Enotera, Oenothera biennis Scopoli

L'olio della pianta di enotera biennis per le sue proprietà medicinali rientra nella formulazioni di preparatitopici indicati per preservare l'elasticità cutanea e prevenire la comparsa di rughe, è usato anche nel trattamento dell'acne e dei comedoni che compaiono durante il periodo premestruale.

Enotera, Oenothera biennis Scopoli

Enotera

Nome comune: Enotera; Onagro; Rapunzia
Francese: Onagre
Inglese: Evening Primrose
Famiglia: Onagraceae
Parte utilizzata: semi; parte aerea

Costituenti principali enotera:

  • Semi:
    sino al 25% di un olio ricco di acidi grassi insaturi: 8-14% acido y-linolenìco, 65-
    80% acido linoleico, 6-11% acido oleico
  • Parte aerea:
    flavonoìdi, tannino...

Attività principali enotera:

Parte aerea: stimolante la digestione, calmante la tosse, lenitiva
Semi: olio di enotera come fonte di acido gamma-linoleico

Impiego terapeutico: sindrome premestruale, mastodinia; irritabilità; acne, invecchiamento cutaneo; affezioni vascolari (parte aerea)

L'olio di enotera è uno dei rari prodotti vegetali che può fornire l'acido g-linolenico.

Per disturbi mestruali: gli acidi grassi essenziali di cui l'enotera è ricca aiutano a rendere utile questa pianta nel trattamento di questi disturbi, in particolare di quelli quali irritabilità, disturbi di tipo depressivo, tensione dolorosa al seno e ritenzione di liquidi.

Per la cute: l'olio di enotera è attivo contro la dermatite atopica, che colpisce molto frequentemente i bambini, e che è caratterizzata da intenso prurito, arrossamento e desquamazione della pelle.

Curiosità

  • I fiori, molto belli, hanno il colore delle primule e si aprono alla sera: durano solo il giorno e la notte successiva.

Proprietà della enotera, Oenothera biennis Scopoli ...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: