Fitolacca, Phytolacca decandra L.

La fitolacca è una pianta dotata di azione emetica, purgativa e depurativa a seconda della posologia. In passato veniva impiegata nel trattamento delle forme reumatiche croniche e dell'artritismo, così come per combattere la sifilide e le cosiddette forme "scrofolose".

Fitolacca, Phytolacca decandra L.

Fitolacca

Nome comune: Fitolacca; Uva turca
Francese: Phytolaque; Riasin d'Amerique
Inglese: Pokeweed
Famiglia: Phytolaccaceae
Parte utilizzata: radice e frutti

Costituenti principali:

  • Frutto:
    - pigmenti rossi: cariofillene, fitolaccanina
    - acido fitolaccico; saponine; amari; olio grasso; tannino
  • Radice:
    - saponosidi (fitolaccoside B); olio grasso; alcaloidi (fitolaccina?)

Attività principali: azione emetocatartica, coloranti

Impiego terapeutico: desueto (per via interna), angine, tonsilliti (uso esterno)

Il succo dei frutti di fitolacca veniva impiegato per colorare i vini.  Attualmente l'uso per via interna è considerato desueto e ritenuto pericoloso. La pianta per via interna conosce invece un uso omeopatico consolidato e privo di effetti collaterali.

Esternamente il decotto al 5% delle radici oppure unguenti e pomate a base di fitolacca, erano impiegati nel trattamento di psoriasi e tigna. Più frequente ed attuale risulta l'impiego della fitolacca, sotto forma di gargarismi ad azione antiinfiammatoria, nel trattamento delle angine e delle tonsilliti.

Curiosità

  • Pianta spontanea in Messico, Florida e Texas, venne introdotta in Europa nel XVII secolo, come specie ornamentale. L'interesse verso la pianta nasceva dal fatto che si tratta di una pianta che cresce velocemente, raggiungendo l'altezza di un uomo in un solo anno. E pianta però  sensibile al freddo.
  • I giovani getti vengono consumati come asparagi, mentre i germogli e le giovani foglie possono essere consumati come spinaci.
  • Harant e Benezech (1951) descrivono il caso di  avvelenamento di una bambina dovuto all'ingestione di qualche bacca di Fitolacca. Un particolare che colpì l'attenzione dei ricercatori fu che un'eruzione di Orticaria da cui questa bambina era affetta, scomparve dopo l'intossicazione.
  • L'uva turca viene descritta dal Manzoni nell'orto di Renzo.

Fitolacca, Phytolacca decandra L. ...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: