Dimagrire di 20 kg

Dimagire venti chili come fare? Quando il sovrappeso diventa importante come per l'appunto 20 kg è bene agire per tempo con varie soluzioni che favoriscano il naturale dimagrimento.

Dimagrire 20 kg può essere veloce, ma quasi sempre richiede 1 2 3 4 5 6 mesi ed a volte anche un anno prima che possa essere completato. Quindi da oggi 0 illusioni, ed accendiamo la voglia di fare e migliorarsi perchè dimagrire 20 kg può essere un’esigenza di salute, non solo motivo estetico, difatti a volte, perdere dei chili non è solamente un desiderio, ma una necessità dovuta a problemi vari, perciò è importante riuscire ad intraprendere una dieta che permetta di perdere i chili in più, senza recare alcun danno alla salute.

Dimagrire di 20 kg

Dimagrire 20 kg

Cosa è bene sapere per iniziare a dimagrire di 20 kg?

Il fatto di essere sovrappeso può dipendere da tantissimi fattori: tra le varie cause di un aumento di peso c’è sicuramente il metabolismo, infatti le persone che hanno un metabolismo lento hanno maggiore difficoltà a perdere peso, rispetto alle persone che, al contrario, hanno un metabolismo più veloce; altre cause molto quotate e spesso ricorrenti possono essere gli squilibri ormonali e le cattive abitudini alimentari.
Innanzitutto, quindi, è necessario individuare le cause che hanno provocato l’aumento di peso; una volta individuate le cause, si può intraprendere un programma mirato che deve essere, necessariamente, elaborato da un medico, in quanto la dieta da seguire deve tener conto di diversi fattori che possono essere valutati solamente da una persona competente.

Semplici consigli per dimagrire

Indipendentemente dal programma di dieta elaborato dal medico, si possono seguire alcuni semplici consigli che contribuiscono a perdere peso o, comunque, ad evitare tutte quelle scorrette abitudini che, al contrario, possono favorire un aumento di peso.

  • Evitare l’assunzione di bibite e bevande gassate; preferire il consumo di acqua che, oltre a non fornire calorie all’organismo, svolge diverse funzioni estremamente importanti.
  • Consumare diversi pasti durante il giorno, in modo da ridurre la sensazione di fame; infatti, oltre ai tre pasti principali, è importante consumare due leggeri spuntini tra un pasto e l’altro.
  • Camminare almeno 45 minuti al giorno, in modo da bruciare le calorie in eccesso; è importante preferire una passeggiata salutare all’utilizzo della macchina, in quanto le abitudini sedentarie favoriscono l’aumento di peso.
  • Utilizzare piatti abbastanza piccoli, in modo da mangiare meno; uno studio ha dimostrato, infatti, che la stessa quantità di cibo può fornire una diversa sensazione di sazietà, a seconda che il cibo sia posto in un piatto piccolo che, di conseguenza, appare colmo, o in un piatto grande che, al contrario, sembra piuttosto vuoto.
  • Aumentare il consumo di verdure, quali, ad esempio, le zucchine, i broccoli, le carote, i pomodori, i cetrioli, in quanto questi alimenti forniscono poche calorie all’organismo, pur garantendo la sensazione di sazietà; le verdure, inoltre, essendo poco caloriche, possono essere consumate in quantità maggiori, di conseguenza si possono accompagnare i cibi più calorici con un’abbondante porzione di verdura.
  • Scegliere alimenti contenenti acqua, come, ad esempio, le verdure, le insalate e le zuppe.
  • Preferire al riso bianco ed al pane bianco, il riso integrale ed il pane integrale, in quanto la quantità di carboidrati contenuta negli alimenti integrali è, sicuramente, minore rispetto alla quantità di carboidrati contenuta negli alimenti bianchi, di conseguenza il pane integrale ed il riso integrale possono essere consumati in quantità relativamente maggiori.
  • Evitare di aggiungere nel caffè lo zucchero, il latte, la panna o altre sostanze, in quanto tutto ciò che viene aggiunto al caffè contribuisce ad aumentare le calorie fornite da questa bevanda; il caffè normale, al contrario, oltre a conservare il suo gusto particolare, fornisce poche calorie, rispetto al caffè a cui è stata aggiunta, ad esempio, della panna, che è notevolmente calorico.
  • Consumare, invece del latte intero, il latte scremato, in quanto le calorie fornite dal latte scremato sono decisamente meno, rispetto alle calorie fornite dal latte intero; il latte scremato può essere aggiunto, se si ha l’abitudine, al caffè.
  • A colazione, consumare i cereali, in quanto i cereali sono ricchi di fibre e non forniscono molte calorie; altri alimenti che, in genere, si consumano a colazione, quali, ad esempio, i biscotti, forniscono molte calorie e, in alcuni casi, contengono una elevata quantità di grassi.
  • Evitare, se possibile, di mangiare fuori casa, infatti, quando si è costretti a pranzare o cenare fuori casa, si tende a mangiare di più; inoltre, nella scelta del ristorante, non si ha la certezza che le pietanze consumate siano state preparate con ingredienti genuini, inoltre non si è a conoscenza di tutti gli ingredienti contenuti nei piatti serviti.
  • Mangiare lentamente, avendo cura di masticare il cibo; se si mangia lentamente, infatti, si ha una maggiore sensazione di sazietà, al contrario, se si mangia in fretta, si ha la necessità di mangiare di più, quindi si assume un maggior numero di calorie.
  • Evitare di mangiare fuori dai pasti o, comunque, se non si ha realmente fame; molto spesso, infatti, si consumano degli spuntini per noia, per abitudine, per nervosismo o per altre ragioni: tutte queste calorie sono superflue e vengono accumulate, di conseguenza si tende ad aumentare di peso.
  • Scegliere con cura i condimenti e le salse, infatti molti condimenti, come, ad esempio, le salse cremose, sono ricchi di zuccheri e, soprattutto, di grassi; i condimenti piccanti, al contrario, forniscono all’organismo poche calorie ed, inoltre, aumentano il metabolismo, vale a dire che stimolano l’organismo a bruciare un maggior numero di calorie.
  • Preferire la frutta ai succhi di frutta, sia perché la sensazione di sazietà derivante dal consumo di frutta è sicuramente maggiore, rispetto alla sensazione di sazietà che può fornire un succo di frutta, sia perché la maggior parte dei succhi di frutta contengono molte calorie, mentre la frutta ne contiene decisamente meno.
  • Consumare come spuntino qualcosa di leggero, come, ad esempio, lo yogurt magro, infatti lo yogurt magro è nutriente, ma non fornisce all’organismo troppe calorie.
  • Consumare tutti i tipi di alimenti, alternando, durante il giorno, il consumo dei vari cibi, in quanto ogni alimento contiene dei nutrienti specifici, indispensabili per l’organismo; la pasta ed il riso devono essere inseriti nella propria dieta, come non possono mancare nella dieta le verdure, in quanto tutti questi diversi cibi contengono sostanze di cui l’organismo non può fare a meno: il consumo dei vari alimenti deve essere equilibrato, in modo da evitare di fornire all’organismo solamente alcune sostanze.
  • Camminare per pochi minuti, ogni volta che se ne ha la possibilità, in quanto camminare, anche dentro casa o in ufficio, mantiene il corpo in attività; bisognerebbe camminare almeno cinque minuti, ogni due ore.
  • Dedicarsi alla pulizia, in quanto anche questa attività contribuisce a bruciare calorie; se si lava il pavimento, le finestre, la cabina della doccia, le piastrelle del bagno, l’automobile o qualsiasi altra cosa, si bruciano quattro calorie al minuto.
  • Fare una passeggiata prima di cena, in modo da bruciare le calorie assunte durante la giornata e, soprattutto, in modo da ridurre la sensazione di fame.
  • Evitare gli abusi, soprattutto quando si mangia in tante persone, infatti, in genere, quando si mangia in gruppo, si trascorre molto più tempo a tavola e, di conseguenza, si tende a mangiare eccessivamente; bisogna fare attenzione e mangiare solo il necessario, evitando di continuare a mangiare, se si è sazi.
  • Consumare più calorie nei primi pasti, vale a dire durante la colazione ed il pranzo, in quanto una parte di queste calorie verrà bruciata nel corso della giornata, mentre le calorie che si consumano con la cena, in genere, non vengono consumate e tendono ad accumularsi.
  • Limitare il consumo di alcol, sia perché le bevande alcoliche hanno un alto contenuto di calorie, sia perché un eccessivo consumo di alcol risulta assolutamente dannoso per la salute dell’organismo.

Considerazione finale su quanto sia possibile fare per dimagrire di 20 kg

Dimagrire 20 kg significa risolvere un problema di peso abbastanza significativo, perciò una dieta che permetta di perdere questi chili deve essere elaborata da un medico, in quanto se il regime alimentare da seguire non viene stabilito da una persona competente, dopo aver valutato diversi aspetti e fattori, le conseguenze per l’organismo potrebbero essere assolutamente negative.

Se non si vuole seguire una vera e propria dieta o, comunque, se si vuole accompagnare la dieta con rimedi casalinghi, si possono seguire alcuni consigli ed accorgimenti, che permettono di limitare il consumo di calorie e che aiutano a bruciare le calorie in eccesso che, spesso, vengono assunte durante la giornata; questi consigli, inoltre, permettono di eliminare alcune abitudini alimentari scorrette, che possono essere sostituite, invece, da abitudini sane ed utili per perdere i chili in più.

Consigli e suggerimenti efficaci per dimagrire 20 kg.

Dimagrire facilmente

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo dimagrire di 20 kg

Dopo aver letto il vostro articolo ho perso ben 25 kg!

grazie a chi ha scritto questa pagina dalla prima volta che l'ho letta fino ad ora ho perso ben 25 Kg e ora sono in salute

Dimagrire più di 20 kg

io in 5 mesi ho perso ben 23 kg da 93kg adesso sono 70kg, altri 5 kg da perdere ed entro nel mio peso. adesso sto molto meglio, mi muovo meglio ,consiglio a tutti di mangiare bene eliminando tutto cio' che fa male.....e si sa cosa fa male....nn c è bisogno di andare dal nutrizionista o dietologo.....

Dimagrire seguendo una dieta e uno stile di vita sano

Dopo tanti articoli sulle diete, i vostri argomenti credo siano interessanti, perche' piu' che una dieta, e' uno stile di vita, di mangiare sano senza cibi spazzatura, e molto equilibrata la provero' a breve, e faro' sapere i risultati grazie

Dimagrire

E' tutto verissimo l'importante è riuscirci

Lascia il tuo commento: