Erbe medicinali uso esterno

Le erbe medicinali per uso esterno si intendono sotto forma di crema, pomata, bagno, compressa, cataplasma, polpa e succo.

Erbe medicinali uso esterno

Erbe medicinali

Le erbe medicinali sotto forma di crema sono in una sospensione di acqua con grassi o oli, in grado di ammorbidire la pelle. 

Ingredienti e preparazione di una crema:

150 g di pomata emulsionante, 70 ml di glicerina, 80 ml d'acqua, 30 g di erba essiccata. Scioglere i grassi a bagnomaria in un recipiente in vetro e poi aggiungere l'erba secca. Scaldare il tutto a fuoco lento per 3 ore. Sistemare un filtro per gelatina attorno al bordo del torchio da vino. Filtrare la miscela in una scodella e mescolare.

Una pomata di erbe medicinali contiene solo oli e grassi ma non acqua e a differenza della crema non viene assorbita dalla pelle, ma formo uno strato separato su essa. Le pomate sono adatte quando le pelli sono già morbide e acquose ed è necessario proteggerle da ulteriore umidità, come nelle dermatiti dovute all'uso di pannolini. Si utilizzano grassi animali, gelatina di petrolio o cera di paraffina.

Ingredienti e preparazione di  pomata:

500 g di gelatina di petrolio o cera di paraffina morbida, 60 g di erba essiccata. Sciogliere la cera o la gelatina in un recipiente posto sopra una pentola di acqua in ebollizione. Versare le erbe e scaldare per circa 2 ore. Versare poi la miscela in un filtro per gelatina, fissato in modo sicuro con un cordino o un elastico al bordo della caraffa. Versare la miscela filtrata, fintanto che è calda, nei barattoli di vetro puliti per la conservazione.

Un bagno di erbe medicinali si fa in una vasca di acqua arricchita da un infuso o un decotto di erbe, per un tempo solitamente di circa 20 minuti.

Fare un cataplasma consiste nel preparare un impacco con piante fresche pestate oppure cuocendo in acqua o latte o a vapore più droghe polverizzate fino a ridurle in pasta. Il cataplasma, tiepido o freddo, si stende su una garza e si applica sulla parte dolorante.

Una compressa di erbe medicinali si preparare prendendo una pezza di cotone che si immerge in un preparato di infuso o decotto o succo di erba medicinale e poi si applica sulla parte dolorante.

Infine quando si parla di polpa e succo freschi di erbe si intende che la pianta fresca viene ridotta in polpa mediante l'utilizzo di un mortaio. Se poi si vuole utilizzare il succo, occorre passare la polpa in un telo a trama fine e strizzare. Per il succo si usa uno spremiagrumi o una centrifuga.

Erbe medicinali...

 

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: