Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Echinacea

    L'echinacea ha poche controindicazioni ed è una pianta utile
    L'echinacea è una pianta nota in omeopatia per le proprietà benefiche e curative per rafforzare naturalmente le difese immunitarie è originaria del Nord America, l'echinacea è una delle più importanti e più studiate piante medicinali del mondo. Le popolazioni nordamericane usufruivano delle proprietà curative di questa pianta per medicare molti disturbi della pelle, ma la pianta era utilizzata soprattutto contro le reazioni dovute al morso dei serpenti. La sua attività fu scoperta da un medico tedesco che visse a lungo con gli Indiani del Nord America. Le ricerche hanno dimostrato che questa pianta è capace di aumentare la resistenza alle infezioni batteriche e virali.
  • Tisana di artemisia

    Tisana di artemisia per stimolare la digestione
    Tisana di artemisia per stimolare la digestione: lasciare riposare 30g di pianta in 1/4 l di acquavite per una giornata. Aggiungere 1 l di vino bianco, lasciare riposare per 1 settimana, quindi filtrare servendo di un filtro di carta. In caso di disturbi digestivi e biliari assumere 3-5 cucchiai al giorno; per rafforzare i nervi è consigliabile l'assunzione di 2 cucchiai ogni 3 giorni.
  • Erbe per la memoria

    Erbe per la memoria - Erbe per aumentare la memoria
    Quali sono le erbe per aumentare e migliorare la memoria? Le erbe per la memoria sono utili per stimolare il cervello e promuovere la sua funzione dando risultati promettenti e contribuiscono a prevenire e curare la perdita di memoria. Le erbe sono considerate semplici rimedi naturali per combattere la scarsa concentrazione quando non si riesce a ricordare anche le cose più semplici. Il cervello è un organo vitale molto complesso che ha bisogno di essere alimentato in modo da poter funzionare correttamente. Nel corso del tempo, l'accumulo di tossine nel corpo da sostanze inquinanti, farmaci, residui e altre fonti, inibisce la corretta circolazione di cui ha bisogno.
  • Erba officinale: Arnica Montana

    Arnica montana omeopatica - Arnica Montana proprietà
    Arnica montana pianta utilizzata in omeopatia è una pianta che fa parte della famiglia delle aompositae ovvero le asteraceae ed ha il suo habitat in corrispondenza dei pascoli alpini a substrato cristallino in Europa. Arnica Montana è un'erbacea perenne rizomatosa, alta 30-50 cm, con fusto eretto, spesso con 2 fiori laterali, ascellari, con foglie in rosetta basale, sessili, ovali, ottuse, intere.
  • Le piante di fagiolo corallino

    Fagiolo Corallino - Pianta di fagiolo corallino indiano
    Il fagiolo corallino chiamato anche fagiolo indiano, dalle proprietà e benefici vari è una grande liana originaria dei paesi tropicali ove viene coltivata come pianta ornamentale ed i fusti, le foglie e le radici del fagiolo corallino hanno uno spiccato sapore di liquirizia per cui vengono utilizzati per gli stessi usi.
  • Grindelia Robusta

    Grindelia Robusta
    Proprietà della grindelia robusta? La grindelia robusta viene utilizzata in omeopatia per via dei vai principi attivi rappresentati principalmente dai flavonoidi ad azione antispasmodica,dalle saponine ad azione espettorante, dagli acidi diterpenici, fra cui l'acido grindelico, dalle proprietà antibatteriche. Rientra, come bechica ed espettorante, nella composizione di formulazioni atte a curare bronchiti catarrali acute, e per alleviare le crisi di asma.