Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Aromaterapia

    Aromaterapia (in cosa consiste)
    Una semplice definizione di aromaterapia: l'aromaterapia, che ha origini antichissime, persegue l'armonia di corpo, mente e spirito, risultando, per esempio, uno dei metodi naturali a supporto utile per alleviare i disturbi legati allo stress. Principalmente l'aromaterapia basa tutto sull'utilizzo degli oli essenziali, estratti da alberi pittosto che fiori oppure da arbusti, che hanno una composizione particolare ed unica.
  • Hyssopus Officinalis

    Hyssopus Officinalis - Pianta hyssopus officinalis
    Alla pianta di issopo hyssopus Officinalis sono riconosciute proprietà espettoranti grazie alla marrubina, antisettiche e stimolanti per via dell'olio essenziale e per questo la pianta viene impiegata nel trattamento delle forme catarrali dell'apparato respiratorio e nei raffreddori ed inoltre presenta anche proprietà aromatizzanti, digestive e carminative. Nome comune: IssopoFrancese: HyssopeInglese: Hyssop Famiglia: LamiaceaeParte utilizzata: parti aeree
  • Fumaria officinalis

    Fumaria - Fumaria officinalis proprietà
    La pianta di fumaria officinalis viene usata nella fitoterapia per le sue proprietà oramai da tempo immemorabile specialmente per la terapia delle affezioni epatobiliari e secondo quanto scrive J. Valnet: «Non c'è da stupirsi che curando i bisbetici-epatici appaia come un fattore di equilibrio e di serenità dato che favorisce il buon umore, quindi la longevità, neutralizzando la tristezza e la melanconia».
  • Kawa-kawa, Piper methysticum

    Kawa kawa - Proprietà controindicazioni pianta piper methysticum
    Kawa kawa a cosa serve? Nella pianta del kawa-kawa noto per le sue proprietà, oltre a flavonoidi e chetoni, sono stati isolati e identificati come principali responsabili dell'attività terapeutica della pianta dei composti chiamati "kavapironi" (utilizzati per la standardizzazione degli estratti di Kava), ai quali sono state attribuite proprietà ansiolitiche, anticonvulsivanti, spasmolitiche, analgesiche e antimicotiche.
  • Crescione, Nasturtium officinale R. Brown

    Crescione - Pianta Nasturtium officinale
    La pianta di crescione nasturtium officinale dalle indiscusse proprietà benefiche è nota in erboristeria ed omeopatia per la ricchezza in vitamine e minerali e rientra nelle formulazioni depurative e nelle cosiddette "cure depurative primaverili" consumato fresco, come insalata, insieme a tarassaco e Ortica.
  • Viburno, Viburnum prunifolium

    Viburno, Viburnum prunifolium
    La corteccia di Viburno possiede proprietà blandamente sedative e spasmolitiche principalmente a livello dell’utero. Per l’azione spasmolitica è utilizzata, sotto forma di estratto fluido o tintura madre, nell’asma.