Fiale Capelli

Esistono varie marche di fiale per capelli.

Quando si parla di fiale capelli, ci si riferisce ad una soluzione verso le cause e le problematiche legate alla caduta capelli ed alla alopecia e tali cause e problematiche sono, purtroppo, molteplici. Oltre a fattori ormonali, assunzione di farmaci, fattori genetici che vanno trattati solo tramite cure e visite specialistiche, si possono verificare anche fattori momentanei e passeggeri, che possono determinare una sofferenza fisica o psico-fisica, e portarci a conseguenti problematiche, come ad esempio la caduta eccessiva ed il diradamento dei capelli.

Fiale Capelli

Fiale Capelli

Oggi questi fattori, inseriti nel nostro vivere moderno e nella nostra società del benessere e dell'opulenza, gli riassumiamo in una parola che esplicita il tutto:

STRESS

Prendendo spunto dal passato, per esempio nel leggere anche in un’opera antica come “Le Troiane” di Euripide, che ha una distanza dal nostro presente di millenni, mi sono soffermata su una delle frasi pronunciate dalla eroina protagonista del dramma Euripidiano della leggendaria Troia e del suo Cavallo tristemente famosi: Ecuba per dimostrare il suo lutto e la sua disperazione afferma: <<...e mi sono tagliata via questi capelli, presso le tombe dei morti...>>. (Da traduzione di Edoardo Sanguineti, purtroppo scomparso da poco).

Una citazione e una riflessione letteraria che mi fa capire che a distanza di millenni la reazione del corpo umano a fatti drammatici e difficili per la vita dell'essere umano, forse non sono cambiate, e che uno dei primi segnali che dimostra e illustra lo stato dell'animo sono proprio, anche, i capelli.

I capelli che si perdono o che si imbiancano o incanutiscono a velocità eccessiva.

Proprio nelle scorse settimane, discussione in prima pagina dei TG era la progressiva e rapida sbiancatura della chioma di un personaggio eccellente nel panorama mondiale: il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, preso d'assalto dai giornalisti che mostrano le sue immagini del prima presidenza e del dopo.

La perdita di capelli o invecchiamento precoce è un segnale che il nostro corpo ci può mandare per farci capire che qualcosa non va e che dobbiamo prenderci cura di noi stessi e della nostra vita, segnali e sintomi che il più delle volte vengono ignorati o cancellati con cure rivolte sempre al sintomo e non alla causa.

Di fronte alla spazzola o ad un pettine sempre più pieno di capelli che ci mettono in allarme, il nostro primo pensiero è quello di ricorrere ad una “soluzione facile” come ad esempio vari trattamenti ad uso topico come shampoo e lozioni specifiche per il problema caduta capelli.

Il mercato è ricco di offerte e prodotti di tutti i tipi, di tante marche e per tutte le tasche:

  • Biopoint;
  • Keramine H;
  • Collistar;
  • Bioscalin; …... e chi più ne ha più ne metta.

Oltre ai tanti buoni consigli e suggerimenti:

  • uno stile di vita sano;
  • una alimentazione adeguata ricca di frutta e verdura, di cereali rigorosamente integrali, e cibi ricchi di aminoacidi, vitamine e minerali;
  • quando è necessario l'inserimento nella dieta di integratori specifici;
  • non lavare spesso i capelli;
  • usare sempre detergenti (shampoo e balsamo) privi della sostanza denominata S.L.S. ovvero il tensioattivo detto SODIOLAUROSOLFATO che negli ingredienti appare col nome di Sodium Laureth Sul fate ed in genere come secondo ingrediente dopo l'acqua, e preferire prodotti a base di tensioattivi più gentili e meno aggressivi come gli ANFOTERI.
    Purtroppo i solfulaurosolfati sono presenti nella maggior parte dei prodotti in commercio soprattutto nella grande distribuzione e nelle grandi marche, anche se nelle indicazioni del prodotto ci sarebbe quella che promette un effetto anti-caduta...
  • non stressare i capelli con acconciature troppo “tirate” ed elastici troppo stretti;

Da tenere presente però che non esistono shampoo in grado di rallentare la caduta dei capelli e contrastare alopecie e calvizie, esistono semmai shampoo in grado di combattere e curare dermatiti che le possono accompagnare e aggravare visibilmente causando infiammazioni del cuoio capelluto.

Dovendo dare un voto ai vari prodotti in commercio ad uso topico per la cura di calvizie androgeniche femminili la classifica redatta da una dermatologa in un articolo trovato su un sito specializzato del settore tricologico è la seguente:

  • AMINEXIL = Voto 7;
  • CRESCINA= Voto 4 – oltre al fatto che è poco efficace, il prodotto è, inoltre, anche costoso;
  • COSMETICI A BASE DI ERBE = Voto 4 – servono più che altro a migliorare l'aspetto estetico della chioma; anche se tutti quei prodotti che vengono dalla natura quali il tè verde, l'aloe e cosmetici a base di erbe sono sempre un valido aiuto, soprattutto, a livello di prevenzione per contrastare l'effetto di azioni ossidanti dei radicali liberi e prevenire il precoce invecchiamento cellulare.

A cura di:
Alessandra Leo
 

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: