cipolla bianca

Preparazione:

Togliete la buccia e lessate le patate, quindi ancora calde mettetele nello schiacciapatate nel frattempo soffriggete una bella cipolla bianca a fettine, unitevi gli spinaci (lessati in precedenza) e ben strizzati ed i piselli e fate cuocere il tutto per circa 15 minuti.

Mescolate le verdure con il passato di patate, pepe, un pizzico di sale, due uova intere e qualche cucchiaio di formaggio grattugiato.

Ungete un foglio di alluminio, cospargetelo con del pangrattato e disponeteci sopra il composto e cuocetelo nel forno a 180 ° per circa 75 minuti.

Servite il polpettone relativamente caldo o appena si sarà stemperato.


Naturalmente voi potete variare queste ricette (in Italia non mancano sicuramente tanti tipi di verdure, di ortaggi e di frutta per farlo), però mi raccomando, accompagnate la vostra dieta con un po' di salutare esercizio fisico.

Dimagrire con la dieta vegetariana

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: