Essenza di verbena

L'essenza di verbena è composta principalmente da citrale, geraniolo, nerolo e mircene. Tutte queste sostanze svolgono un'azione rinfrescante, rivitalizzante e antisettica che aiutano a favorire l'accelerazione del processo di guarigione delle ferite. Il geraniolo ha un effetto tonificante sulla pelle ed è un'essenza spesso contenuta nei prodotti di bellezza.

Essenza di verbena

Verbena

L'essenza di verbena viene utilizzata molto in ambito sportivo. Massaggi energici su tutto il corpo con un prodotto a base di olio di semi d'uva, con l'aggiunta di gocce di essenza di verbena e rosmarino, sono indicati per riscaldare la muscolatura prima dell'attività fisica.

Olio anticellulite
Grazie all'azione tonificante e stimolante sulla circolazione sanguigna, l'olio di verbena è d'aiuto nel combattere la cellulite e il deposito di tossine nei tessuti. Massaggiare ogni giorno con un guanto di crine la parte interessata, poi frizionarla con un composto di olio di girasole, alcune gocce di essenza di ginepro e cannella.

Contro l'insonnia
In caso di insonnia dovuta a stress o di sonno troppo leggero, l'essenza di verbena aiuta a favorire il rilassamento in modo naturale.

Uso esterno

  • Per favorire la montata lattea versare 50 ml di panna fresca dolce e 15 gocce di essenza di verbena nella vasca da bagno. Rimanere immersi per 15 minuti, poi riposarsi per mezz'ora.
  • Per prevenire la formazione di smagliature durante la gravidanza, massaggiare ogni giorno le parti interessate con una miscela di 100 ml di olio di semi di girasole, 15 gocce di essenza di verbena, 2 gocce di essenza di geranio e 4 di essenza di arancio. L'olio di verbena aiuta a tonificare la pelle e rinforzare i tessuti.

Uso interno

  • In caso di alitosi: il profumo gradevole dell'essenza di verbena ha un effetto disinfettante e aromatizzante. Mettere 2 gocce su una zolletta di zucchero e lasciarla sciogliere in bocca.

Essenza di verbena...

 

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: