Emicrania sinusite

Emicrania e sinusite? La sinusite spesso porta ad emicrania, perché la sinusite si forma quando vi è un seno nasale infiammato, che può essere derivante anche da reazione allergica, che impedisce il deflusso del muco e causa appunto mal di testa o emicrania. Sinusite ed emicrania sono difatti l'enorme cruccio di chi soffre purtroppo di sinusite e che a volte anche si rassegna ai sintomi correlati come appunto l'emicrania ed i suoi dolori costanti che coincidono nelle zone alte del viso come zigomi, fronte, naso.

Emicrania sinusite

Emicrania sinusite

Sinusite ed emicrania assieme:

La vera causa dell'emicrania può essere difficile da determinare anche perché a volte l'emicrania si verifica con la sinusite mentre altre volte no. Difatti la sinusite o infiammazione dei seni nasali può dare gli stessi sintomi rendendo così difficile stabilire se l'emicrania è davvero da un problema del seno nasale infiammato o se verifica ad esempio per tensioni derivanti dalla zona di fronte e collo.

L'emicrania con sinusite è quasi sempre accompagnata da ostruzione nasale, congestione, ostruzione o drenaggio eccessivo e quando l'emicrania è l'unico sintomo è raro che sia correlato alla sinusite.

Il dolore si intensifica con il movimento della testa improvviso oppure in caso di tensione e solitamente è accompagnato da altri sintomi come la secrezione nasale, sensazione di pienezza nelle orecchie, febbre e gonfiore del viso.

L'accoppiata sinusite ed emicrania viene comunque inteso che deve essere esposto al proprio medico che potrà così appurare se effettivamente l'emicrania è attribuita all'infiammazione dei seni nasali e se l'emicrania è causata dalla sinusite sicuramente sarà consigliata una TAC di ulteriore verifica.

Per trattare sinusite e emicrania allo stesso tempo si impronta il tutto per dare soprattutto sollievo ai sintomi derivanti dalla sinusite e dall'infiammazione dei seni nasali. Il trattamento può includere farmaci antibiotici per l'infezione, così come un breve periodo di antistaminici o decongestionanti per trattare i sintomi.

Altri farmaci per il trattamento di sinusite ed emicrania includono antidolorifici e vasocostrittori utili per ridurre la congestione nasale e se il dolore continua dopo l'uso di analgesici e farmaci a base di cortisone è meglio consultare nuovamente il medico curante per verificare il proprio stato di infiammazione dei seni nasali.

I farmaci decongestionanti possono essere usati per alleviare emicrania associata a sinusite, mentre i decongestionanti contribuiscono ad alleviare i sintomi legati all'emicrania perché restringono i vasi sanguigni che causano mal di testa. Tuttavia, l'uso di un decongestionante può dare assuefazione ed abituando il corpo si arriva al punto che non si sente la differenza assumendo tali farmaci.

È necessario prestare attenzione quando si utilizzano i decongestionanti soprattutto se una persona soffre di malattia cardiaca o ipertensione in quanto possono causare una rapida frequenza cardiaca o un aumento della pressione sanguigna.

Alcuni dei sintomi che possono essere accompagnati da emicrania e sinusite possono essere anche nausea o vomito, aggravati da rumore e luce intensa (tutte caratteristiche comuni all'emicrania).

Se emicrania e sinusite persistono anche dopo cicli ripetuti di trattamento senza alleviare chi ne soffre, sarà necessario stabilire assieme al medico di valutare eventualmente l'operazione chirurgica in quanto anche se le complicazioni derivanti dalla sinusite sono rare, tuttavia, se non vengono trattate l'infiammazione dei seni nasali può erodere attraverso le pareti ossee del seno nasale ed infettare le strutture adiacenti come ad esempio la zona oculare, causando dolore, gonfiore ed arrossamento dell'occhio compreso il dolore con ogni movimento dell'occhio e portando anche a meningite o encefalite.

Prevenire emicrania in caso di sinusite:

L'emicrania derivante dalla sinusite è dovuta all'incapacità di drenaggio alla parte posteriore del seno nasale pertanto è molto utile evitare di fumare e tutti gli altri allergeni che possono aumentare il rischio di sviluppo di sinusite ed emicrania associata.

Allo stesso modo, evitare raffreddori e altre infezioni respiratorie che possono aumentare il rischio di infiammazione del seno nasale ed il formarsi di emicrania.

La sinusite può portare in taluni casi ad attacchi di emicrania.

Malattie

Lascia il tuo commento: