Disfunzione erettile e diabete

Il diabete e la Disfunzione Erettile ( D.E.): che cosa sono?

Gli uomini affetti dal diabete corrono il rischio di avere dei grossi problemi di disfunzione erettile e questo perché:

  • la patologia diabetica provoca erosione a livello dei piccoli vasi sanguigni del pene, come lesioni a carico di tanti altri organi;
  • provoca lesioni ai nervi per cui il pene diventando meno sensibile, non riesce ad inviare al cervello le informazioni necessarie che gli consentano di avere e mantenere un'erezione;
Disfunzione erettile e diabete

Disfunzione erettile e diabete

  • lesioni a carico dei muscoli del pene che non riusciranno a contrarsi in maniera sufficiente per impedire il deflusso del sangue e di conseguenza il pene non riesce ad avere l'erezione;
  • gli uomini con la patologia diabetica sviluppano anche problemi circolatori con presenza di pressione alta; i farmaci usati per quest'ultima patologia in molti casi sono i principali responsabili di problemi di D.E.;
  • il diabete provoca ispessimento delle arterie, l'aterosclerosi, e laddove non si fosse il giusto afflusso di sangue al pene, ecco che si verifica la D.E.

La percentuale di zucchero nel sangue e la disfunzione erettile:

Un uomo che fa un uso esagerato di sigarette e che è affetto dalla patologia diabetica è molto probabile che possa sviluppare la disfunzione erettile, tant'è che sulla base dei casi studiati quasi il 50% dei diabetici presenta problemi legati all'erezione.

Nella maggior parte dei casi la sintomatologia diabetica non viene presa nella giusta considerazione nel senso che in molti casi, essere in sovrappeso, bere frequentemente, urinare spesso non è considerato un fenomeno grave.

Solo che nel momento in cui la patologia viene diagnosticata i danni sia circolatori che ai nervi si sono verificati, con tutte le conseguenze del caso.

Un uomo che fuma, che è in sovrappeso ed a cui è stata diagnosticata la patologia diabetica, deve essere informato su quelli che sono i problemi a cui potrebbe andare incontro, in primis il problema della D.E.

Diabete e disfunzione erettile:

La prima cosa da sottolineare è che il paziente diabetico deve prendere coscenza del fatto che la D.E è un problema che si può affrontare con serenità e risolverlo con l'aiuto e la collaborazione sia degli specialisti che del o della partner.

Nel momento in cui è stata verificata l'esistenza di una disfunzione erettile, il medico dovrà valutare:

  • il problema della disfunzione erettile;
  • esistenza di altre patologie che possono essere anch'esse causa di D.E.;
  • il tipo di medicinali che si stanno prendendo.

Sul mercato sono disponibili 3 prodotti per il trattamento della D.E.:

il Viagra, il Cialis ed il Levitra, ma sono gli ultimi due ad avere ottenuto importanti risultati nei pazienti diabetici.

La cura è a base di compresse che devono essere assunte seguendo le precise indicazioni fornite dallo specialista.

Ci sono altri tipi di farmaco utilizzato per il trattamento della disfunzione erettile, a base di alprostadil che vengono iniettati direttamente sul pene, che sono il Caverject ed il Viridal duo che hanno riscontri positivi su pazienti affetti da diabete di tipo 1 e di tipo 2 e che sono indicati per quegli uomini insulino dipendenti che fanno da soli le punture sottocutanee.

Un altro sistema utilizzato prende il nome di MUSE ( Sistema Medico Uretrale per l'Erezione) che consiste nella somministrazione del farmaco alprostadil, inserendo un piccolo catetere nel pene, raggiungere l'uretra ed iniettare il farmaco.

Per rendere meno doloroso l'inserimento si deve urinare, per lubrificare e rendere agevole il passaggio dell'applicatore, e poi si deve iniettare il farmaco che inizierà ad agire dopo circa 10 minuti dall'inserimento del farmaco.

Disfunzione erettile e diabete

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo disfunzione erettile e diabete

Disfunzione erettile e diabete

Grazie delle utili informazioni che avete scritto soprattutto in modo chiaro e comprensibile per tutti!

Lascia il tuo commento: