Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Betonica, Vettonica

    Betonica  - Betonica officinalis
    Pianta di Betonica in passato era estremamente in voga per le sue proprietà ed utilizzata come tonico, febbrifugo ed antidiarroico, attualmente l'utilizzo interno della pianta è per un'attività antiinfiammatoria dovuta alla presenza di iridoidi.
  • Pianta di Alchemilla

    Alchemilla vulgaris - Proprietà pianta di alchemilla vulgaris
    Alchemilla vulgaris, la pianta di Alchemilla è una pianta officinale con moltre proprietà benefiche e ricca soprattutto in tannini ed è dotata di attività astringente ed antisettica e trova impiego nel trattamento di forme lievi di diarrea aspecifica e di coliti ad impronta diarroica.
  • Te di matè

    Erba mate, ricca di caffeina e dalle proprietà toniche
    Tè di matè per diete: ottima bevanda da assumere durante una dieta vista la presenza di caffeina che favorisce il metabolismo degli zuccheri e dei grassi, diminuendo l'appetito, senza provocare cali d'energia. Berne 3 tazze ogni giorno. Ricordare che se si vuole ottenere un tè dall'azione calmante si deve lasciare le foglie in infusione per lungo tempo.
  • Rimedi naturali: Piantaggine

    Rimedi naturali: Piantaggine
    La Piantaggine (nome scientifico Alisma Plantago Aquatica L) è una pianta usata per curare idropisia, foruncoli, enteriti.
  • Primula Veris L., Primula

    Primula - Primula Veris dalle proprietà interessanti
    I fiori della primula hanno proprietà diuretiche, sedative, antispasmodiche utili per eccitazione nervosa, insonnia, palpitazioni e vertigini mentre le radici, più ricche di principi attivi hanno soprattutto prerogative tossifughe ed espettoranti utili durante le influenze.
  • Santoreggia, Satureja montana

    Santoreggia - La santoreggia montana
    In omeopatia la pianta Santoreggia (satureja montana) viene usata per le sue proprietà benefiche e curative per la preparazione di infusi utili a combattere diarrea, digestioni difficili e disturbi gastrointestinali, inoltre si usa per fluidificare il catarro, per lavare ferite e piaghe e come collutorio per la gola e la cavità orale infiammata.