Disintossicare e depurare il fegato

Depurare e disintossicare il fegato è prioritario poichè in quest’epoca siamo costretti a convivere con i grandi danni collaterali del progresso,  in primis i danni inflitti ad un ambiente che è ormai largamente inquinato. Abbiamo inquinanti tossici nell’aria che respiriamo,  nell’acqua che consumiamo ed utilizziamo nella nostra vita quotidiana, nel cibo che consumiamo ogni giorno nelle nostre tavole.

Disintossicare e depurare il fegato

Disintossicare il fegato

Perchè depurare e disintossicare naturalmente il proprio fegato?

Conservanti e additivi chimici sono diventati una componente indesiderata, ma quasi onnipresente nella nostra dieta. Gli stessi farmaci che prendiamo per preservare la nostra salute producono effetti collaterali che vanno ad intaccarla in qualche altro modo. Tutto questo richiede che le cellule morte e danneggiate, i batteri ed i germi che inquinano il nostro organismo vengano espulsi. Il fegato è l’organo del corpo umano preposto a questa importante funzione. Esso, infatti,  libera il corpo dalle tossine, mantiene i valori del colesterolo ad un livello accettabile, produce importanti proteine come l’albumina e gioca un ruolo importante nel metabolismo. In due parole, è il centro preposto alla disintossicazione del nostro corpo, ed il suo corretto funzionamento è fondamentale per mantenerci in salute. Tutte queste attività possono tuttavia andare a danneggiare l’organo, senza contare che essendo preposto a questo genere di compiti lo stesso fegato è intasato delle tossine che dovrebbe espellere. Risulta necessario quindi assicurarsi che le nostre abitudini alimentari non vadano ad appesantire ulteriormente la situazione di un organo già potenzialmente molto stressato.

Per depurare e disintossicare il fegato basta una dieta con al suo interno alimenti utili a tale scopo

Una dieta preposta alla disintossicazione del fegato contribuisce a migliorare la salute di una persona e la sua longevità. La lunga attività di espulsione delle tossine esigerà prima o poi un tributo da parte del povero organo, che potrebbe ridursi al punto di essere talmente intasato da espellere le tossine direttamente di nuovo nel nostro flusso sanguigno, anziché filtrarlo: ripulire il fegato aiuterà quest’ultimo a separare il materiale di scarto dai più validi nutrienti conservando il nostro corpo in salute.

Consigli per disintossicare e depurare il fegato

Il primo consiglio, molto semplice, è quello di bere molta acqua. Il secondo è altrettanto ovvio; ci sono mille buoni motivi per non esagerare con l’alcool, ed uno di questi è proprio il cattivo servizio che rendereste al vostro fegato. Per chi ama le limonate bere del succo di limone tiepido potrebbe aiutare.

Ricordatevi soprattutto di lavare bene la frutta e la verdura che mangiate, se non volete ingoiare anche i pesticidi ed i fertilizzanti con cui molto spesso purtroppo sono state trattate.

Includete una ricca varietà di verdure nella vostra dieta. Cavoli, cipolle, broccoli e rape vi riempiranno lo stomaco senza far danni altrove. Se vi piace sgranocchiare semi di girasole o di sesamo,  sentitevi liberi di farlo senza timore. Il magnesio è probabilmente il nutriente chiave di cui il fegato necessita per la produzione di enzimi e per la degradazione delle tossine. Questo nutriente essenziale si trova in svariati vegetali a foglia verde, legumi e cereali.

Il crescione , la rucola e le bietole aiuteranno  la produzione di enzimi digestivi e forniranno la clorofilla necessaria a purificare il sangue. Arance e limoni stimolano la produzione di glutammina ed aiutano il processo attraverso cui il corpo elimina i sulfamidici. Provate ad aggiungere alcune gocce di limone all’acqua che bevete nel corso della giornata, o miscelatelo con l’olio d’oliva per condire l’insalata. L’asparago è un’ottima fonte di vitamina A e di potassio, necessarie al fegato per il processo di disintossicazione, oltre ad essere ricco di vitamina E e di fibre. La barbabietola rossa contiene la betaina, che aiuta il nostro fegato in caso di assunzione eccessiva di alcool, ed aiuta oltretutto la bile a scorrere con maggiore facilità lungo i dotti biliari. I cuori di carciofo aiutano a favorire la secrezione di bile, e contengono antiossidanti particolari, i flavonoidi, che proteggono le cellule del fegato. Alimenti ricchi di zolfo, come aglio, cipolle, uova e peperoni, aiutano il fegato ad eliminare le tossine in un processo chiamato solfatazione. Un alto contenuto di zolfo aiuta il corpo a metabolizzare e digerire i grassi.

Svariate erbe possono essere utilizzate per disintossicarci dalle tossine in eccesso andando a stimolare la funzione epatica e portando ad una disintossicazione efficace. Il prezzemolo, la radice della barbabietola rossa, il tarassaco e la genziana posso essere lavorati ed assunti anche sotto forma di infusi.
Una dieta volta a disintossicare il fegato ed il nostro organismo dalle tossine in eccesso dovrebbe essere seguita per un limitato periodo di tempo, ed in ogni caso sempre sotto la supervisione del medico curante, il cui aiuto professionale sarà prezioso per suggerirci quanto tempo la dieta debba durare e per come indirizzarla nel modo giusto. Prolungarla troppo a lungo, infatti, potrebbe avere alcuni effetti collaterali come la riduzione dell’assorbimento delle proteine, cosa che potrebbe avere serie conseguenze sul nostro corpo.
Chi segue diete del genere dovrebbe monitorare l’assunzione quotidiana di proteine, ed eventualmente provvedere ad integrarla se la cosa risultasse necessaria.

Il digiuno era un tempo il modo più popolare per disintossicare il fegato, ma quasi tutti i dottori oggi tendono a sconsigliare pratiche del genere. Il consiglio che preferiscono fornire invece è quello di mangiare, anche molto, ma che i cibi siano quelli giusti.

La pianificazione e la logistica avranno un certo peso, non trascurabile,  nell’avvio della vostra dieta. Sfogliate il calendario con attenzione e siate sicuri di individuare un periodo in cui non abbiate programmato feste, uscite od altre attività sociali che, per quanto piacevoli, risultano incompatibili con un regime alimentare controllato. Eventi del genere possono porvi in tentazione e vanificare il buon lavoro fatto fino a quel momento. Il periodo delle vacanze non è assolutamente consigliato per iniziative di questo genere, così come visite e cene con amici e famiglia non aiuteranno di certo la buona riuscita della dieta.

Individuato un periodo temporale tranquillo per aumentare le vostre probabilità di pulire con successo il vostro fegato, dovrete pianificare e prestare attenzione ad alcuni dettagli. Eliminate dalla vostra dispensa tutte le fonti di tentazione, come gli snack pieni di conservanti. Non dovete rinunciare agli spuntini, ma farne di salutari: zuppe o succhi possono essere degli ottimi surrogati delle merendine industriali per tenervi sazi. Teneteli a portata di mano per non avere scuse per correre al supermercato, dove potrebbe cadervi l’occhio su qualche insana tentazione.

Concentra la tua mente sulle ragioni che ti hanno spinto ad intraprendere questa iniziativa e sui benefici che ne conseguiranno. Tenete gli occhi sul premio, ed il premio alla fine arriverà.
Seguire in maniera rigorosa una dieta è probabilmente una delle cose più difficili ed impegnative da fare. Nessuno vuole rinunciare ai propri alimenti preferiti, e molti resistono e si oppongono all’idea di modificare le proprie abitudini alimentari. Dovrete eliminare caffè e te e buttare in corpo un sacco di verdure fresche. Nessun farebbe salti di gioia se costretto a rinunciare al caffè , allo zucchero, o per i fumatori alle sigarette. Consolatevi però pensando che state fornendo un gran servigio al vostro organismo, e che ad ogni modo questi cambiamenti saranno necessari per un periodo di tempo non troppo lungo, di modo che l’impegno non dovrebbe risultare eccessivamente proibitivo. Il balzello richiesto al fegato da queste sostanze è veramente elevato e non necessario ed andrebbe a sabotare ogni proposito di purificazione dell’organismo.
Certo, non sarà facile. Ma quando godrete di tutti i benefici che la vostra dieta vi apporterà , avrete visto come il gioco valesse la candela.

Consigli utili per depurare e disintossicare il fegato.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo disintossicare e depurare il fegato

Consigli da provare per depurare il fegato

grazie dei consigli.provero a metterli in pratica.

ottimo consiglio per depurare il fegato

ottimo consiglio Grazie

Disintossicare il fegato

consigli ottimi,precisi e molto concentrati a centrare l'obiettivo.grazie di tutto

Consigli per disintossicare il fegato

ottimi consigli grazie

Grazie per i vostri consigli

vi ringrazio molto ne traggo veramente vantaggio x i vostri consigli

Ho già benefici grazie ai vostri consigli per depurare il fegato

ho messo in pratica da una settimana i vostri consigli e già sento i benefici. grazie

Depurare il fegato grazie ai vostri consigli

ok sembra facile lo eseguirò subito grazie

Depurare il fegato

Vi ringrazio di avermi dato la possibilita' di leggere il Vostro articolo molto utile.
Ne faro' tesoro.

Convincente articolo su come depurare il fegato

mi compiaccio per la chiarezza che si rivela molto convincente

Articolo con interessanti consigli per il fegato e la sua salute

Grazie per l'articolo onesto e di buon senso. Lo terrò in mente e volontà permettendo seguirò i vosti utili consigli

Alimentazione per il fegato ingrossato

sono stato da un osteopata perche avevo un dolore al braccio destro ,il medico ha detto che ho il fegato ingrossato, e cosi ho cliccato "alimentazione fegato ingrossato" credo che usero' i vostri consigli per poter star meglio, non e' un grande sacrificio

Smettere di bere e curare la salute del fegato

E' dura per chi gli piace bere, ma da oggi ho deciso seguirò i vostri consigli che trovo molto saggi e precisi

Il prezzemolo per depurare il fegato non deve essere cotto

il prezzemolo se cotto sprigiona tossine molto pericolose per l'organismo, assunto sotto forma di infuso può essere anche potenzialmente letale!

Consigli da far leggere anche a scuola per depurare il fegato

ottimi consigli! dovrebbero insegnarli anche a scuola perchè solo patate non fanno bene grazie. pubblicizzate anche a scuola !

Guida e consigli chiari per depurare il fegato

consigli chiari e precisi.Ottima guida

Lascia il tuo commento: