Funghi della pelle

Le micosi o funghi della pelle sono malattie provocate da funghi e si manifestano con irritazione, prurito, macchie che compaiono in varie zone della pelle come per esempio tra le dita dei piedi, i funghi della pelle si possono prendere in piscina o nelle palestre poco pulite e la prevenzione è certamente di osservare un'attenta igiene, in particolare quando si frequentano luoghi caldo-umidi e usando alcune erbe specifiche.

Funghi della pelle

Funghi della pelle

Rimedi dalla natura

Si può usare il gemmoderivato di noce (Juglans regia): 40-50 gocce in acqua 1-3 volte al giorno, almeno 20 minuti prima dei pasti. Aiuta a regolare l'attività del sistema immunitario e rinforzare le difese della pelle.

Si consiglia di prendere anche l'echinacea (Echinacea angustifolia o altre specie dagli efletti simili) per aumentare le difese dell'organismo: 30 gocce di tintura madre in mezzo bicchiere d'acqua per una volta al giorno a scopo preventivo, per due o tre volte al giorno a scopo curativo.

Anche gli oli essenziali come il tea tree (Melaleuca alternifolia) possono dare un valido aiuto usando 2-3 gocce pure (per esempio sulle unghie) oppure diluite in un cucchiaino di olio di mandorle.

Poi c'è la propoli che ha una spiccata azione antimicotica: esistono diversi preparati specifici per uso locale, spesso arricchiti con oli essenziali, da utilizzare secondo le indicazioni riportate sulle confezioni.

Piccoli consigli di igiene:

E' buona norma utilizzare sempre le ciabatte di gomma per camminare in luoghi caldo-umidi (per esempio sui bordi delle piscine o nelle saune), non scambiare gli asciugamani oppure i teli da bagno con altri e asciugare sempre con cura le zone del corpo più a rischio (pieghe della cute, tra le dita etc).

Micosi...

 

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: