Ginnastica per cellulite: ginnastica contro la cellulite

Ginnastica per la cellulite? La ginnastica è la prima mossa efficace contro la cellulite, la cellulite è un argomento che mette in imbarazzo anche la più attraente delle donne, disposte ormai a tutto pur di veder sparire l'effetto a buccia d'arancia dalla propria pelle. La ginnastica per la cellulite è una soluzione molto spesso messa in disparte dalla maggior parte delle persone, che preferiscono affidarsi ai trattamenti più commercializzati, come quelli a base di creme, prodotti cosmetici o, addirittura, di carattere medico o chirurgico.

Ginnastica per cellulite: ginnastica contro la cellulite

Ginnastica per la cellulite

Molti di voi non sanno però che queste strategie non prevedono affatto un risultato duraturo nel tempo e che necessitano di molte sedute, per mantenere costante l'azione sulla pelle. Cosa significa? Vuol dire che, oltre alla cellulite, anche il vostro portafogli verrà messo a dura prova. Perché al posto di gettare tempo e denaro non sfruttate i benefici della ginnastica per la cellulite?

Quando si tratta di combattere la cellulite con la ginnastica, la prima cosa che sicuramente vi salta in mente è la palestra: se vi trovate di fronte alla vetrina del centro fitness vicino a casa vostra, voltatevi e tornate indietro; oggi vogliamo farvi capire che, la ginnastica per la cellulite, non deve essere per forza accostata alla palestra, in quanto esistono un'infinità di esercizi che non prevedono la vostra presenza negli apposti centri specializzati.

Sappiamo bene come questo fatto vi suoni alquanto strano, ma oggi siamo qui apposta proprio per questo: stupirvi e indirizzarvi verso il favoloso mondo della ginnastica per la cellulite.

Liberatevi dalle assurde convinzioni che il grasso sia il principale responsabile della cellulite!

Chiaramente il grasso gioca un ruolo fondamentale nella comparsa o meno della cellulite, ma dovete essere messi di fronte al fatto che non bisogna concentrarsi solamente sugli allenamenti mirati a bruciare calorie: nonostante vi aiuti a perdere peso, un consumo eccessivo di calorie porta a soffrire maggiormente la fame, ecco quindi che le due cose possono influenzarsi tra loro ed agire contemporaneamente contro il vostro obiettivo, e cioè utilizzare la ginnastica per la cellulite.

Il fattore di perdita di peso che influenza maggiormente il corpo umano non è di natura fisica, ma è derivato principalmente da cause biochimiche.

Mentre esistono molti modi di perdere peso, molti dei quali completamente sbagliati, voi dovrete concentrarvi principalmente sull'influenzare i fattori ormonali del vostro corpo, quegli agenti cioè che regolano il senso di fame e voglia di mangiare.

Ecco quindi spiegato perché oggi ci vogliamo concentrare su delle strategie alternative a quelle più comuni improntate sul bruciare le calorie.

Yoga, Tai Chi e le altre pratiche dall'est con furore

Se vi siete un po' informati, saprete bene che la cellulite è una delle cause primarie di una cattiva circolazione e della conseguente difficoltà ad eliminare i liquidi linfatici che si depositano nei tessuti connettivi sottocutanei.

Adiacente al sistema circolatorio, il sistema linfatico è una serie di vasi, dotti e capillari progettata per drenare i residui derivati dal processo metabolico, tra cui le cellule di grasso. Mentre la maggior parte delle tecniche contro la pelle a buccia d'arancia si concentrano sul ridurre i grassi e le calorie, queste pratiche indirizzano il loro potere verso questi canali, migliorandone il flusso e permettendo una loro più efficace eliminazione.

Il sistema linfatico è una componente centrale di molti esercizi di movimento tradizionali dei paesi orientali, come lo Yoga e il Tai Chi. Per riuscire ad espellere questi liquidi linfatici, queste tecniche si basano su una combinazione di movimenti muscolari e scheletrici, assieme a diversi metodi di respirazione.

Partendo da questo presupposto, non è una novità il fatto che lo yoga possa seriamente ridurre la cellulite nel corpo di una persona. Il bikram yoga è particolarmente efficace come ginnastica per la cellulite, perché viene svolto in speciali stanze riscaldate, in modo da favorire la fuoriuscita delle tossine dalla cute, dando un'altra sferzata alla cellulite.

Fate un balzo contro la cellulite

Volete fare della ginnastica intelligente per la cellulite? Avete mai preso in considerazione una opzione divertente ed efficace allo stesso tempo? Fare dei rimbalzi su i trampolini elastici può sembrare poco consono, ma è un tipo di ginnastica per la cellulite veramente utile, dato che il movimento compiuto stimola e favorisce il flusso linfatico, aiutandovi nella lotta personale contro la pelle a buccia d'arancia.

Allenate i muscoli!

Se volete che la vostra ginnastica per la cellulite vi renda i risultati sperati, allora è proprio il caso di prendere in considerazione un altro fattore veramente importante, e cioè il vostro tono muscolare. I muscoli sono degli importanti rinforzi per il metabolismo, dandoli energia e vitalità, incrementando quindi la sua attività mirata a bruciare calorie e grassi. Ciò che non dovete assolutamente fare è concentrarvi solamente su un determinato allenamento, ma combinarli piuttosto tra loro, dando vita alla migliore delle tecniche per ridurre la cellulite e per scolpire il proprio corpo.

Seguendo un piano quotidiano combinato tra esercizi cardiovascolari e allenamenti muscolari potrete veramente aumentare le vostre possibilità di rimozione della cellulite, ecco allora come potete svolgere la vostra routine durante la settimana.

Lunedì: Iniziate la mattina con mezz'oretta di esercizio cardiovascolare, la sera svolgete invece una sessione di allenamento muscolare.

Martedì: Un ora di corsa, l'esercizio cardio per eccellenza.

Mercoledì: 4 serie di esercizi con i pesi, in modo da allenare a dovere i vostri muscoli.

Giovedì: Oggi potete riposarvi.

Venerdì: Mezz'ora di attività cardiovascolare e due serie di pesi.

Sabato: Un ora di corsa leggera la mattina e 3 serie di allenamento con i pesi nel tardo pomeriggio.

Domenica: Giorno di riposo.

Gli affondi per la cellulite

Gli affondi sono degli ottimi esercizi di ginnastica per la cellulite, in quanto includono sia le cosce che i glutei nella loro mirata azione, e sono anche utili per ridurre il grasso nella parte interna delle gambe.

Ci sono diverse varianti di affondi che possono essere eseguite: affondi frontali e laterali sono i più comuni, mentre è possibile anche svolgerli da fermi utilizzando dei piccoli manubri.

E' veramente importante sapere come svolgere al meglio i vostri affondi, in maniera da rendere la ginnastica per la cellulite il più efficace possibile, evitando così il rischio di infortunarsi.

Tenete bene a mente questi punti fondamentali:

  • Cominciate sempre la vostra sessione di allenamento con un po' di stretching, in maniera da riscaldare il proprio corpo a dovere.
  • I movimenti vanno compiuti con calma e senza fretta.
  • Controllate sempre di essere nella posizione corretta.
  • Non sovraccaricate il vostro fisico di lavoro, siate consci dei vostri limiti!
  • Se vi sentite stanchi, non sforzatevi per portare a termine l'esercizio; riposatevi un po', prima di rifarlo.

Avete capito come fare ginnastica per combattere la cellulite, svolgendola in maniera intelligente?

Non è questione di pratica o di esperienza, basta rendersi conto che, per rendere efficace il trattamento, bisogna adottare qualche piccolo trucco mirato a rendere massimo l'impatto della ginnastica sulla cellulite.

Con la ginnastica appositamente pensata e svolta correttamente è possibile combattere la cellulite

Cellulite rimedi cure cellulite

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo ginnastica per cellulite: ginnastica contro la cellulite

La ginnastica contro la cellulite

Finalmente un articolo serio, intelligente e realistico sull'argomento cellulite. Metto in pratica i vostri consigli e vi aggiorno sui risultati ;D grazie 1000

Lascia il tuo commento: