Faringite cronica

Faringite cronica: (cos’è, sintomi, cause, mal di testa, dolore, febbre, mal di gola, catarrale, ipertrofica e atrofica, acuta, allergica, granulosa, antibiotico, agopuntura, omeopatia rimedi naturali erbe, mononucleosi, cure cosa fare).

La faringite cronica è una forma infiammatoria avanzata che può colpire bambini, adulti ed anziani, portando numerosi sintomi davvero dolorosi ed invadenti nella vita di una persona. La faringite cronica è definita come un’avanzata infiammazione della membrana mucosa faringea e dei linfonodi presenti nei tessuti sottomucosi del collo, che si manifesta con un forte senso di disagio e dolosi sintomi in tutto il tratto della gola; la faringite cronica può causare numerosi attacchi compromettendo la salute quotidiana di una persona, in quando il bruciore può interferire con la sua capacità di vivere e relazionarsi serenamente con gli altri.

Faringite cronica

Faringite cronica

Faringite cronica

Lo specialista potrà diagnosticare la faringite acuta dopo aver notato il color rosso vivo della mucosa presente sulla faringe, con le venule dilatate e la superficie caratterizzata da tanti puntini rossastri, come segno dell’infiammazione batterica. Sappiate fin da ora che la faringite cronica è una di quelle malattie per cui bisogna prendere immediatamente i dovuti provvedimenti, onde evitare che essa interferisca con il vostro benessere quotidiano.

Che cos’è la faringite cronica?

Non avete ancora capito che cos’è la faringite cronica? La faringite cronica è uno stadio della più comune faringite (i cui sintomi sono decisamente ridotti), dove purtroppo è subentrata un’infezione batterica ed i vari effetti che possono accompagnarla: come vedremo l’azione di questi batteri può venir facilmente monitorata e definitivamente annientata, ma sarà però importante consultare il medico per riconoscerne i sintomi e stabilire immediatamente cosa fare per curarla. Che cos’è la faringite cronica? Semplice, se vi ha colpito è il vostro peggior avversario, il nemico da eliminare a tutti i costi.

I sintomi della faringite cronica

La faringite cronica è accompagnata da una miriade di sintomi che, da un individuo all’altro, possono variare d’intensità e durata, ma che in ogni caso si dimostrano tutto fuorché positivi e benefici per la vostra salute. Starà a voi informare il vostro medico sui sintomi che accompagnano la vostra faringite cronica, in maniera da capire a fondo il problema e definire quale soluzione può risultare più adatta a voi. Lo stereotipo di paziente afflitto dalla faringite cronica sperimenta sintomi come fastidio alla gola, perdita di muco, e bruciori alla deglutizione, e nel dettaglio possiamo definire questi punti comuni a tutti gli interessati:

  • La persona colpita dai sintomi della faringite cronica sente spesso un senso di ostruzione e pienezza in gola, come se non riuscisse a deglutire. Il bruciore ad atto compiuto può essere davvero elevato, portando anche difficoltà ad ingerire cibo.
  • Il paziente soffre di secchezza, prurito, gonfiore, dolore e mal di gola, sintomi che possono davvero portare un profondo malessere durante tutto l’arco della giornata. La tosse è in prima linea tra gli effetti della faringite cronica, ma come vedremo dopo ci sono numerose soluzioni per ridurre questi sintomi.
  • L’alitosi è uno dei sintomi più sgradevoli della faringite cronica, che può causare anche nausea e vomito in particolar modo durante le prime ore della mattina.
  • La faringite cronica allergica porta sintomi abbastanza comuni ai diversi tipi di allergie o intolleranze, anche se in forma più grave: reazioni cutanee, difficoltà respiratorie e congestione possono raggiungere livelli davvero elevati.
  • Mal di testa, emicrania, stanchezza e spossatezza, febbre, tonsille ingrossate sono tutti sintomi che coinvolgono tutte le persone malate di faringite cronica, così come i dolori muscolari ed articolari e l’abbondante secrezione di muco.
  • La febbre è vista come un sintomo comune a tutte le infezioni batteriche, tra cui anche i nostri casi di faringite cronica visto che avviene in combinazione con malattie dagli effetti simili alle influenze virali.

Questi sono i sintomi più comuni che possono subentrare durante condizioni come la faringite cronica, e sebbene nella maggior parte dei pazienti la cura permette di ridurli ed eliminarli nell’arco di una settimana, se non trattati possono realmente affliggere un individuo e renderli la vita davvero complicata.

Le cause della faringite cronica

La faringite cronica può avere diverse cause che coinvolgono un gran numero di persone colpite da questa malattia, tra cui troviamo anche alcuni vizi abitudinali come l’eccesso di fumo o alcool, l’uso abituale della voce ad alti livelli (come ad esempio i cantanti o gli insegnanti); in particolar modo troviamo alcune cause comuni nelle persone colpita dalla faringite cronica, come:

  • Infezioni persistenti nelle membrane della faringe e dei suoi tessuti circostanti, accompagnate spesso da malattie acute come la tonsillite. Come vedremo in seguito, la faringite cronica dev’essere trattata nella maggior parte dei casi mediante l’uso di farmaci antibiotici specifici, in maniera da combattere adeguatamente l ‘attacco batterico.
  • La respirazione con la bocca è una delle cause più comuni della faringite cronica, in quanto l’aria non viene filtrata dalle membrane del naso e rischia di portare tossine ed impurità che, accumulatesi, possono causare l’infezione batterica tipica della malattia: assieme a questa possono subentrare altre patologie come il polipo nasale, la rinite, le adenoidi o ipertrofia dei turbinati.
  • L’inquinamento ambientale purtroppo è un dato alquanto allarmante sul nostro pianeta, e sappiate che viene considerato come una delle cause principali di moltissime malattie, nella cui lista viene inclusa anche la faringite cronica ed i suoi numerosi sintomi. Ciò che bisogna fare in questo caso è dedicarsi alla cura del proprio corpo sotto il punto di vista nutrizionale in modo da aumentare le sue difese immunitarie contro virus e batteri.

La faringite cronica come sintomo della mononucleosi

La faringite è uno dei sintomi più evidenti della mononucleosi come sintomo della mononucleosi, una patologia infettiva conosciuta come la “malattia del bacio”, vista la sua altissima trasmissibilità tramite la semplice saliva, che provoca l’infezione virale dei tessuti presenti nella gola. Ci sono una serie di fattori scatenanti nello sviluppo della faringite come sintomo della mononucleosi, tra cui troviamo in maniera incisiva il calo delle vitamine e delle difese immunitarie, lo stress emotivo e la stanchezza fisica.

Alcuni stadi della faringite cronica: faringite catarrale, atrofica ed ipertrofica (o granulosa)

La faringite cronica può raggiungere diversi stadi a lungo corso tra cui troviamo la fase atrofica catarrale ed ipertrofica o granulosa: le ultime due condizioni sono accompagnate (oltre all’infiammazione dei tessuti) all’ostruzione delle vie respiratorie da parte di muco e pus, portando all’ingrossamento delle ghiandole responsabili della loro secrezione; la faringite atrofica, invece, è una condizione comune soprattutto nelle persone anziane che vengono colpite dalla riduzione del tessuto mucoso e muscolare della zona; l’atrofia causa l’irritazione della gola e di tutto il suo tratto. Per queste patologie è possibile richiedere al proprio medico determinati farmaci o medicinali antinfiammatori ed antibiotici, in maniera da ridurre i sintomi della faringite cronica e farla scomparire per sempre.

Cosa fare contro la faringite cronica? Quali cure funzionano?

Se non sapete cosa fare contro la faringite sappiate che ci sono molte cure che funzionano, anche se oggi desideriamo concentrarci su due soluzioni che, oggi, stanno riscontrando un particolare successo tra tutte le persone che provano le varie strategie per limitare i sintomi ed i problemi legati alla faringite ed al suo stadio cronico:

  • Agopuntura - al mondo sono davvero molte le persone che decidono di curare la propria faringite cronica con l’agopuntura, pratica cinese indicata per trattare una vasta gamma di malattie o problemi di salute. I cicli di agopuntura solitamente durano all’incirca 20 minuti, sarà sufficiente sottoporsi a 5-6 sedute per notare il miglioramento della propria condizione in concomitanza con la riduzione dei sintomi della faringite acuta come disturbo del proprio benessere quotidiano.
  • Antibiotico - molto spesso il medico consiglia di curare la propria faringite cronica con un antibiotico in combinazione a qualche altro tipo di cura più lieve: i farmaci antibiotici si propongono di combattere l’infezione batterica anche in profondità, andando dunque ad agire la dove molte altre forme di terapia hanno fallito. Chiedete consiglio ad uno specialista per farvi indicare l’antibiotico per la faringite cronica più efficace per la vostra situazione.

Omeopatia ed i rimedi naturali con erbe per la faringite cronica

Come sicuramente avrete già capito anche l’omeopatia propone numerosi rimedi naturali a base di erbe per curare la faringite cronica, visto che utilizza piante ricche di proprietà antinfiammatorie ed espettoranti per il muco in eccesso e tutti gli accumuli di batteri che scatenano la malattia. Sebbene i rimedi naturali contro la faringite cronica non si propongano con un effetto altrettanto efficace all’antibiotico, offrono comunque una valida soluzione per limitarne i sintomi senza portare effetti collaterali o controindicazioni particolarmente incisive. Richiedete al vostro medico quali erbe sono più indicate per la vostra situazione, probabilmente vi consiglierà piante come l’origano, il rosmarino, la belladonna, la malva, l’ayurveda e tutte quelle erbe dalle capacità antinfiammatorie e lenitive. Infondere le parti attive di questi rimedi omeopatici e fare dei gargarismi con il composto vi aiuterà enormemente a ridurre i sintomi della faringite cronica ed a trarre sollievo per la vostra gola.

Considerazione finale sulla faringite cronica

Ora che avete capito quanto può risultare sgradevole la faringite cronica avrete uno stimolo in più ad individuare la soluzione migliore per il vostro caso in maniera da curare definitivamente questa malattia e non dover più soffrire a causa sua. Le varie opzioni di trattamento vi daranno la possibilità di affrontare il problema da diversi punti d’azione, fino a che non riuscirete a liberarvi della faringite cronica, un traguardo importantissimo per la vostra salute!

Informazioni relative alla faringite cronica, sintomi cause cure e rimedi.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo faringite cronica

Ernia iatale con reflusso gastroesofageo

sono disperata vorrei trovare un medico che mi diagnosticasse la mia malattia, ma nessuno sa darmi una terapia. mi sto intossicando di farmaci , ma senza gran risultato.sofrro da tanti anni di una piccola ernia iatale con reflusso gastroesofageo.da circa un anno ho fatto una gastrocopia. terapia : lucen da 40mg al mattino poi gaviscon x 3 volte al giorno,fin qui tutto bene non ho più il reflusso gastroesofageo però da circa un anno ho questa tosse secca poi catarrale che non mi fa dormire mi sento soffocare con bruciore alla faringe e mal di gola. ho fatto una visita dall otorino dove mi ha diagnosticato una faringite catarrale , diagnosi x 7 giorni devo prendere un integratore alimentare (MUCOLYSIN CM BUSTINE) poi DEQUADIN COMPRESSE ..Ma e possibile che tutto questo fastidio sia causa dell ernia iatale ? non so da quale medico devo andare vi prego aiutatemi. GRAZIE

Consigli su esofagite da reflusso

Ciao, io da circa un mesetto ho iniziato ad avere sensazione di muco in gola , vado dal medico curante che mi diagnostica esofagite da reflusso ! Faccio la cura : omeprazolo + gaviscon 2 volte al di. Non contenta , in quanto diffidente per natura, vado da un otorino che mi diagnostica : faringite cronica , mi prescrive : aerosol mucolitico x 15 gg , spray nasale e crema per la secchezza nasale. I 15 gg sono passati ma niente.... Anzi si è aggiunta una tosse secca.... Lunedì ho la visita con il gastroenterologo... Non so più che pensare! Sono molto ansiosa, mi sembra di impazzire !!!

Soffro anch'io di faringite cronica

Anche io soffro di faringite cronica,come mi hanno diagnosticato.Tantissimi sono gli specialisti che ho consultato .La maggior parte dei quali mi dicono che la causa è il mio ambiente lavorativo.Premetto che faccio il Macellaio e quindi dovrò conviverci.Quando sto proprio male assumo antinfiammatori e quotidianamente uno spray omeopatico che mi allevia molto il sintomo. Bruno....

Faringite cronica o esofagite da reflusso ?

Ciao, io dopo aver fatto a 15 anni la mononucleosi, ogni anno più o meno in questo periodo ho problemi alla gola. Non so se parlare di faringite cronica o di esofagite da reflusso. Non ho dolore alla gola, ma sento di avere come un nodo in gola e per molti giorni, inon riesco a dormire perchè stando sdraiato non riesco a degluitire, mi viene su anche la saliva, muco e quindi devo stare in piedi. Un consiglio che posso dare a chi ha questo tipo di problema è di lasciar perdere tutte le varie creme, spray antiinfiammatori, prodotti omeopatici, che nel mio caso e credo che anche in tanti altri, servono poco a niente. Appena sento che inizio ad avere i sintomi non ci penso due volte e prendo l'antibiotico ( nel mio caso Augmentin ), il tempo di fare effetto e passa tutto.

Sto curando la faringite con cure omeopatiche

Nodo in gola e sensazione di corpo estraneo?? ...Sono una cantante, l'otorino foniatra mi ha prescritto, oltre al pantorc (soffro da esofagite da reflusso) "Ialoclean" per areosol, e "Deflogo" compresse da 270 mg, in più per la secchezza orale "Vea Oris" spray Orale. Il consiglio è di fare dei cicli di 15 giorni durante l'anno senza esagerare però. All'inizio ho dovuto fare cicli per quattro mesi consecutivi tanto ero rovinata. E' una cura omeopatica, ma non per questo si deve esagerare. Io mi sono trovata benissimo.

Cosa fare per sedare il nodo alla gola dipeso dalla faringite ?

Io ho un problema faringeo il classico nodo alla gola tutto il giorno devo deglutire con un fastidio insorportabile, creando un senso di rasciarsi la gola per l'iberarsi di qualcosa che non ce, penso se si tratti di stress essendo una persona ansiosa ditemi cortesemente cosa devo fare per sedare questo mio stato grazie

Faringite cronica ed il tampone faringeo

Anch'io ho questo fastidiosissimo disturbo da venti giorni, dolore fortissimo in gola che passa da destra a sinistra, difficoltà a deglutire, nodo in gola, di notte è ancora peggio , due settimane fa ho preso x 5 giorni l'antibiotico, mi è passato, ma dopo 5 giorni è tornata la faringite! Ho fatto il tampone faringeo, martedì avrò l 'esito, ma non ho placche bianche e nemmeno febbre!

Faringite

Leggendo le vostre storie, anch io e da un po che sento le stesse cose . Ho una tosse secca continua ogni due secondi . Talmente tossisco che mi e venuta tipo una ghiandola infiammata, appena cerco di mandare giu la saliva. Ora il mio dottore mi ha dato delle gocce da naso xke ho avuto firti formicolii al naso tipo allergia. Ma premetto di nn aver mai sofferto di allergia! Ora da ieri honiniziato uno sciroppo e quando tossisco sta uscendo e sento un po di catarro . Pensate sia faringite? Ah cmq io sn una fumatrice.

Soffro di laringite cronica

il medico otorino mi consigliò le cure termali ,al controllo mi disse che e diminuito il catarro ma i problemi di deglutire sono tuttora rimasti nonostante che il medico di famiglia x5 gg. amoxillina e acido clavulanico n.1 al mattino e sera mg.875 + 125 mg. ma ancora senza esito positivo. cosa devo fare per sedare questo mio stato Grazie

Faringite cronica e acqua salata

io sto meglio con acqua salata: la spruzzo nel naso con un semplice spruzzino perchè isomer costa e mi passa tutto purtroppo bisogna convivere con questa malattia

Curare la faringite cronica

con la faringite cronica ci vorrebbe sempre caldo e mai prendere freddo,bisogna imparare a conviverci e a difendersi, comunque vanno bene aerosol, miele, propoli, pappa reale e lavaggi nasali tipo isomar.

Faringite cronica e graffi alla gola

beh io sono un cantante e spesso mi capita di avere problemi tipo graffi alla gola sia d'inverno che di estate quando c'e' umido,il dottore mi ha detto che ho una faringite cronica a seguito di una endoscopia...ma non ci ho mai capito niente !! oggi vado a fortuna quando faccio le serate e in cerca di una cura specifica per sconfiggere la faringite...

Faringite cronica curata con cure termali in inverno

Io ne soffro da 20 anni e trovo rimedio con le cure termali da fare prima dell'inverno. All'inizio non si trova molto miglioramento ma vi assicuro che dopo 2-3 cicli si migliora tantissimo

Bevendo centrifugati di verdure e frutta freschi trovo giovamento alla mia faringite

Io ho sentito un sacco di specialisti e tutti non hanno fatto altro che riempirmi di medicine tra l'altro carissime. Sto soffrendo di questo malessere da anni ma non ho mai trovato giovamento dalle cure dei medici. Ora ho l'abitudine di bermi un centrifugato fresco di frutta e verdura ogni giorno e devo dire che mi sento molto meglio! ve lo consiglio!

Faringite e Deltacortene

A me l'unica cosa che è riuscita a togliermi il fastidioso dolore sia mentre ingoiavo che mentre parlavo è Deltacortene , prima mi avevano dato di Tutto : antibiotici, spray (malva , propoli) vitamine , integratori .. tutte fesserie . Da dire che non fumo, mangio frutta normalmente, alcoolici solo in cene con AMICI , senza abusare. Sono andato al pronto soccorso in quanto stavo per impazzire e per prenotare una visita Specialistica occorrevano minimo 2 mesi, ... l'unico che ha capito qualcosa su come curarla è stato il Primario del Reparto Otorinolaringoiatra !! Tre giorni e già non ho più il dolore !!

La mia faringite cronica la sto curando con Rinostil e spray

da circa un mese ho un continuo fastidio (bruciore e muco attaccato alla gola) che mi provoca una continua tosse stridula. non ho dolore ma solo tosse , che nel tossire sistacca del muco che io inghittisco. il fasti e la tosse scompaiano quando mangio. L'otorino mi ha diagnosticato faringite cronica (non sono molto convinto). Mi ha dato una cura, per 15 giorni, che sto facendo da tre giorni (4 gocce di Rinostil per narice mattina e sera, uno spray sedo calciogola 2 spruzzate 3 volte al giorno). vediamo come finisce.

Lascia il tuo commento: