Dimagrire e perdere 16 18 19 kg

16 18 19 tombola, dimagrire 16 18 19 kg può sembrare una impresa piuttosto ardua ma la costanza e l'impegno possono aiutare a vincere. Attraverso una corretta dieta si può dimagrire persino 18 chili, nonostante ciò è necessario che la dieta venga indicata da un medico, in quanto il regime alimentare da intraprendere deve essere scrupolosamente valutato in base alle condizioni generali della persona; durante il periodo di dieta, comunque, è necessario sia attenersi al regime alimentare indicato, sia fare attenzione ad alcune condizioni, come ad esempio i cibi che possono essere consumati fuori di casa. Le diete permettono di dimagrire di diversi chili, a seconda delle necessità e delle condizioni della persona, tuttavia ognuno ha bisogno di seguire un regime alimentare diverso, in quanto al variare delle condizioni di salute e dei chili che si vogliono perdere è necessario intraprendere un tipo di dieta diversa.

Dimagrire e perdere 16 18 19 kg

Dimagrire 16 18 19 kg

Come si può dimagrire di 16 18 19 kg?

Non esistono diete miracolose che permettono di perdere fino a 18 kg in pochi giorni, infatti bisogna fare molta attenzione a qualsiasi dieta che prometta di dimagrire in poco tempo, in quanto un dimagrimento in breve tempo è, innanzitutto, dannoso per l’organismo ed, in secondo luogo, inutile, in quanto i chili persi vengono ripresi una volta interrotta la dieta. Perdere è peso, invece, è possibile solamente cambiando le proprie abitudini alimentari, eliminando gli eccessi e, i così detti cibi spazzatura, tuttavia è assolutamente necessario intraprendere una dieta sana ed equilibrata, che non sia né restrittiva né carente di tutti quei nutrienti che risultano essere fondamentali per l’organismo.

In conclusione, dimagrire di 18 kg è possibile, tuttavia è necessario che una dieta di questo tipo venga prescritta da un medico, dopo aver valutato condizioni di salute ed altre caratteristiche del paziente.

Durante la dieta, si può mangiare fuori casa?

Durante i periodi di dieta, si può mangiare fuori casa, tuttavia è importante seguire alcuni utili consigli; innanzitutto, per quanto riguarda la scelta del ristorante, si consiglia di recarsi in un posto conosciuto o, comunque, affidabile, in quanto bisogna, soprattutto, essere sicuri che i cibi consumati saranno genuini.
Per quanto riguarda, invece, la scelta delle pietanze, si può scegliere liberamente secondo il proprio gusto, ovviamente preferendo sempre i cibi leggeri e genuini, ma occorre fare attenzione alla quantità di cibo che viene servito, in quanto anche un alimento leggero, se viene consumato in grandi quantità, fornisce numerose calorie; si consiglia, quindi, di evitare di ordinare troppe portate e, soprattutto, di rinunciare ai buffet, in quanto, in questi casi, non si riesce a valutare le quantità di cibo che vengono consumate.

Come si deve mangiare per dimagrire?

Indipendentemente dalla dieta che viene intrapresa, possono essere seguiti degli accorgimenti che risultano essere utili sempre in caso di dieta e che riguardano gli alimenti da preferire, gli alimenti da evitare, i condimenti, le salse e le bevande.

Le portate principali

Nella scelta delle pietanze da consumare, bisogna preferire i pasti nutrienti ma poco calorici, come, ad esempio, i minestroni di verdura; al contrario, andrebbero evitati tutti gli alimenti eccessivamente grassi o, comunque, calorici, quali i fritti, come andrebbero evitati tutti i pasti elaborati, quali gli alimenti ripieni, impanati e così via.
Si consiglia, invece, di scegliere alimenti cucinati in maniera non troppo elaborata, come, ad esempio, alla griglia, al vapore, bolliti o al forno.

I condimenti e le salse

I condimenti e le salse, molto spesso, possono fornire un gran numero di calorie, infatti un alimento leggero, se condito eccessivamente, può risultare più calorico di un altro alimento servito scondito.
Considerando che un condimento abbondante può fornire la stessa quantità di calorie che viene assunta consumando uno spuntino, si consiglia di evitare salse particolarmente caloriche ed elaborate, come, ad esempio, la maionese; anche per quanto riguarda il condimento, bisogna preferire alimenti genuini, quali l’olio di oliva o l’aceto.

Le bevande

Le bevande, come i condimenti, possono fornire numerose calorie, infatti diverse bevande hanno un alto contenuto di zuccheri, di conseguenza risultano essere caloriche.
Si consiglia, perciò, di scegliere bevande che non forniscano ulteriori calorie al pasto che si sta consumando, come, ad esempio, l’acqua, l’acqua frizzante, l’acqua con un po’ di limone ed il te, soprattutto se non viene zuccherato.

Inoltre, si ricorda di limitare il consumo di alcol, in quanto le bevande alcoliche sono altamente caloriche, stimolano l’appetito e, soprattutto, sono dannose per la salute.

Quali alimenti consumare durante la giornata?

Dimagrire è possibile se si riesce ad individuare una dieta sana ed equilibrata, che fornisca i nutrienti essenziali all’organismo e che non contenga tutti quelli alimenti che, al contrario, favoriscono un aumento di peso.
Gli alimenti che vengono consumati durante il giorno devono essere suddivisi in più pasti, alcuni di questi vengono definiti pasti principali, mentre altri vengono considerati come degli spuntini: i così detti pasti principali sono la prima colazione, il pranzo e la cena.

La prima colazione

La prima colazione viene indicata, molto spesso, come il pasto più importante della giornata, infatti gli studi dimostrano che le persone che saltano la colazione tendono a seguire un regime alimentare scorretto, rispetto alle persone che, invece, consumano una sana prima colazione.
Un errore che viene commesso molto spesso, infatti, è proprio quello di saltare i pasti, in modo da dimagrire più in fretta, mentre in realtà questo regime alimentare non permette né di perdere chili, né di tutelare la salute dell’organismo.

Consumare un pasto dopo essersi svegliati, in genere entro un’ora massimo, fornisce l’energia sufficiente di cui si ha bisogno soprattutto nelle prime ore della mattina e, al tempo stesso, permette di ridurre le quantità di cibo che vengono assunte durante il pranzo, infatti consumando una colazione abbondante, la sensazione di sazietà si protrae fino ad ora di pranzo, mentre, al contrario, saltando la prima colazione, si avvertirà il bisogno di mangiare già dopo poche ore.

La prima colazione, inoltre, permette di mantenere bilanciati i livelli di glicemia ed attiva il metabolismo, che sarà più attivo anche durante il resto del giorno, vale a dire che verranno bruciate più calorie.
Per dimagrire è necessario scegliere alimenti sani e leggeri già dalla prima colazione, perciò si consiglia di preferire gli alimenti ricchi di carboidrati, come il pane o i cereali, in quanto questi cibi sono facilmente digeribili ed, inoltre, bilanciano i livelli di zucchero nel sangue, che non devono essere né troppo bassi, né troppo alti.

Una colazione sana e nutriente potrebbe includere:

  • due fette di pane tostato con burro e marmellata ed una mela
  • una tazza di cereali o di muesli con una tazza di yogurt magro alla frutta

Sarebbe meglio evitare, al contrario, i cibi confezionati o, comunque, particolarmente elaborati, in quanto questi alimenti, nella maggior parte dei casi, sono ricchi di grassi e contengono sostanze poco genuine.

Il pranzo

Il pranzo, come la prima colazione, ha una particolare importanza, infatti consumare un pranzo sostanzioso permette di evitare il consumo di alimenti eccessivamente calorici durante il pomeriggio, in quanto lo spuntino deve essere più leggero rispetto ai pasti principali.
Se si consuma il pranzo fuori casa, sarebbe meglio preparare comunque qualcosa da portare per il pranzo, tuttavia, se si ha la necessità di mangiare in un ristorante, bisogna fare particolarmente attenzione, in quanto non si può avere la certezza sull’effettiva genuinità degli alimenti che vengono serviti: proprio per questo, si consiglia di scegliere alimenti poco elaborati, come i cibi alla griglia, al vapore o in camicia e, soprattutto, si ricorda di evitare i condimenti come le salse.
Alimenti sani che devono essere consumati durante il pranzo potrebbero essere scelti tra le piadine, la pasta, il tacchino, il pollo cotto alla griglia, il formaggio, l’insalata mista (ad esempio, di pomodori e cetrioli) e tanti altri ancora; anche in questo caso, si consiglia di evitare cibi eccessivamente calorici, come, ad esempio, le patatine fritte.

Dopo il pranzo si può consumare una porzione di frutta, uno yogurt, un sorbetto o, comunque, un dessert sano.

La cena

La cena, in teoria, dovrebbe essere più leggera del pranzo, in quanto le calorie che vengono assunte con questo pasto non vengono bruciate in alcun modo, tuttavia è necessario che la cena fornisca i nutrienti essenziali, quali le proteine ed i carboidrati, in modo da evitare, anche in questo caso, di consumare spuntini dopo cena: la cena, infatti, deve essere l’ultimo pasto della giornata.

Una cena sana ed equilibrata potrebbe consistere in:

  • una porzione di pollo al forno o alla griglia con una porzione di patate al forno
  • una porzione di pesce alla griglia, come la sogliola, il rombo, il salmone, con una porzione di broccoli al vapore
  • una bistecca con un contorno di peperoni o di altre verdure a piacere, quali le carote e le zucchine

Si ricorda, comunque, che le porzioni non devono essere abbondanti e che la dieta deve essere varia, in quanto all’organismo devono essere forniti tutti i nutrienti essenziali e le vitamine; la cena, come il pranzo, può essere seguita da un dessert leggero.

Considerazione finale su come perdere 16 18 19 kg e dimagrire in modo sano

Per dimagrire di diversi chili è necessario adottare un regime alimentare sano e bilanciato, riducendo le quantità di alimenti consumati, ma evitando di eliminare alcuni cibi, in quanto l’organismo ha bisogno di tutti i nutrienti che risultano essere fondamentali per l’organismo. La dieta da seguire deve essere elaborata da un medico o, comunque, da un esperto, tuttavia bisogna, nel frattempo, fare molta attenzione non solo a cosa si consuma, ma anche a come vengono distribuiti i pasti durante la giornata e, soprattutto, dove vengono consumati, in quanto bisognerebbe scegliere sempre alimenti genuini.

Come e cosa fare per perdere 16 18 19 chili.

Dimagrire facilmente

Lascia il tuo commento: