Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Tisana di cariofillata

    Tisana di cariofillata
    La cariofillata, ricca di tannini, è d'aiuto contro gli eritemi. Più efficace dell'infuso, in questo caso, è il decotto: versare 2 cucchiai di cariofillata in 1/2 l d'acqua e fare bollire per un quarto d'ora, poi filtrare. Immergere un fazzoletto di cotone e tamponare più volte al giorno le parti interessate.
  • Erba dei gatti, Teucrium marum

    Teucrium marum verum - Teucrium marum verum e omeopatia
    La pianta di Teucrium marum verum chiamata anche erba dei gatti ha proprietà medicamentose come l'azione amaro-tonica delle foglie e delle cime fiorite, in infuso, ma anche le qualità diuretiche e decongestionanti.
  • Citrus medica, limone

    Citrus medica - Citrus medica limonum
    Citrus medica a cosa serve? La scorza del limone possiede indubbie proprietà aperitive ed eupeptiche, l'elevato tenore in citroflavonoidi ne fa un sintomatico delle turbe funzionali della fragilità capillare cutanea, inoltre viene spesso utilizzata quale aromatizzante nelle miscele da tisana. Nome comune: LimoneFrancese: CitronnierInglese: Lemon Famiglia: RutaceaeParte utilizzata: pericarpo del frutto
  • Ononide

    Tisana diuretica a base di ononide
    Tisana diuretica a base di ononide, versare un quarto di litro d'acqua bollente su 2 cucchiaini di radice di ononide sminuzzata, lasciare riposare per mezz'ora, poi filtrare e bere una tazza 2-3 volte al giorno durante i pasti. La radice di ononide è spesso contenuta in tisane diuretiche e depurative. L’ononide è una pianta di origine europea il cui piccolo arbusto spinoso è spesso lignificato alla base e può raggiungere fino a 60-70 centimetri d’altezza.
  • Pianta officinale Belladonna

    Proprietà terapeutiche della pianta di belladonna
    La belladonna viene utilizzata come rimedio omeopatico in moti casi per via delle sue proprietà terapeutiche in quanto presenta attività simile all'atropina ma assai meno marcata, atropina e scopolamina differiscono principalmente per gli effetti a livello del SNC. In dosi terapeutiche, per via parenterale, la scopolamina tende a provocare notevole sonnolenza e sedazione. Quindi in caso bella donna va usata con cautela e solo da persone competenti in materia.
  • Guggul ; Il Guggul

    Guggul - Proprietà benefici e controindicazioni del guggul
    Il Guggul è conosciuto come Cammiphora mukul ed è noto anche come pianta della mirra, il Guggul è una pianta dalle proprietà officinali di tradizione antichissima, appartiene alla famiglia delle Burseracee e la sua parte attiva è presente nella gommoresina (corteccia) mentre gli altri componenti principali sono composti sterolici e steroli chetonici (guggulsteroni), oli essenziali (mircene), resine e gomme.