Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Spinaci

    Spinaci - Spinacia Oleracea L
    Gli spinaci il cui nome scientifico Spinacia Oleracea L sono noti per le proprietà benefiche in omeopatia come rimedio naturale per curare stitichezza, rachitismo ed anemia, i componenti attivi degli spinaci sono la clorofilla; sali minerali, vitamine C, B1, B2 e Pp, carotene, ferro, fosforo, magnesio, glucidi.
  • Dulcamara, Solanum dulcamara

    Solanum dulcamara - Dulcamara pianta
    In erboristeria la pianta di Dulcamara può essere utilizzata nella preparazione di infusi lenitivi delle tossi di natura nervosa e di compresse usate contro le malattie della pelle. La dulcamara è una pianta utilizzata dalla medicina omeopatica come rimedio naturale per affrontare alcune condizioni particolari di salute impiegando i gambi e le foglie che risultano essere particolarmente ricche di sostanze e proprietà curative.
  • Viola Tricolor

    Viola Tricolor - Proprietà e fitoterapia
    La Viola Tricolor L dal nome comune  Viola del Pensiero fa parte della famiglia delle violaceae ed è usata nei rimedi della fitoterapia moderna per curare reumatismi, ulcere e febbre, grazie a i componenti attivi acido salicilico, saponina, vitamina C, sali minerali, principi amari.
  • Rosmarino

    Infuso e tisana di rosmarino
    Un semplice infuso può essere quello giusto. Rosmarino, salvia, alloro, origano, basilico, prezzemolo e menta sono sicuramente le erbe più note in generale in quanto vengono usate in cucina per aromatizzare ed insaporire una gran varietà di alimenti.
  • Gemmoderivati

    Gemmoderivati cosa sono - gemmoderivati elenco
    La gemmoterapia, creata negli anni cinquanta dal biologo belga Pol Henry, è un metodo che utilizza le parli più giovani e fresche della pianta, come gemme, giovani getti e radichette. Per preparare i gemmoderivati, le gemme vengono raccolte alla fine dell'inverno in un momento particolare dell'anno dello tempo balsamico nel quale sono al culmine delle loro potenzialità.
  • Erba dei gatti: Nepeta cataria L.

    Erba dei gatti - Nepeta cataria detta anche erba dei gatti
    La pianta Nepeta cataria L detta anche erba dei gatti ha interessanti proprietà benefiche e curative iniziando dalla sua azione amaro-tonica, antispasmodica e sedativa simile a quella della Valeriana, il suo infuso viene segnalato nel trattamento di alcune forme di singhiozzo ribelle e negli accessi pertussoidi.