Dolore alla schiena bassa

Tramite tali nozioni è possibile riconoscere e capire le cause, i sintomi e le particolarità del dolore alla schiena bassa, così da poter gestire al meglio il proprio dolore.

Cosa fare in caso di dolore alla schiena nella parte bassa? Il dolore alla schiena bassa è causato da problemi strutturali della parte posteriore del nostro corpo, quindi le articolazioni, i dischi della colonna vertebrale, i muscoli, i tendini o i legamenti possono rendersi partecipi del malessere cui si va incontro.

Dolore alla schiena bassa

Dolore alla schiena bassa

Dolore nella parte bassa della schiena

Il dolore alla schiena bassa è un malessere definito comune tra gli individui; solitamente le cause più comuni di tale problematica sono le seguenti:

  • Lesioni dei muscoli o uso eccessivo degli stessi, che può accadere anche per i legamenti e le articolazioni;
  • Pressione sulle radici nervose del canale spinale;
  • Un’ernia del disco, sviluppatasi per via di plausibili vibrazioni, come ad esempio durante l’attività sportiva, oppure dovuto al fatto che vi sia stato un aumento improvviso della pressione nella parte bassa della schiena;
  • L’artrosi, una condizione portata dalla vecchiaia, ossia quando vengono colpite le articolazioni piccole nella colonna vertebrale;
  • La stenosi spinale, o definito anche come il restringimento del canale spinale, causato solitamente sempre dalla vecchaiai;
  • Le fratture delle vertebre, un dolore alla schiena bassa provocato per esempio da uno sforzo oltrei limiti, o da una botta diretta alla colonna vertebrale, o dalla caduta sui glutei oppure sulla testa;
  • La compressione delle fratture;

Per quanto riguarda ora cause meno comuni per un dolore alla schiena bassa le seguenti sono tra le più determinate:

  • Un’infezione batterica;
  • Tumori spinali, cioè escrescenze sulle ossa e sui legamenti della colonna vertebrale, sul midollo spinale o sulle radici nervose;

I sintomi del dolore alla schiena bassa

Essenzialmente il dolore alla schiena bassa porta una determinata sintomatologia in base alla causa.

Generalmente comunque essi includono :

  • Spasmi muscolari, crampi e rigidità;
  • Dolore alla schiena e dolore ai glutei;

Quando vi è la complicazione della radice nervosa, per via magari di una pressione i sintomi solitamente vengono così definiti :

  • Dolore alle gambe, quando però il malessere è focalizzato sotto al ginocchio è più probabile che la causa sia da ricercarsi sulla pressione di un nervo piuttosto che ad un problema dei muscoli;
  • Problemi ai nervi, che sviluppano formicolio, intorpidimento e debolezza di una gamba, del piede e di entrambe le gambe, perdita urinaria, sintomi maggiormente indicativi della sindrome della cauda equina;

Dolore alla schiena bassa in gravidanza

La causa di questo disturbo, di questo dolore durante il periodo della gravidanza è una condizione riconducibile alla crescita dell’utero e ai cambiamenti ormonali cui è sottoposto l’organismo di una donna.
L’utero in espansione tende a stendersi indebolendo i muscoli addominali, modificando la postura e deteriorando la schiena stessa. Quando accade che durante questa fase un nervo subisce una certa pressione è possibile che sia anche questa la causa di un dolore alla schiena bassa in gravidanza. Tra le altre cose, una su tutte è da considerarsi il peso in più cui il corpo deve sostenere, dando come risultanza quindi un lavoro maggiore per i muscoli, stress e pressione sulle articolazioni, tutte condizioni per le quali il dolore alla schiena bassa è assai diffuso in gravidanza, soprattutto verso la fine della giornata.

I cambiamenti ormonali in gravidanza invece tendono a sciogliere le articolazioni e i legamenti del corpo, coloro i quali fissano le ossa pelviche sulla spina dorsale. Cio rende una donna in garvidanza meno stabile, causando come conseguenza il dolore alla schiena bassa quando si cammina, quando si è seduti per lunghi periodi, quando ci si gira nel letto oppure quando ci si piega.

Ben i ¾ delle donne in gravidanza hanno una tale esperienza di malessere alla schiena bassa, tuttavia sono problemi che si presentano negli ultimi mesi di gravidanza oppure peggiorano col progredire della stessa. Ma non c’è niente di cui allarmarsi, il dolore alla schiena bassa passerà automaticamente dopo alcuni mesi successivi al parto.

Da considerarsi importante che il dolore alla schiena basso in gravidanza  non pregiudica in alcun modo l’esito della gravidanza.

Dolore alla schiena bassa e trattamento

Gli specialisti del settore dividono il dolore alla schiena bassa in due diverse categorie.
La prima è un dolore alla schiena bassa acuto, ossia un dolore che perdura meno di tre mesi, mentre la seconda è il dolore alla schiena bassa di tipo cronico, ossia di durata superiore ai tre mesi che richiede un trattamento più intensivo. Questo problema è ad alta cadenza, quindi rischia di ricomparire una volta che si è già presentato.
Per eliminare qualsiasi ulteriore condizione di disagio o di malessere è importante mantenere i muscoli della schiena e dello stomaco forti, utilizzando anche una postura corretta e sapendo gestire inoltre i livelli di stress.
Conoscere le fasi iniziali per combattere il dolore alla schiena bassa è importante e utile, sapere se è più efficace l’utilizzo di calore o ghiaccio, l’assumere gli adeguati farmaci e il non riposare eccessivamente.
La lombalgia acuta,comunemente conosciuto come dolore alla schiena bassa, non dura più di alcuni giorni, tuttavia è essenziale quanto indispensabile eseguire anche una determianta terapia fisica. Nei casi ove però il dolore sia più incisivo, il consulto con uno specialista saprà indicare la retta via che può andare dalla terapia con un antidolorifico oppiaceo oppure da una terapia rilassante muscolare.

Considerazioni finali in merito al dolore nella parte bassa della schiena

Il dolore alla schiena bassa presenta diverse cause, inoltre per il genere femminile tale disturbo potrebbe apparire nella normalità, tuttavia si consiglia di consultare una struttura adeguatamente attrezzata in quanto la singolarità di ogni indivudo, la soggettività delle cause e dei sintomi possono rendere le cure diverse per ogni singolo caso. Essendo un problema largamente diffuso e conosciuto si possono prendere in considerazione semplici quanto utili corretti stili di vita per prevenire un dolore alla schiena bassa, ponendo l’attenzione sull’alimentazione, sull’esercizio fisico e sulla postura cui il vostro corpo fa riferimento.

Informazioni in merito alle possibili cause e cure del dolore nella parte bassa della schiena.

Malattie

Lascia il tuo commento: