Fosfato di ferro

Fosfato di ferro (Ferrum phosphoricum) è indicato nelle cure omeopatiche per infezioni e infiammazioni. Inoltre, è efficace in caso di flusso mestruale scarso e altri disturbi femminili. Il Ferrum phosphoricum si ottiene lavorando chimicamente la polvere di fosfato di ferro, di colore blu-ardesia. Il rimedio è prescritto nello stadio iniziale di infezioni e infiammazioni. Viene utilizzato nella cura di malattie bronchiali e polmonari, febbre, cefalee e mal d'orecchie.

Fosfato di ferro

Ferro

Il fosfato di ferro è indicato in caso di brividi di freddo pomeridiani, polso debole e rapido, oltre che anemia e pallore, poiché aiuta il corpo a fissare il ferro derivante dagli alimenti. Il Ferrum phosphoricum è infine un valido aiuto contro dolori reumatici accompagnati da febbre, gastriti e problemi intestinali.

Il tipo Ferrum phosphoricum ha, in genere, carnagione pallida e occhiaie. È snello e la sua pelle si arrossa facilmente. È spesso stanco e irritabile. Preferisce la solitudine alla compagnia.

Azione terapeutica Il Ferrum phosphoricum è efficace nella cura delle infiammazioni allo stato iniziale, soprattutto a carico delle vie respiratorie. È indicato in caso di raffreddore e febbre, regola la formazione del sangue e la funzionalità intestinale, inoltre, rinforza I'organismo.

Principali campi d'applicazione Il Ferrum phosphoricum è indicato nello stadio iniziale di infiammazioni alla gola, tosse, laringiti e febbre. Inoltre è efficace in caso di disturbi dovuti ad anemia, come debolezza, vertigini e mal di testa. È utilizzato nella cura di raffreddori che iniziano lentamente e sono accompagnati da epistassi, dissenteria con sangue nelle feci, gastrite con vomito, lievi disturbi reumatici. Per i bambini il Ferrum phosphoricum è utilizzato in caso di problemi intestinali causati da scarsa igiene.

Preparazione del rimedio Il Ferrum phosphoricum viene preparato chimicamente con solfato di ferro, fosfato di sodio e acetato di sodio. Dall'unione di questi tre elementi si forma un precipitato, che viene essiccato. Il fosfato di ferro, di colore blu-ardesia, viene potenziato con alcol e acqua e lavorato in gocce, pastiglie o globuli. Il rimedio non necessita di prescrizione medica.

Disturbi principali

  • Esaurimento e debolezza
  • Paura della folla
  • Desiderio di solitudine
  • Paure infondate e ansia
  • Pesantezza spirituale
  • Tendenza ad arrossire
  • Mal di testa dovuti ad anemia
  • Vertigini
  • Mal d'orecchie
  • Mal di testa in seguito a esposizione al sole
  • Raffreddore accompagnato da mal di gola
  • Tosse e bronchite accompagnate da mancanza di respiro e dolori acuti
  • Infiammazioni polmonari allo stadio iniziale
  • Epistassi in caso di raffreddore
  • Gastrite
  • Dissenteria accompagnata da vomito di cibo indigesto
  • Enuresi notturna nei bambini
  • Incontinenza

Il fosfato di ferro nell'omeopatia

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo fosfato di ferro

Come posso ricevere una confezione di fosfato di ferro? Nella mia città non lo trovo.

Lascia il tuo commento: