Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • La tisana di pino

    Tisana di pino un rimedio per la tosse
    La tisana di aghi di pino è uno dei rimedi omeopatici favoriti da gran parte delle persone che desiderano mantenere il proprio corpo in salute grazie a ciò che la natura ci offre, che scelgono la tisana di aghi di pino per il suo alto contenuto di oli aromatici e vitamina C, utile per affrontare i malanni stagionali ed in particolar modo le infezioni respiratorie.
  • Gli infusi

    Come si preparano gli infusi - Ecco come si prepara l'infuso
    Come si prepara un infuso? Preparare un infuso è semplicissimo, gli infusi si preparano in modo molto simile al tè, quindi non dovrebbero esserci particolari difficoltà. Iniziamo col portare l'acqua fino quasi al punto di ebollizione, senza farla bollire perché si disperderebbero nel vapore i preziosi oli volatili.
  • Canapa acquatica

    Canapa acquatica
    Canapa Acquatica pianta dove nel fitocomplesso sono presenti gli alcaloidi pirrolozidinici la cui epatotossicità è stata più volte segnalata quindi, tutto ciò induce a sconsigliare tassativamente l'impiego della pianta.
  • Cisto pianta e fiore

    Cisto pianta e fiore cisto rosso - Cistus incanus proprietà
    Proprietà della pianta erbacea ed il fiore del cistus incanus detto anche Cisto rosso o Cisto villoso appartenente alla nota famiglia delle Cistaceae, l’estratto acquoso delle parti aeree è ricco della componente polifenolica e flavonoidica (miricetina, quercetina, kaemferolo, epigallocatechine, procianidine).
  • Dentaria

    Dentaria
    La dentaria è ricca di minerali e svolge un'azione rinforzante e rinvigorente.Tisana di dentaria Versare 150 ml di acqua bollente su due cucchiaini di foglie essiccate di dentaria. Lasciare in infusione per 10 minuti ed infine filtrare. Bere uno o due tazze al giorno.
  • La liquirizia

    Liquirizia - Proprietà della liquirizia contro la nausea e gastrite
    La liquirizia fa bene o fa male? La liquirizia è conosciuta da sempre come dissetante, aromatizzante, addolcente, la pianta viene menzionata come valido antitussivo, espettorante dotato di azione secretolitica e secretomotoria da impiegare nel trattamento delle forme catarrali a carico delle vie aeree superiori.