Gelsemium

Gelsemium sempervirens per le sue proprietà è un rimedio omeopatico utilizzato da sempre in omeopatia secondo una precisa posologia.

Il gelsemio o gelsomino della virginia è indicato principalmente nella cura di disturbi del sistema nervoso, disfunzioni muscolari e alterazioni delle membrane mucose, sul piano psichico il rimedio risulta efficace in caso di paure e sovraeccitazione.

Il gelsemio contiene un veleno che, in dosi elevate, blocca la respirazione e il movimento, causando paralisi.

Il rimedio omeopatico agisce sul cervello e il midollo spinale, risulta un aiuto anche contro malattie da raffreddamento, infezioni febbrili e dolori muscolari, oltre che cefalee, dolori agli occhi, mal di gola e disturbi mestruali.

Gelsemium

Gelsemium

Inoltre il Gelsemium svolge un'azione disinfiammante.

Sul piano psichico ha un effetto equilibrante in caso di paure accompagnate da tremori e agitazione nervosa.

Il tipo Gelsemium ha, nella maggior parte dei casi, i capelli scuri e colorito tendente al bluastro, in genere e un accanito fumatore e tende a essere pauroso ed indolente.

Azione terapeutica

II Gelsemium agisce sui nervi motori le membrane mucose e le palpebre. Inoltre il rimedio aiuta a stimolare l'attività cerebrale e fortificare la muscolatura.

E' infine indicato nella cura di dolori al cuoio capelluto, cefalee, dolori mestruali mal di gola, mal di orecchie e raffreddori estivi.

Principali campi d'applicazione

Il Gelsemium è indicato in caso di disfunzioni al sistema nervoso ed ai muscoli. Inoltre risulta efficace contro la febbre, accompagnata da volto rosso e sudato, sapore sgradevole in bocca, patina sulla lingua, spasmi muscolari, brividi di freddo e mancanza di sete.

E un valido aiuto per combattere influenza, malattie da raffreddamento cefalee e disturbi agli occhi. Infine, il rimedio riequilibra stati di debolezza psicofisica.

Il Gelsemium viene preparato utilizzando la radice fresca del gelsemio.

Antidolorifico

Il Gelsemium è indicato in caso di meteoropatia e risulta essere un valido antidolorifico, indicato per lenire dolori muscolari e nevralgie.

Disturbi principali

  • Sensibilità, nervosismo, agitazione
  • Apatia, stanchezza
  • Attacchi d'ansia e di panico
  • Brividi alla schiena
  • Attacchi d'ira
  • Reazione lenta
  • Debolezza e spossatezza
  • Paralisi
  • Insonnia causata da agitazione
  • Predisposizione a crampi
  • Viso rosso e caldo
  • Sensazione di avere una benda intorno alla testa
  • Emicrania e mal di testa con disturbi agli occhi
  • Perdita di conoscenza e capogiri
  • Infiammazione della retina e paralisi della palpebra
  • Bruciore all'occhio destro
  • Pesantezza alle palpebre
  • Raffreddore e influenza
  • Tonsille gonfie
  • Tosse e polmonite

Gelsemium omeopatia...

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gelsemium

A me il medico per l'emicrania ha prescritto 10 gocce sublinguali 3 volte al giorno. In caso di forte dolore da prendere anche ogni quarto d'ora per 2 ore al massimo.

Assumo il gelsemium per l'ansia

Io lo prendo per la cura dell'ansia dopo una serie di brutte notizie (o meglio dette in modo sbagliato) grazie al mio medico omeopata sto molto bene .

Lascia il tuo commento: