Epistassi: Sangue dal naso

Sangue dal naso? L'epistassi è il classico sanguinamento interno del naso, il sangue alle volte può fuoriuscire dalle cavità nasali sia in maniera abbondante oppure come sgocciolamento e di solito è un fenomeno che ha una breve durata tipo 10/15 minuti.

L’epistassi (nota anche come sangue dal naso), che può accadere in qualsiasi momento, il più delle volte si verifica quando l'aria diventa improvvisamente fredda e secca, soprattutto nella stagione invernale. La fonte del sanguinamento è solitamente nella parte anteriore stessa del naso sul setto in cui l'aria che entra è più secca. Il setto è una parete che divide le cavità nasali di destra e sinistra. Se avete un setto deviato, l’epistassi è un problema specifico (potete risolverlo con un intervento chirurgico noto come settoplastica) a causa della turbolenza del flusso d'aria nasale che secca ancora di più il naso. Anche le infezioni del seno nasale e le allergie possono anche aggravare l’epistassi.

Sangue dal naso

Sangue dal naso


Due tipi di epistassi o sangue dal naso

  • Anteriore: stando in piedi o seduti, potete notare un flusso di sangue uscire dalle narici. Nei bambini si manifesta l’epistassi di questo tipo.
  • Posteriore: il sangue proviene dalla parte interna del naso. Sia stando in piedi che seduti, finisce nella gola. È più comune negli anziani, nelle persone che soffrono di pressione alta e in chi ha avuto un trauma.


Cause: Perchè sanguina il naso?

  • Fattori idiopatici
  • Cause traumatiche
  • Deformità anatomiche
  • Reazione infiammatoria
  • Malattie granulomatose croniche
  • Corpi estranei
  • Tumori intranasali
  • Granulomatosi di Wegener e di Stewart
  • Spray nasale
  • Inalazione di sostanze chimiche
  • barotrauma

Fattori idiopatici che causano il sanguinamento del naso

Nella maggior parte dei casi non esiste una causa identificabile.

Cause traumatiche e sanguinamento del naso

  • mettere le dita nel naso
  • Colpi al naso
  • Fattori iatrogeni
  • Cause chirurgiche

Mettere le dita nel naso

È la causa più comune di epistassi nei bambini. Mettervi le dita nel naso può causare lesioni all’interno, provocando emorragie.

Colpi al naso e sanguinamento

Colpi al naso e incidenti stradali che provocano ferite al volto, lesioni e fratture nasali possono causare l’epistassi.  

Fattori iatrogeni

Sono le cause iatrogene, come l'intubazione nasogastrica e nasotracheale.

Cause chirurgiche possono far sanguinare il naso

L’epistassi si verifica ad esempio in:

  • Settoplastica
  • Resezione submucosa
  • Chirurgia endoscopica del seno nasale.

Anche una semplice reazione infiammatoria può fare uscire sangue dal naso

Ecco alcuni esempi:

  • infezioni acute delle vie respiratorie
  • Sinusite cronica
  • rinite allergica
  • Irritanti ambientali.

Malattie granulomatose croniche

Disturbi come:

  • Tubercolosi
  • Sifilide
  • Lebbra
  • Rinoscleroma

Tumori intranasali

  • carcinoma rinofaringeo in età adulta e 
  • angiofibroma nasofaringeo negli adolescenti di sesso maschile

Spray nasali

Se usate steroidi nasali per molto tempo e in maniera impropria, allora è possibile che compaia l’epistassi.

Inalazione di sostanze chimiche

  • Mercurio
  • Fumi acidi cromici
  • droghe

Barotrauma

È una lesione provocata da cambiamenti atmosferici come un movimento improvviso ad alta quota.

Cause sistemiche 

  • farmaci
  • Ipertensione
  • Anomalie vascolari
  • Tendenze al sanguinamento
  • Alcool (per la vasodilatazione)
  • insufficienza cardiaca (a causa di un aumento della pressione venosa)
  • Malignità ematologiche 
  • Infezioni sistemiche
  • Gravidanza
  • mestruazione vicaria

Farmaci e sangue al naso

  • aspirina
  • Warfarin
  • Ibuprofene
  • Clopidogrel
  • Isotretinoina
  • Desmopressina e
  • Altri

Ipertensione

Vi è una relazione tra ipertensione ed epistassi. Se siete adulti e soffrite di crisi ipertensive, siete più proni all’epistassi e viceversa se avete un episodio di epistassi, siete più inclini ad avere una crisi ipertensiva. L’ipertensione, tuttavia, è raramente una causa diretta di epistassi, e la terapia deve essere incentrata sul controllo delle emorragie prima della riduzione della pressione sanguigna.

Infezioni sistemiche

  • AIDS
  • Febbre tifoidea
  • Malaria
  • Dengue
  • Altre


Sintomi di una epistassi

L’epitassi si verifica di solito da una sola narice. Se l'emorragia è abbastanza pesante, il sangue può riempire la narice interessata e traboccare nella rinofaringe (l'area all'interno del naso, dove convergono le due narici), causando l’epitassi anche nell’altra narice. Il sangue può inoltre gocciolare nella parte posteriore della gola o verso il basso nello stomaco, facendovi così sputare o vomitare sangue. I segni dell’epitassi includono:

  • Vertigini,
  • Debolezza,
  • Confusione e
  • Svenimento.

Le eccessive perdite di sangue dal naso non si verificano spesso.


Il sangue dal naso si può prevenire

Se l’epistassi vi capita di frequente, ecco cosa potete fare per ridurre le probabilità che avvenga:

  • Utilizzate un umidificatore in camera mentre dormite, soprattutto quando l'aria è molto secca.
  • Tenete il naso umido con una soluzione salina o un gel spray nasale.
  • Evitate di mettere le dita nel naso, o se dovete farlo, tagliatevi le unghie per evitare danni.


Sangue dal naso: cosa fare?

Se state sanguinando dalle narici, cominciate a fare qualcosa:

  • Sedetevi (così che la testa è sopra il livello del cuore), piegatevi leggermente in avanti e respirate attraverso la bocca.
  • Con il pollice e l'indice, stringete il naso (appena sopra le narici e sotto la base ossea, la parte dura) e tenete premuto per cinque minuti.
  • Allo stesso tempo, con l'altra mano applicate un impacco di ghiaccio o un sacchetto di plastica di ghiaccio tritato fino al dorso del naso per rallentare il flusso di sangue.
  • Dopo aver tenuto il naso per cinque minuti, rilasciatelo per vedere se sta ancora sanguinando. Tenete la borsa del ghiaccio per altri 10 o 15 minuti.
  • Se il naso sanguina ancora, stringetelo per altri 10 minuti.
  • Rilasciate di nuovo il naso. Se l’epistassi è ancora presente, chiamate d’urgenza il medico.

Quando chiamare il medico

Quando l’epitassi non s’interrompe con il trattamento di primo soccorso, è bene che intervenga il medico o andiate al pronto soccorso. Inoltre, contattate il medico se il sangue continua a fuoriuscire dal naso, soprattutto se avete anche un’ostruzione nasale persistente o se la fuoriuscita è maleodorante. Nelle persone anziane, soprattutto fumatori, questi possono essere sintomi di un tumore all'interno del naso o dei seni. In un bambino, questi possono essere segnali che c’è un corpo estraneo in una narice. 

Intervento del medico per epistassi

Ecco cosa può fare il medico:

  • Applicare farmaci direttamente all'interno del naso per fermare l'emorragia
  • Cauterizzare il vaso sanguigno danneggiato con una sostanza chimica, come nitrato d'argento, o con una sonda elettrica
  • Ricoprire il naso con una garza o una spugna
  • Usare altri metodi come:
  • Laser terapia - Un raggio laser blocca il vaso sanguigno che sanguina
  • embolizzazione - Una spina speciale inserita nel vaso sanguinante per arrestare il flusso
  • Chirurgia - legare vasi sanguigni appositi


Rimedi domestici per l’epistassi

  • basilico sacro
  • Acqua fredda
  • Succo di cipolla
  • Coriandolo verde
  • Cocco
  • Uva

Basilico sacro

Estraete il succo di alcune foglie di basilico. Mettetene due o tre gocce in ogni narice. Ciò arresta l'emorragia.

Acqua fredda

Applicate una fascia immersa nell’acqua ghiacciata sul naso e sulla fronte per darvi sollievo.

Succo di cipolla

Estraete il succo di cipolla. Mettetene due o tre gocce in ogni narice per fermare l’epistassi.

Coriandolo verde

Fate una pasta di foglie di coriandolo verde. Applicatela sulla fronte. Inoltre inalate l'aroma delle foglie di coriandolo fresco.

Cocco

Mangiare noce di cocco nelle prime ore del mattino aiuta a sbarazzarvi del sangue dal naso.

Uva 

L’uva è utile per tutti i tipi di problemi di sanguinamento. Assumete il succo di uva con po' di miele per sbarazzarvi dell’epistassi.


Considerazione finale sulla epistassi

Con un po' di pazienza e di pressione, tutte le epistassi anteriori semplici possono essere curate subito, con le misure del primo soccorso. Anche quelle che più rare che richiedono l’intervento del medico sono trattate con successo, con garze o altro. Allo stesso modo potete controllare le epistassi posteriori gravi con le adeguate misure di primo soccorso in casa. Se il sanguinamento è eccessivo, avete diversi problemi di salute o se state assumendo farmaci anticoagulanti è possibile che sia necessario il ricovero in ospedale. 

Epistassi, quando sanguina il naso

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo epistassi: Sangue dal naso

Sangue dal naso

Tanto interessante questo articolo e utile per tutti.

Epistassi

grazie mille per l'interessante e chiara esposizione del problema... ora mi è tutto più chiaro.

Epistassi: Sangue dal naso

Grazie, veramente esauriente

Spiegazioni sull'epistassi

bravi, così si aiutano le persone con un problema, invece tanti sanguisuga, per dire un terzo di quello che avete consigliato voi, si prendono molti soldi e si dovrebbero vergognare.

Interessante e chiaro alla portata di tutti

E' stato piacevole leggerlo per la sua chiarezza, alla portata di tutti e molto utile. Grazie per l'aiuto.

Grazie per i buoni e ottimi consigli mi sono stati di grande aiuto.

Lascia il tuo commento: