Dopobarba

Il dopobarba dopo la rasatura è fondamentale per prendersi cura della pelle, l'applicazione del dopobarba, dopo la rasatura quotidiana, è consigliata sempre e soprattutto con maggiore attenzione nei casi di pelle sensibile e facilmente reattiva, versando qualche goccia di dopobarba sulle mani pulite e massaggiando delicatamente guance, mento, labbro superiore e collo. La rasatura per molti uomini dalla pelle sensibile può rappresentare un vero e proprio problema. In alcuni casi, infatti, si presentano bruciori, arrossamenti, pruriti e si formano foruncoli infiammati. Per questo motivo dopo la rasatura è molto importante utilizzare un dopobarba dalle proprietà antinfiammatorie, emollienti, terapeutiche e disinfettanti. dopobarba a base naturale non infiammano la pelle e sono efficaci per prevenire irritazioni e la formazione di brufoli.

Dopobarba

Dopobarba

Quale è il dopobarba migliore? Quello naturale?

Le acque di fiori (eau de toilette) sono un sottoprodotto della distillazione a vapore, tramite la quale si ottengono le essenze e costituiscono un valido componente di dopobarba casalinghi. Esse contengono le parti idrosolubili dei fiori e delle piante e svolgono un'azione protettiva sulla pelle. L'acqua di fiori di camomilla è un efficace disinfiammante e disinfettante in caso di pelle stressata; quella di amamelide svolge un'azione protettiva, lenitiva e rinfrescante; quella dei fiori di lavanda invece è indicata in caso di acne ed eczemi. La famosa acqua di rose è un noto emolliente oltre ad essere un ottimo tonico. L'essenza di legno di cedro, dall'intensa fragranza, lenisce il prurito; quella di issopo è indicata nella cura delle ferite. L'olio di basilico elimina le impurità, quello dell'albero del tè è antisettico e quello di limone antiemorragico.

Il dopobarba da uomo

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: