Erba officinale: Pervinca

La pianta di Pervinca detta vinca minor è una pianta erbacea della famiglia delle Apocinaceae, che ha il suo habitat naturale in corrispondenza delle vicinanze di boschi di caducifoglie, incolti e coltivi, luoghi freschi. La Pervinca è un'erbacea perenne, sempreverde, a rami striscianti od eretti, alti 15-30 cm ed si presenta con foglie coriacee e fiori blu, lungamente pedunculati.

Erba officinale: Pervinca

Pervinca pianta

La pervinca officinale è un arbusto perenne conosciuta in tutto il mondo per i suoi due diversi tipi utili a promuovere il benessere dell’organismo, rispettivamente minore e maggiore:

  • la pervinca minore cresce principalmente in Spagna e Francia anche se al giorno d’oggi è presente in tutto il mondo,
  • la pervinca maggiore è nativa delle regioni dell’Europa meridionale, da non confondere con la ben più famosa pervinca del Madagascar, fautrice di un ruolo per la salute ben più incisivo rispetto alle due specie più comuni

I fiori che sbocciano dall’erba officinale della pervinca sono caratterizzati da una tonalità violacea, che l’ha resa nota nell’antichità come stregone viola dato che la credenza popolare considerava le sue proprietà addirittura magiche.

Come assumere la pervinca: dosaggio per l’erba officinale

Nonostante le diverse ricerche in merito alla pervinca officinale non è ancora ben noto il dosaggio esatto per garantirsi i benefici della pianta, per questo motivo è sempre e comunque sconsigliato cominciare il trattamento a base di pervinca senza prima consultare un medico o uno specialista nel campo: potete benissimo farvi consigliare delle linee guida dal vostro erborista di fiducia, il quale potrà fornirvi le diverse forme della pervinca officinale come rimedio per la salute, senza correre rischi alcuni per la saluti.

I benefici della pervinca

Anche se la medicina moderna ha diversi dubbi sulle prove che affermano le capacità della pervinca come erba officinale sono diverse le testimonianze che garantiscano sulla sua efficacia che hanno rimediato a diversi problemi di salute nel corso dei secoli.

Uno dei principali impieghi della pervinca infatti era prescritto dagli erboristi per alleviare i sintomi delle mestruazioni dolorose nelle donne, ma si ritiene che le sostanze attive della pervinca risultano utili anche per migliorare il flusso sanguigno che arriva al cervello, una proprietà davvero utile per i trattamenti di ansia, nervosismo ed ipertensione.

Un chiaro esempio delle terapie moderne che includono la pervinca tra le soluzioni funzionali sono quelle per curare il diabete.

Le proprietà della pervinca in generale si sono dimostrate efficaci per trattare forme di:

  • Gengivite
  • Colite
  • Diarrea
  • Ulcere orali, cutanee e del sistema gastrointestinale
  • Lesioni alle vie aeree
  • Malattie cerebrali come il morbo di Alzheimer

Effetti collaterali e precauzioni

Il fatto che non si conoscono bene i tempi e le dosi previste per il trattamento con l’erba officinale di pervinca sarebbe sempre bene limitarsi ad un breve periodo di terapia, mantenendo delle bassi dosi che possono tranquillamente aggirarsi attorno agli 8 grammi di erba secca al giorno, se infusa nell’acqua calda, e alle 3 capsule quotidiane da 20 mg, onde evitare rischi per la propria salute. Ad ogni modo è altamente sconsigliata la combinazione di questa sostanza con farmaci medicinali o durante periodi quali gravidanza o allattamento.

Parti usate:

  • radice
  • foglie.

Raccolta:

  • radice: in autunno;
  • foglie: tutto l'anno.

Componenti:

  • vincina,
  • vincanina,
  • tannino,
  • alcaloidi,
  • pectina,
  • olio volatile.

Azione farmacodinamica:

  • ipotensiva,
  • antisettica,
  • aperitiva,
  • antiscorbutica.

Impiego:

  • astenia psichica,
  • plessalgia,
  • asma bronchiale

Curiosità

La pervinca è nota per essere usata come pianta ornamentale per parchi e cimiteri, anche nelle belle varietà a fiore doppio.

Proprietà della pianta di pervinca

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: