Fosfatasi acida: Fosfatasi alcalina

La fosfatasi alcalina ed acida.

La fosfatasi alcalina è un enzima che agisce solo in un ambiente alcalino liberando acido fosforico,nell'organismo è un prodotto da osteoblasti, cellule deputate a formare il tessuto osseo.

Pertanto aumenta nel sangue quando vi è uno stimolo alla crescita oppure alla neoformazione delle ossa e nei bambini si hanno infatti valori normali che possono essere due volte più elevati di quelli dell'adulto.

Fosfatasi acida: Fosfatasi alcalina

Fosfatasi acida e alcalina

Valori normali per il siero:

  • nell'adulto 1 - 4 U per 100ml
  • nei bambini i valori possono essere doppi

In condizioni patologiche la fosfatasi alcalina aumenta in molte malattie dello scheletro:

  • nel morbo di Paget
  • nell'iperparatiroidismo
  • nel rachitismo
  • nelle metastasi scheletriche a tipo condensato di molti tumori maligni

Alti valori si trovano poi in corso di ittero ostruttivo perché la fosfatasi alcalina viene eliminata dal fegato per via biliare e si accumula nel sangue quando è impedito il normale deflusso della bile.

La fosfatasi acida è attiva a ph acido. Inoltre differisce dalla fosfatasi alcalina perché ha una diversa provenienza ed un diverso significato diagnostico.

Esistono diversi tipi di fosfatasi acida che si distinguono sia perché si ritrovano in organi diversi sia perché rappresentano caratteri biochimici particolari fra cui è importante la differente sensibilità a determinati agenti inibenti.

La fosfatasi acida del siero può originare dai globuli rossi, da alcune viscere come fegato e reni, dalla ghiandola prostatica (carcinoma della prostata specie se con metastasi ossea).

L'attività fosfatasica acida è piuttosto labile: occorre che la ricerca sia eseguita su siero fresco che non deve inoltre presentare emolisi per evitare la fuoriuscita dell'enzima contenuto nei globuli rossi.

Valori normali della fosfatasi acida: 0 - 1 U/100ml

Valori aumentati: nel carcinoma della prostata specie se accompagnato da metastasi ossee.

Informazioni sulla fosfatasi

Malattie

Lascia il tuo commento: