Ernia del disco cure naturali

Prima di scoprire le varie cure naturali contro l'ernia del disco è opportuno capire nene il ruolo di questo disco, i dischi intervertebrali sono blocchi di cartilagine elastica di pochi millimetri di spessore che si trovano fra le vertebre della spina dorsale. Consistono in una morbida gelatina e in un anello fibroso, rendono possibile i movimenti della colonna vertebrale e assorbono gli urti. Quando il tessuto si invecchia, generalmente fra i 30 e 40 anni, i dischi iniziano a perdere acqua ed elasticità e spesso anche la loro abilità ad assorbire gli urti.

Ernia del disco cure naturali

Ernia del disco cure naturali

Sotto la pressione del peso corporeo, i dischi possono rompersi o erniarsi, così ch eparti dell’anima morbida fuoriescono dall’anello fibroso andando a premere sulla radice del midollo spinale. Dolore alla schiena o alle gambe, intorpidimento delle estremità e perdita di mobilità sono i risultati dell’ernia del disco. In questi casi dovrebbe essere consultato un fisiologo. Fortunatamente, gli effetti dell’invecchiamento e la possibilità di contrarre l’ernia del disco possono essere allontanati con l’esercizio fisico e tramite rimedi naturali che rinforzano i muscoli della schiena e aumentano la flessibilità

Ernia del disco cure naturali:

Il comune equiseto nutre i tessuti

L’equiseto è un’erba benefica per i problemi della pelle e delle unghie, per ossa, tendini e legamenti e per i traumi alla spina dorsale. Questo perché è ricco in minerali, particolarmente silicio, i quali aumentano l’apporto di calcio. Per un decotto, bollire lentamente 14 grammi di equiseto secco o 28 grammi di erba di equiseto fresco in 3 tazze d’acqua fredda fino a ridurle in 2 tazze. Scolare e bere una tazzina 3 o 4 volte al giorno.

Cosa si può fare?

Evitare di alzare o portare pesi sbilanciati. Fare attenzione al proprio peso corporeo e all’attività fisica, essere sovrappeso causa un ulteriore sforzo ai dischi. Un lieve vantaggio sul tessuto dei dischi può essere indotto da un ritorno al loro posto attraverso il rilassamento dei muscoli. Bagni caldi, massaggi e esercizio per la schiena possono aiutare. In caso di intorpidimento alla schiena o della gambe, consultare subito un medico.

Sciogliere i muscoli

Per dolore alla schiena o stiramento dei muscoli, assumere la posizione sdraiata diverse volte nel corso della giornata. Restare sul pavimento, flettere le ginocchia, alzarle e porre la parte inferiore delle gambe su una sedia. Rimanere in questa posizione per 20-30 minuti.

I problemi del materasso

Come una errata postura e cattive abitudini quando si è in piedi, un materasso che sia troppo vecchio è spesso causa di problemi al disco. Un materasso ideale dovrebbe cedere ai bordi, dove la pressione è maggiore, ma anche sostenere vita e gambe. Un vecchio e malmesso materasso che ha perso la capacità di sostenere il corpo porta un carico irregolare alla colonna vertebrale. Gli esperti consigliano una vita di non oltre 10 anni per un materasso. Si può provare anche a mettere una tavola tra le molle e il materasso per aumentarne la stabilità.

Fare un bagno rilassante con foglie di comfrey. Mettere 150 grammi di foglie secche in 5 cucchiai di acqua fredda per 12 ore; bollire, scolare e aggiungere all’acqua del bagno.

Rinforzare la schiena

Una postura errata può portare una considerevole pressione sui dischi. Se si trascorre molto tempo  seduti, tenere la parte superiore del corpo eretta. Non piegare la schiena, non curvare le ginocchia; provare a fare i seguenti esercizi con regolarità per ridurre il rischio di danno ai dischi, rinforzare e migliorare la propria postura.

  • da seduti, porre i piedi sul pavimento; portare le braccia sopra la testa e quindi fletterle con entrambi i gomiti all’infuori. Mettere le mani dietro la testa; quindi girare lentamente il corpo, prima verso destra poi verso sinistra. Appoggiarsi all’indietro e respirare con regolarità
  • spostare indietro la sedia dal tavolo e sedersi sul bordo della sedia; con le braccia alzate, far forza con i palmi delle mani contro il bordo del tavolo. Premere contro il tavolo mentre si tirano le ginocchia verso il basso; stendere la schiena.
  • sedersi di fronte a una sedia; stendere una gamba in avanti abbastanza in modo che solo i talloni tocchino il pavimento. Stendere la schiena, alzare la parte superiore del corpo in avanti sopra  le cosce. Rimanere in questa posizione per 1 minuto; ripetere con l’altra gamba.
  • da seduti, curvatevi abbastanza fino a toccare con il petto i talloni, lasciate le braccia penzolare di lato.

Nota: se avete danni ai dischi, un corsetto di supporto può essere di sollievo, immobilizzando e sostenendo la regione lombare. Comunque, non indossate il corsetto per un lungo periodo, per non indebolire i muscoli della schiena

Digitopressione

La digitopressione è una tecnica dolce che si può fare da sé, premendo sui dischi. Fare il pugno con entrambe le mani; porre le nocchie sulla parte destra e sinistra della colonna vertebrale a livello della vita, 2-4 dita di larghezza per parte, con i palmi rivolti in fuori. Respirare profondamente e regolarmente, massaggiare quest’area con le nocchie fino a sentire calore. Ripetere questo esercizio diverse volte al giorno.

Alcune possibili cure naturali per l'ernia del disco.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: