Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Tisana di assenzio

    Ripristino della flora intestinale con la tisana di assenzio
    La tisana di assenzio è un buon rimedio naturale per le alterazioni della flora intestinale, nell'intestino sono presenti numerosi batteri che stimolano la digestione. Se essi sono in quantità troppo bassa o subentrano batteri nocivi si innescano processi fermentativi che provocano nausea oppure dissenteria, stipsi e alitosi. In questi casi la tisana di assenzio purifica e irrobustisce l'intestino. Gli erboristi consigliano di berne 1 tazza grande 3 volte al giorno.
  • Celidonia

    Celidonia - Proprietà della celidonia utili per verruche e porri
    La celidonia è una pianta caratteristica della famiglia del papavero, che si trova più o meno in tutto il mondo dato che le sue colture sono presenti in Europa (in particolar modo in Olanda), Nord America ed Asia, impiegata in tutte le regioni del pianeta per diversi scopi, che vanno dal semplice utilizzo alimentare ad il vero e proprio uso medico grazie alle sue notevoli e benefiche proprietà.
  • Spinaci e mirtilli come fonti di energia

    Alimenti ricchi di energia
    Certo sia mirtilli e spinaci siamo abituati a impiagarli per corroborare alcune funzioni energetiche del nostro orgnismo. Ma forse in pochi sanno che sono degli ottimi trasmettitori di energia, nel vero senso della parola.
  • La pianta di Asparago

    Asparago - Proprietà asparago selvatico
    La pianta di asparago (asparago selvatico) fa bene ed è ricca di proprietà curative, ha radice ed il rizoma che sono considerati suscettibili di favorire l'eliminazione renale di acqua e a dare questa proprietà diuretica e depurativa all'Asparago sono i saponosidi, saponine che determinano un'azione irritante a livello dell'epitelio renale con aumento della secrezione urinaria.
  • Centella, Centella asiatica

    Centella asiatica - Proprietà della pianta di centella
    La Centella famosa pianta per essere usata contro la cellulite ha molte altre proprietà benefiche ed presente nelle regioni orientali dell’Africa, nell’Asia centro-meridionale, nell’Oceania tropicale e nell’America centrale predilige luoghi umidi ed ombrosi, lungo corsi d’acqua. La centella asiatica è un'erbacea perenne con fusto rampicante, glabro e radicante ai nodi, presenta foglie reniformi, picciolate, disposte a rosetta basale sui nodi radicanti. Le infiorescenze ad ombrella con 3-4 fiori sono di colore violaceo. La centella si utilizza per normalizzare lo scambio trofico tra la microcircolazione e tessuti mantenendo tono e la elasticità.
  • Essenza di Aneto

    Olio essenziale di aneto - Proprietà olio di aneto
    L'essenza principale di aneto è il carvone; sono presenti, inoltre, fellandrene, pinene e limonene e grazie alla combinazione di queste sostanze, l'olio essenziale gode di proprietà antispastiche e analgesiche, soprattutto in caso di disturbi digestivi e contro le coliche, regolarizza l'attività intestinale e riduce i gonfiori.