Fitoterapia contro la cellulite

La fitoterapia può essere utile anche contro la cellulite, in quanto utilizza le piante medicinali nelle loro varie forme ed è il più antico strumento terapeutico. Ogni pianta medicinale ha una parte più ricca di principi attivi (radici, foglie, frutti, corteccia, semi) e si possono trovare fresche o essiccate per preparare infusi e decotti comodamente preparati in tutte le erboristerie.

Fitoterapia contro la cellulite

Fitoterapia cellulite

In alternativa si può scegliere fra gli estratti (in polvere, capsule, tavolette) e le tinture madri (in gocce), ottenute mettendo le parti attive della pianta medicinale in soluzione con l'alcol a 60-70 gradi.

Piante medicinali indicate per depurare l'organismo e contrastare il ristagno di liquidi:

  • Centella Asiatica
  • Pilosella

La fitoterapia è conosciuta per il suo impiego ed utilizzo di erbe e piante per contrastare diversi tipi di patologie, che includono anche la cellulite e diversi altri inestetismi, che in alcuni casi può provocare anche dolore e bruciore, ma che può essere tranquillamente affrontata con questo trattamento.

La fitoterapia racchiude il potere di questi prodotti omeopatici all’interno di pillole e compresse, facendoli diventare così facilmente assumibili in qualsiasi posto o situazione proposta.

La fitoterapia contro la cellulite è l’opportunità utile per liberarsi della pelle a buccia d’arancia.

Questi farmaci naturali sono somministrati per via orale ed i loro principi attivi agiscono direttamente sull’apparato micro-circolatorio e sull’alterazione dovuta dall’accumulo di liquidi tossici e composti inquinanti, impedendo così il corretto drenaggio di tali sostanze e causando cellulite, crampi, ritenzione idrica e gonfiore.

Queste pillole omeopatiche garantiscono un fantastico effetto sulla pelle, migliorando la circolazione in profondità e liberando le tossine, stimolando i tessuti a rilasciare i liquidi trattenuti che formano il rigonfiamento cutaneo e la pelle a buccia d’arancia.

Il bello di queste pillole previste dalla fitoterapia contro la cellulite è che aumentano in maniera esponenziale il ritmo del metabolismo, inducendo quindi il corpo ad utilizzare come fonte di energia il grasso già immagazzinato nel corpo.

Combinando la fitoterapia con altre soluzioni consigliate per agire contro la cellulite vi accorgerete di come la vostra salute ed il vostro aspetto miglioreranno giorno per giorno, fino a raggiungere il risultato tanto atteso.

Nonostante le pillole della fitoterapia vengano vendute liberamente, assicuratevi sempre che queste non possano costituire un pericolo per la vostra salute, soprattutto se siete affetti da condizioni come ipertiroidismo, problemi circolatori o allergie alle diverse sostanze.

Le donne incinte in particolare dovrebbero sempre consultare un medico onde evitare complicazioni della gravidanza, prima di cominciare il trattamento di fitoterapia.

La soia per la fitoterapia

La soia è un noto membro della famiglia delle leguminose ad alto contenuto di fitoestrogeni.

E’ stato ampiamente studiato per notare il suo enorme supporto alla regolazione dell’insulina, aiutando a perdere peso e migliorando la salute del corpo e tutti i suoi componenti, pelle compresa.

Assumere integratori di soia beneficerà il vostro corpo in tutto il suo insieme, migliorandone soprattutto l’aspetto e liberandolo dalla cellulite.

Il kudzu per la fitoterapia

Questo derivato dei piselli è originario dell’Asia e contiene moltissime sostanze fitochimiche che proteggono il corpo regolando in particolar modo il suo squilibrio ormonale.

E' molto utile per le donne durante il periodo della menopausa, aiutandole a controllare gli estrogeni ed i loro cambiamenti.

La passiflora per la fitoterapia

La passiflora contiene inibitori naturali della monoamina ossidasi, che oltre a migliorare la salute della pelle e limitare le tossine che la attaccano, aiutano a trattare condizioni di depressione ed ansia.

Piante medicinali anticellulite suggerite dalla moderna fitoterapia.

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: