Fecondazione naturale: Come avviene la fecondazione

La fecondazione naturale è il processo fisiologico che permette all'uomo di riprodursi.

Come avviene la fecondazione? Il fenomeno della fecondazione umana presuppone la penetrazione dello spermatozoo nelle vie genitali femminili, la sua venuta a contatto con la cellula uovo e la penetrazione nella medesima. Nei milioni di spermatozoi che il liquido seminali può contenere uno solo è destinato a penetrare nella cellula uovo ed a fecondarla. E' tuttavia indispensabile che vengano immessi nella vagina grandi quantità di spematozoi perché garantito che almeno uno possa raggiungere la cellula uovo.

Fecondazione naturale: Come avviene la fecondazione

Come avviene la fecondazione

Lo sperma viene eiaculato nella vagina nel corso dell'atto sessuale ed è dovuto alla contrazione della muscolatora delle vie spermatiche.

La eiaculazione, con l'erezione, sono due atti riflessi dovuti ai centri superiori.

Una volta avvenuta l'eiaculazione, gli spermatozoi sono attratti verso l'utero da un richiamo di natura chimica dovuta al muco del collo uterino (chemiotassi).

Quando gli spermatozoi raggiungono l'uovo, esso emette un rilievo (detto coma di attrazione) in corrispondenza del quale penetra la veste dello spermatozoo più vicino.

La coda dello spermatozoo rimane all'esterno ed esaurito il suo compito motore si dissolve.

Il nucleo contenuto nella testa dello spermatozoo e quello dell'uovo (pronuclei) si fondono insieme mentre si svolgono delle particolari trasformazioni a carico del loro contenuto cromatico.

Dai due pro-nuclei deriva finalmente il nucleo completo dell'uovo decondato.

Questo nucleo presenta una volta formatosi un patrimonio cromosomico del tutto identico a quello delle altre cellule della specie a cui appartiene.

Infatti nel corso della fusione tra i due nuclei (pronuclei) ciascuno dei quali conteneva un certo ben definito numero di cromosomi, si è verificato un processo di dimezzamento del patrimonio genetico che è indispensabile per conferire alle cellule fecondate l'identico numero di cromosomi che era presente nelle singole cellule germinali.

Esemplificando: il corredo cromosomico dell'uovo è di 46 cromosomi, cioè ogni cellula germinale contiene un tal numero di cromosomi.

Ora, quando i nuclei delle die cellule germinali si fondano nella cellula uovo costituendo il nucleo completo dell'uovo fecondato, se apportassero immodificato il patrimonio genetico di ciascuno di essi, il nuovo nucleo conterrebbe 92 cromosomi (46 dell'uomo + 46 della donna).

In realtà prima della formazione del nucleo completo dell'uovo fecondato nelle due cellule germinali, maschile e femminile, si è determinato un dimezzamento del numero di cromosomi così che la fremaria dei due nuclei in uno solo ricostituisce esattamente il valore cromosomico proprio della specie in riproduzione.

Dall'uovo fecondato e dal nucleo completo, ricostruito con il patrimonio cromosomico per proliferazione cellulare, inizia il processo di evoluzione verso l'abbozzo embrionale da cui si sviluppa il nuovo organismo.

Fecondazione naturale

Gravidanza on line

Lascia il tuo commento: