Gengivite rimedi naturali

Rimedi naturali e consigli vari esistono anche per la gengivite, la gengivite è una forma di malattia parodontale, la malattia parodontale coinvolge l'infiammazione e infezione che distrugge i tessuti che sostengono i denti, tra le gengive, legamenti parodontali e le prese del dente (osso alveolare). La gengivite è dovuta agli effetti a lungo termine dei depositi di placca. La placca è un materiale appiccicoso fatto di batteri, muco e residui di cibo che si sviluppa sulle parti esposte dei denti.

Gengivite rimedi naturali

Gengivite rimedi

Si tratta di una delle principali cause di carie. Se non si rimuove la placca, essa si trasforma in un deposito rigido denominato tartaro che rimane intrappolato alla base del dente. Placca e tartaro irritano e infiammano le gengive. I batteri e le tossine che producono causano infezione alle gengive rendendole arrossate e morbide.

Le lesioni alle gengive possono avere molte cause, compresi spazzolatura troppo energica o uso improprio del filo interdentale.

Aumentano il rischio:

  • Malattia generale
  • Scarsa igiene dentale
  • Gravidanza (le variazioni ormonali aumentano la sensibilità delle gengive)
  • Diabete non controllato

Quali sono i rimedi naturali per la gengivite?

Il rimedio migliore per curare la gengivite potrebbe essere quello di spazzolare i denti regolarmente due volte al giorno, utilizzando dentifricio e collutorio a base di erbe. Uno dei rimedi naturali più efficaci per curare la gengivite è quello di strofinare le gengive con uno spicchio di aglio. Ci può essere sensazione di bruciore, ma è efficace per guarire la malattia. Un altro metodo è quello di masticare un pezzo di chiodo di garofano.

Un dentifricio contenente menta, babool, neem, basilico è il modo migliore per combattere la gengivite. Non solo evita la diffusione dell'infezione, ma riduce anche il gonfiore o l'infiammazione. I gargarismi aiutano. Prendete un bicchiere di acqua tiepida e aggiungete un pizzico di sale. Effettuate gargarismi con questo intruglio, due volte al giorno.

Sono utili anche i gargarismi con un intruglio di triphala. In un bicchiere d'acqua tiepida, aggiungere un cucchiaino di polvere, e fare i gargarismi con questa combinazione.

L'aloe vera si rivela efficace nel trattamento. Strofinate la polpa di aloe vera in bocca. Dopo avere fatto uno sfregamento, fate i gargarismi con l'acqua. Ripetete il processo un paio di volte.

Combinare 2 cucchiaini di polvere di corteccia di quercia bianca, 1 cucchiaino di polvere di mirra, ¾ cucchiaino di polvere di foglie di menta piperita, 1 / 8 cucchiaino di polvere di chiodi di garofano. Mescolare gli ingredienti e conservarli in un contenitore a tenuta d'aria. Assumere 1 cucchiaio di questa miscela ogni mattina e ogni sera. Strofinare nella zona interessata della bocca.

Fare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua. Tamponare la zona interessata con un dito e poi spennellare con la polvere di erbe. Questo non solo guarisce, ma anche neutralizza l'acidità dei batteri.

Prendete la stessa quantità di soluzione al 3% di perossido di idrogeno e acqua. Fate gargarismi con questa combinazione.

Aumentate il consumo di frutta e verdura fresca. Sono cibi ricchi di fibre e vitamina C e hanno un basso contenuto di grassi saturi. Il succo di mirtillo si rivela utile nel trattamento della gengivite. Assumete succo di mirtillo ma assicuratevi che non contenga zucchero. È consigliabile per una persona utilizzare un collutorio che contenga olio di salvia, olio di menta piperita, mentolo, tintura di camomilla, e un dentifricio contenente olio di salvia, olio di menta.

Sei consigli casalinghi rapidi rapidi

  1. Prendete un pizzico di sale e aggiungete un bicchiere di acqua tiepida per ottenere una soluzione salina fatta in casa. Sciacquate la bocca con questa soluzione una volta la mattina e una la sera per aumentare la circolazione sanguigna e facilitare il gonfiore delle gengive.
  2. Scegliete olio di colza, olio di girasole o olio di sesamo e combinare un grammo dell'olio scelto con 10 gocce o olio di tea tree, 6 gocce di olio di mirra, 3 gocce di olio di limone e 1 goccia di olio di menta piperita. Miscelate bene insieme questi oli e massaggiate le gengive, e dopo lavatevi i denti. È inoltre possibile utilizzare questa miscela di olio come collutorio dopo il lavaggio massaggiando le gengive. Fate attenzione a non deglutire.
  3. Combinate gli stessi oli del punto due con un olio a scelta tra 1 goccia di olio di mirra e 1 goccia di olio di menta piperita o 2 gocce di olio di chiodi di garofano e 1 goccia di olio di timo con 1 tazza di acqua bollente per fare un collutorio rinfrescante. Questo collutorio lenisce le gengive e ne riduce l'infiammazione.
  4. Strofinate le gengive con olio di sesamo o olio di cocco o bevete succo di limone diluito per lenire le gengive sanguinanti e arrossate. Assumete anche frutta cruda come mele, pere e meloni in modo da lenire la recessione delle gengive e il sanguinamento causato dall'infiammazione.
  5. Preparate una tisana forte di camomilla o cercate un dentifricio con questa erba fra gli ingredienti. Se si utilizza la camomilla in forma di infuso, bere una tazza tra i pasti o usarlo come colluttorio. Quest'erba dolce può ridurre l'infiammazione causata dai batteri e dalla placca.
  6. Alternate e applicate impacchi caldi e freddi al viso per ridurre l'infiammazione delle gengive . Fatelo più volte al giorno per ottenere i migliori risultati.

Farmaci & Co.

Se già soffrite di questo disturbo, ecco come comportarsi.

Spazzolate, spazzolate e spazzolate.  Non vi libererete mai da questa infiammazione se non utilizzate spazzolino e filo interdentale regolarmente e correttamente. Si raccomanda che per almeno tre volte alla settimana vi prendiate da cinque a dieci minuti da dedicare a voi stessi per una buona igiene orale.

L'area trascurata quando ci si lava i denti è proprio quella dove inizia la placca.  Posizionare lo spazzolino a 45 gradi rispetto ai denti. Questo garantisce che il pennello pulisce sia le gengive che i denti.

Il sanguinamento è un sintomo comune di gengivite. Per aiutare a controllare l'emorragia, prendere la vitamina C. Tuttavia, la vitamina C non  cura la gengivite. Queste informazioni si basano su uno studio, ma gli integratori devono sempre essere utilizzati dietro controllo medico e mai come forma di auto-cura.

Anche utilizzare il collutorio è utile nel trattamento e nella prevenzione di gengiviti. In uno studio è stato dimostrato che un collutorio ha inibito lo sviluppo di placca e ridotto la possibilità di sviluppare l'infiammazione.

Provare a utilizzare una soluzione del tre per cento di perossido di idrogeno, mescolando metà e metà con acqua, tenerlo in bocca per trenta secondi e poi sputare. Ciò contribuirà a limitare la formazione di batteri.

Come accennato in precedenza, anche una dieta sana naturale è  molto importante nella cura delle gengiviti. Mangiare verdura cruda tutti i giorni. Cibi duri e fibrosi puliscono e stimolano i denti e le gengive.

Una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua è inoltre favorevole. Applicare questa miscela lungo il bordo gengivale con un dito. Poi spazzolare. In questo modo si lucida e si neutralizzano i rifiuti acidi batterici e si profuma l'alito, tutto in un solo passaggio.

Utilizzare un gel di aloe per lavarsi i denti e per ridurre la placca. L'Aloe è anche un agente di guarigione dai virus.

Smettere di fumare e di bere.

Quando bisogna andare dal dentista

Anche se fare queste semplici cose può favorire il processo di guarigione dall'infiammazione, è  comunque ancora necessario vedere un dentista.

Alcune persone potrebbero già soffrire di malattia parodontale e possono aver bisogno di cure mediche. Ci sono alcuni segni che non bisogna ignorare.

Questi segni sono:

  • Soffrite di alito cattivo che non va via entro 24 ore
  • I denti sembrano essere sempre più lunghi, segno che le gengive si stanno ritirando.
  • La bocca non si allinea a destra quando è chiusa.
  • La protesi parziale assume una forma diversa.
  • Sacche di pus iniziano a formarsi tra denti e gengive
  • I denti cominciano ad allentarsi e a cadere.

Cosa fare in due righe!

Se si seguono tutti i passaggi precedenti e si opera uno sforzo personale diligente per praticare una buona igiene orale, seguendo i consigli sopra riportati, ma nonostante tutto le gengive continuano a sanguinare e diventano dolenti, consultate il dentista.

Consigli e rimedi utili in caso di gengivite.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gengivite rimedi naturali

Rimedi naturali per la cura della gengivite scritto in modo chiaro

si, molto chiaro ed esaustivo...vi ringrazio :)

Consigli in caso di gengivite

grazie per i consigli ottimi

Indicazioni in caso di gengivite

Indicazioni chiare e semplici grazie

Gengivite e consigli utili

grazie per i consigli, mi sono stati molto utili.

Consigli e rimedi naturali per la gengivite

Grazie per i consigli! li proverò tutti!

La gengivite

grazie...molto esauriente ed interessante... da provare......

Consigli in caso di gengivite

Grazie per i consigli!

Grazie consigli molto utili, li ho messi in pratica per alleviare il gonfiore. Grazie ancora

I consigli che avete scritto sono tutti utili. Io soffro di gengivite e posso dire con certezza che i metodi consigliati sono tutti efficaci. Grazie

Lascia il tuo commento: