Fosfato di potassio, Kali phosphoricum

In omeopatia il fosfato di potassio è noto per influire positivamente sull'attività cellulare il Kali phosphoricum fosfato di potassio che fortifica i nervi ed è indicato nella cura di tutte le malattie che hanno origine da una disfunzione del sistema nervoso, il potassio è un metallo presente in natura in molte piante e minerali.

In combinazione con l'acido fosforico dà origine a un sale: il fosfato di potassio.

Fosfato di potassio, Kali phosphoricum

Fosfato di potassio

Il fosfato di potassio è indicato per tutti i disturbi di natura nervosa e, specialmente, quelli legati al tratto gastrointestinale sul quale svolge un'azione calmante e ricostituente. Questo rimedio è d'aiuto contro agitazione, insonnia, depressione e in caso di esaurimento fisico e mentale, caratterizzato da nervosismo e ipersensibilità dovuta a stress o sforzo eccessivo.

Il tipo Kali phosphoricum

ha spesso un'espressione sofferente. Di carnagione pallida, non è caratterizzato da un particolare colore di occhi e capelli. Stress e troppo lavoro lo affaticano molto facilmente.

Azione terapeutica

Il Kali phosphoricum svolge un'azione molto importante sul sistema nervoso. Il potassio contenuto è essenziale per il corretto funzionamento del sistema nervoso; esso infatti è responsabile del passaggio degli impulsi lungo le terminazioni nervosa. II rimedio omeopatico è d'aiuto per irrobustire corpo e anima e migliorare la memoria. Inoltre, è indicato per tutti i disturbi di natura nervosa causati da stress.

Principali campi d'applicazione

Il Kali phosphoricum è indicato in caso di agitazione interiore, mancanza di concentrazione e irritabilità. Inoltre, è d'aiuto in caso di disturbi fisici come mal di testa cronico, gastrite o difficoltà di digestione. E' indicato per le donne che soffrono di disturbi mestruali e mancanza di desiderio sessuale. In caso di debolezza muscolare e nervosa è un valido rimedio la pomata a base di Kali phosphoricum.

Preparazione del rimedio

Il Kali phosphoricum viene preparato chimicamente aggiungendo acido fosforico diluito a una soluzione di carbonato di potassio. Il sale che si ottiene viene successivamente lavorato in compresse o pomate.

Stato d'animo

  • Esaurimento psicofisico in seguito a situazioni di stress
  • Ipersensibilità e forte paura
  • Agitazione e stanchezza
  • Amore per la solitudine
  • Irascibilità
  • Tendenza a piangere facilmente e molto spesso
  • Nervi deboli
  • Sensazione di insensibilità
  • Disturbi del sonno
  • Iperattività, soprattutto nei bambini
  • Acidità e rigurgito
  • Capogiri dopo mangiato, accompagnati da sudorazione su viso e cuoio capelluto
  • Mal di pancia con fitte
  • Stipsi
  • Dissenteria nervosa
  • Crampi intestinali
  • Emorroidi

Fosfato di potassio

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo fosfato di potassio, Kali phosphoricum

Buongiorno
sono interessato al fosfato di potassio per uno stato di forte stress e somatizzazione che corrisponde ai sintomi riportati "Principali campi d'applicazione Il Kali phosphoricum è indicato in caso di agitazione interiore, mancanza di concentrazione e irritabilità. Inoltre, è d'aiuto in caso di disturbi fisici come mal di testa cronico, gastrite o difficoltà di digestione. E' indicato per le donne che soffrono di disturbi mestruali e mancanza di desiderio sessuale. In caso di debolezza muscolare e nervosa è un valido rimedio la pomata a base di Kali phosphoricum".
Quali sono le dosi consigliate, per quanto tempo si può prendere?
Quali sono le modalità di pagamento?

grazie

Lascia il tuo commento: