Gonfiore addome e alla pancia con o senza dolore

 Il gonfiore dell’addome può essere generalizzato, cioè può essere presente in tutto l'addome o può trovarsi in una piccola zona del ventre, chiamata massa addominale.

Il gonfiore dell’addome è un rigonfiamento della pancia, distensione o ingrandimento della zona compresa tra il torace e l'inguine. Comunemente indicato come "ventre", l'addome è composto da molti organi, tra cui lo stomaco, l’intestino, il fegato, la cistifellea, il pancreas e numerosi vasi sanguigni. Il gonfiore dell’addome è un sintomo comune a diverse malattie o condizioni lievi o gravi, quali calcoli biliari, mangiare in eccesso, intossicazioni alimentari, pancreatite, malattie del fegato e gravidanza.

gonfiore dell'addome e della pancia

Gonfiore pancia e addome


Quanto dura il gonfiore all'addome?

A seconda della causa, il gonfiore dell’addome può durare per breve tempo, ad esempio dopo un singolo episodio in cui avete mangiato troppo, oppure per un periodo più lungo, come quando è dovuto all’obesità o all’ascite. Il gonfiore dell’addome può variare in gravità da lieve a estremo ed interferire con la respirazione e altri processi e funzioni corporee. Il gonfiore dell’addome che è associato a capogiri, svenimenti, respiro corto o ingiallimento della pelle (ittero) può essere sintomo di una condizione grave, potenzialmente fatale. 


Quali sono le cause del gonfiore dell’addome?

Il gonfiore dell’addome ha molte possibili cause sottostanti:

  • Condizioni generali che possono provocare gonfiore dell’addome comprendono infezione, tumore maligno, infiammazioni, traumi, ostruzione e altri processi anomali.
  • Il gonfiore dell’addome può derivare da disturbi gastrointestinali o digerenti o da condizioni di altri sistemi del corpo, come quello endocrino, nervoso, riproduttivo e urinario.


Cause gastrointestinali del gonfiore dell’addome

Il gonfiore dell’addome può accompagnare altre patologie che coinvolgono l'apparato digerente, tra cui:

  • Carcinoma del colon-retto e cancro al pancreas
  • Diverticolite
  • Intossicazione alimentare
  • Malattie infiammatorie intestinali (morbo di Crohn, colite ulcerosa)
  • Sindrome da intestino irritabile (SII)
  • Intolleranza al lattosio e alimentari
  • Disturbo al fegato (epatite, cirrosi, insufficienza epatica)
  • Mangiare troppo
  • Pancreatite
  • Gastroenterite virale


Altre cause del gonfiore dell’addome

Il gonfiore dell’addome può essere causato anche da problemi in sistemi del corpo diversi dal tratto digerente, tra cui:

  • Cancro o massa addominale
  • Fasi avanzate di alcuni tumori, come il linfoma e della mammella, del colon, dello stomaco o il cancro ovarico
  • Abuso di alcol
  • Ascite
  • Ipertensione portale
  • Gravidanza
  • Ingestione di aria
  • Fibromi uterini
  • Aumento di peso

Cause letali del gonfiore dell’addome

In alcuni casi, il gonfiore dell’addome può essere il sintomo di una condizione grave o che può mettere a repentaglio la vita; in tal caso dovreste prestare particolare attenzione al gonfiore in una situazione di emergenza.  Queste cause includono:

  • Ascesso addominale
  • Trauma addominale
  • Insufficienza cardiaca congestizia acuta
  • Occlusione intestinale
  • Encefalopatia epatica
  • Peritonite.


Quali sono le complicazioni potenziali del gonfiore dell’addome?

Può succedere che il gonfiore dell’addome sia associato a complicanze gravi e pericolose per la vita, soprattutto se il gonfiore è grave o non trattate bene o per niente il disturbo alla base. Le complicanze di queste condizioni sono:

  • Difficoltà a respirare
  • Grave disagio o dolore
  • Peritonite
  • Riduzione dell'appetito
  • Shock


Quali altri sintomi potrebbero manifestarsi con il gonfiore dell’addome?

Il gonfiore dell’addome può comparire con altri sintomi, a seconda della malattia, disturbo o condizione sottostante.

Sintomi digestivi che potreste notare con il gonfiore dell’addome

Il gonfiore dell’addome può comparire con altri sintomi che interessano l'apparato digerente, tra cui:

Altri sintomi che possono manifestarsi con il gonfiore dell’addome

Il gonfiore dell’addome può comparire con altri disturbi correlati ad altri sistemi del corpo, tra cui:

  • Sanguinamento facile o lividi
  • Stanchezza
  • Febbre
  • Sintomi semi-influenzali
  • Assenza di mestruazioni
  • Pelle pallida

Sintomi gravi che potrebbero indicare pericolo di vita

In alcuni casi, il gonfiore dell’addome è associato ad altri sintomi che potrebbero indicare una condizione grave o pericolosa per la vita. Chiamate subito l’ambulanza se voi, o qualcuno che è con voi, hanno il gonfiore insieme ad altri sintomi gravi, tra cui:

  • Feci sanguinolente o nere
  • Dolore o pressione toracica
  • Difficoltà respiratorie, respiro corto o respirazione rapida (tachipnea)
  • Vertigini
  • Svenimento, cambiamento del livello di coscienza o letargia
  • Febbre alta (superiore a 38,3 gradi C)
  • Massa pulsante nell’addome
  • Polso rapido
  • Forte dolore addominale
  • Vomito di sangue o materiale nero (simile a fondi di caffè)
  • Debolezza
  • Pelle e occhi gialli (ittero)


Esami che il medico potrebbe suggerire in caso di gonfiore addominale

I test che potrebbe consigliarvi il medico includono:

  • TAC addominale
  • Ecografia addominale
  • Esami del sangue
  • Colonscopia
  • Esofagogastroduodenoscopia (EGD)
  • Paracentesi
  • Sigmoidoscopia
  • Analisi delle feci
  • Raggi X dell'addome

Come fa il medico a trattare il gonfiore dell’addome?

Il trattamento del gonfiore dell’addome dipende dalla causa sottostante. Nella maggior parte dei casi, un lieve gonfiore dell’addome scompare da solo, invece un accumulo anomalo di liquido all'interno dell'addome può avere bisogno di essere trattati con farmaci o interventi chirurgici. Dopo avervi visitato e fatto eseguire i test necessari, il medico determinerà la causa del gonfiore: solo allora saprà consigliarvi una cura adeguata.  


Trattamento gonfiore provocato dal gas

Se avete del gas ed è questo il motivo del gonfiore, quindi non un’ostruzione, allora il medico può raccomandarvi un prodotto per purificare il colon in modo da sbarazzarvi delle feci che possono aver influito sull’accumulo di gas. Nel caso in cui il gas è la causa del gonfiore e questo porta a problemi con i movimenti intestinali, allora il medico può prescrivervi un lassativo per andare di corpo.  Inoltre, vi consiglierà di seguire una dieta sana ricca di fibre per alleviare la costipazione e praticare esercizio fisico regolare.

Trattamento casi più gravi

Tuttavia, se vi è un problema più grave come un’occlusione intestinale, il trattamento sarà un intervento chirurgico. Nel caso in cui il gonfiore è dovuto al liquido accumulato nell'addome, allora la terapia potrebbe essere:

  • Dialisi
  • Trapianto di rene
  • trapianto di fegato
  • Eliminare i fluidi peritoneali 
  • Reintegrare le proteine necessarie.

Cosa fare in caso di gonfiore dell’addome

Il modo migliore per trattare il gonfiore dell’addome è di eliminare alcuni alimenti dalla vostra dieta, quelli che producono gas (ad esempio fagioli) uno alla volta. Se il gas non diminuisce, inserite di nuovo il cibo eliminato nella vostra dieta e toglietene un altro finché non li avete provati tutti. Anche farmaci da banco e da prescrizione come gli antiacidi possono aiutare ad alleviare il disagio. Se i sintomi persistono, dovreste consultare il vostro medico per escludere eventuali altre condizioni sottostanti.


Gonfiore dell'addome per ingestione di aria

Per un gonfiore dell’addome causato da ingestione di aria:

  • Non consumate bevande gassate
  • Evitate le gomme da masticare o caramelle
  • Non bevete con una cannuccia o non sorseggiate la superficie di una bevanda calda
  • Mangiate lentamente


Gonfiore dell'addome per malassorbimento

se il gonfiore dell’addome è provocato da malassorbimento, provate a cambiare la vostra dieta e a limitare il latte. Parlatene con il vostro medico.

Gonfiore dell'addome per intestino irritabile

Per la sindrome dell'intestino irritabile:

  • Aumentate le fibre alimentari
  • Rivolgetevi al medico

Altre cause

Per un gonfiore dell’addome dovuto ad altre cause, seguite la terapia prescritta dal medico per curare il problema di fondo.

Rimedi naturali

Le erbe naturali sono un'altra opzione eccellente per alleviare il gonfiore dell’addome e il gas in eccesso. Gli ingredienti vegetali sono sicuri da usare e delicati sul corpo. Più di tutti gli altri rimedi, le erbe sono efficaci per la salute generale: il corpo e l'anima saranno più in forma che mai! Alcune erbe utili in questo caso sono:

  • Zenzero
  • Pelargonium graveolens

Zenzero

Lo Zingiber officinale (zenzero) è una delle erbe più note ed è molto efficace per il sistema digerente, poiché:

  • Incrementa i fluidi digestivi e neutralizza l'acidità ma 
  • Riduce anche i sintomi d’indigestione, flatulenza e nausea.

Finocchio e menta piperita

Erbe come Foeniculum vulgare (finocchio) e Mentha piperita (menta) hanno forti proprietà anti-infiammatorie lenitive e calmanti, ma sono anche molto efficaci nel trattamento dei sintomi dei problemi digestivi come bruciore di stomaco. 

Pelargonium graveolens

Inoltre, il Pelargonium graveolens è una pianta anti-spasmodica che riduce al minimo il mal di stomaco e i crampi.

In breve, il gonfiore dell’addome può significare che avete semplicemente mangiato troppo, avete aria in eccesso oppure può indicare una condizione più grave. È importante che andiate dal medico e iniziate un trattamento adeguato. Se il vostro problema non è serio, provate qualche rimedio naturale a base di erbe per alleviare i sintomi.

Consigli utili in caso di gonfiore di pancia e addome

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gonfiore addome e alla pancia con o senza dolore

Gonfiore addome e alla pancia con o senza dolore

ho trovato molto utile leggere questo artivioo, tra l'altro con tutti i collegamenti possibili e l'ho trovato esauriente

Lascia il tuo commento: