Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Valeriana Rossa

    Valeriana Rossa - Proprietà della pianta di Valeriana Rossa
    Quali proprietà ha la valeriana rossa? Centranthus ruber ovvero valeriana rossa, pianta ricca di proprietà officinali di origine indigena che può tranquillamente sostituire nel migliore dei modi la Valeriana Officinale in quanto manifesta la stessa azione terapeutica senza possedere un gusto e odore sgradevole.
  • Piante officinali secondo Kneipp

    Sebastian Kneipp
    Curarsi con le piante officinali secondo Sebastian Kneipp vuol dire una terapia non solo a base di tisane, succhi di pianta fresca, ma anche di oli essenziali ottenuti dalle piante, per praticare massaggi o in aggiunta al bagno.
  • Aconito Napello

    Aconito napello - Aconito napellus
    Aconito napello, aconito napellus è una pianta erbacea officinale dalle importanti proprietà e benefici del genere perenne e presente nelle Alpi, molto comune in Europa, in Asia e nell'America del Nord. L'Aconitum napelius L. può avere risultati contro la gotta, il raffreddore, la laringite, la bronchite ecc.
  • Zenzero; Zingiber officinale

    Zingiber officinale - Proprietà dello zingiber officinale in omeopatia
    Lo Zingiber officinale fa bene? Lo Zingiber officinale possiede diverse proprietà curative medicinali e terapeutiche, lo Zingiber officinale è una pianta che veniva usata da sola o come componente di rimedi erboristici, ed è utilizzata da millenni in India e in Cina anche come spezia alimentare, soprattutto in piatti a base di carne, come condimento o in salse, per la birra e altre bevande fermentate, o per sciroppi e biscotti, e per preparare un Curry particolarmente apprezzato in India.
  • La valeriana

    Infuso di valeriana per calmarsi
    Infuso di tè di valeriana aiuta a favorire il sonno ed ha effetto sedativo, fare bollire 1 o 2 cucchiaini di radice essiccata in 1/4 di litro d'acqua e lasciare in infusione per 5 minuti tenendo presente che con l'aggiunta di melissa o luppolo aumenta l'effetto sedativo. Sacchettini di valeriana Mettere 100 g di radice in un sacchettino di cotone, che immergerete nell'acqua per il bagno. Questo metodo è adatto in particolare per bambini nervosi.
  • La pianta di Arnica

    Arnica - Proprietà pianta arnica montana in omeopatia
    La pianta di Arnica montana viene utilizzata in omeopatia per via delle sue proprietà antiinfiammatorie, analgesiche ed antiecchimotiche. Principalmente la pianta di arnica montana viene impiegata contro le ecchimosi conseguenti a contusioni e distorsioni con l'Arnica opportunamente diluita e a condizione che la pelle sia integra e non abrasa, altrimenti può provocare dermatiti assai pruriginose.