Essenza di anice

L'essenza di anice contiene principalmente acido di anice, trans-anetolo, chetane di anice e aldeide di anice. L'olio essenziale allevia i disturbi della digestione, le coliche ed i dolori gastrici di origine nervosa.

Usata internamente, l'essenza calma la muscolatura liscia dell'intestino e aiuta contro le malattie diarmiche e delle vie respiratorie.

Un colluttorio con essenza d'anice rinfresca l'alito e cura le mucose della bocca.

L'essenza di anice, inoltre, inibisce la crescita batterica, responsabile della qualità dell'alito e combatte le infiammazioni gengivali.

Essenza di anice

Essenza di anice

Contro le emicranie

Le caratteristiche antispastiche e antidolorifiche dell'olio essenziale di anice leniscono il mal di testa e le emicranie.

Al bisogno massaggiare 1 goccia di essenza su fronte e nuca, poi riposare al caldo.

Per disintossicarsi

Per uso interno l'essenza di anice stimola la produzione di sudore e di urina, in modo da contribuire a disintossicare il corpo anche durante un digiuno curativo.

I bagni con questa essenza, inoltre, svolgono un'azione disintossicante delicata.

Contro i dolori mestruali Un bagno calmante con alcune gocce di essenza di anice e di salvia scioglie i crampi e allevia i dolori di basso ventre e schiena durante il ciclo mestruale. Dopo il bagno riposare coperte, al caldo.

Un aiuto dolce contro il raffreddore

Le inalazioni di essenza di anice alleviano i disturbi da raffreddamento. Inoltre, l'essenza depura l'aria della stanza del malato e protegge i coabitanti dal contagio.

Uso esterno

  • Inalazioni regolari con olio essenziale di anice curano le bronchiti croniche. Versare ogni giorno 2 gocce di essenza di anice e 1 goccia di essenza di camomilla in 1l d'acqua bollente e respirarne profondamente i vapori per alcuni minuti, fino a miglioramento dei sintomi.
  • In caso di coliche improvvise praticare una frizione con un composto di 2 cucchiai di olio di mandorle, 2 gocce di essenza di anice e 2 di essenza di finocchio. Distribuire con movimenti dolci e circolari sulla regione addominale. Infine, coadiuvate il trattamento ponendo una houle dell'acqua calda sulla zona colpita. Questa miscela aiuta a sciogliere i crampi e calmare il dolore.

Uso interno

  • Il sapore fresco e penetrante dell'essenza di anice combatte i gonfiori e lo stimolo del vomito. Versarne 1 goccia su 1 zolletta di zucchero e lasciare sciogliere in bocca.
  • Contro diarrea e dolori intestinali, mescolare 1 goccia di essenza di anice in 50 ml di succo di carote e bere a piccoli sorsi.

Essenza di anice...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: