Gonfiore addominale: gonfiore addominale cosa fare

Il gonfiore addominale è un fastidioso problema che assale ogni giorno sia uomini che donne.

Gonfiore addominale cosa è? Il gonfiore addominale è una condizione comune dell'addome quando ci si sente molto gonfi, inoltre il gonfiore addominale è conosciuto anche come un disturbo molto diffuso chiamato meteorismo. È una condizione originata nello stomaco e moltissime persone purtroppo ne hanno avuto a che fare e sopportarne il disagio, dato che si verifica a causa del tentativo di abbattere gli alimenti per l'energia. La sensazione di pienezza che provoca il gonfiore addominale non è solo scomodo, ma può anche essere imbarazzante come a volte provoca gas ed eruttazioni rutti.

Gonfiore addominale: gonfiore addominale cosa fare

Gonfiore addominale

I sintomi, cure, cause e rimedi del gonfiore addominale:

Sintomi

Il sintomo più comune dello gonfiore allo stomaco è la sensazione di pienezza e tensione, che avviene solitamente dopo aver mangiato. Il termine medico utilizzato per descrivere questa situazione è la “dispepsia”.

Altri sintomi comuni al gonfiore addominale sono eruttazione, flatulenza, disturbi allo stomaco, diminuzione dell'appetito e costipazione.

I sintomi sono piuttosto soggettivi e pertanto variano appunto da persona a persona.

Il gonfiore può essere molto più grave in alcuni rispetto ad altri e, a seconda della gravità, incidono sulla vostra vita quotidiana.

Spesso, il gonfiore si tradurrà in un reflusso acido dopo il consumo di cibo, seguito da una conseguente sensazione di disagio.

Le cause del gonfiore

Il gonfiore è una condizione che si verifica come conseguenza dell'incapacità degli organismi di abbattere bene i cibi durante la digestione. Il corpo scinde il cibo, che è suddiviso in componenti che poi si trasformano in energia e nutrienti.

Una volta che tutta l'energia e i nutrienti, derivanti dal cibo che è stato consumato, i rifiuti supplementari si trasformano in gas.

In circostanze normali, questi gas sono facilmente gestibili da parte del tratto intestinale, e rilasciato attraverso rutti e / o flatulenza.

Sia l'eruttazione che la flatulenza, anche se imbarazzante, sono una parte normale del processo di digestione, utili per alleviare la possibilità di gonfiore allo stomaco.

Quando questi gas non sono in grado di sfuggire al corpo, di conseguenza ci sentiremo gonfi.

Il gonfiore si verifica quando ampie sacche di gas contenenti zolfo attaccano lo stomaco e le pareti intestinali.

Alcune delle cause più comuni nella dieta che possono portare al gonfiore addominale sono:

  • bevande analcoliche e dolcificate con correttori di acidità ed altro
  • alimenti confezionati
  • cibi fritti
  • prodotti lattiero-caseari
  • sindrome premestruale (PMS)
  • Tumore del colon

Le bevande analcoliche, incluse soda e altre bevande gassate, aumentano l'anidride carbonica causando gonfiore allo stomaco.

Gli alimenti confezionati, salumi e zuppe, spesso hanno un alto contenuto di sodio con conseguente incapacità del corpo di rilasciare acqua, aggravando quindi la liberazione di fluidi e causando gonfiore.

Latte e prodotti lattiero-caseari causano molto spesso meteorismo, ma forniscono anche le sostanze nutritive necessarie al corpo.

Oltre ai motivi dietetici, il gonfiore addominale è causato anche da alcuni farmaci, dalle condizioni fisiche e dalle malattie.

La pillola anticoncezionale, il morbo di Crohn, il cancro del colon sono tutte cause comuni di gonfiore.


Consigli per la prevenzione del gonfiore addominale:

Mentre bibite, alimenti confezionati, prodotti lattiero-caseari, alimenti senza zucchero e alcune verdure possono aumentare il gonfiore, molti di questi prodotti forniscono anche alcuni benefici per la salute che non devono essere del tutto esclusi da una dieta.

Gli alimenti confezionati contengono spesso elevate quantità di sodio, tuttavia, sono una buona opzione per il pranzo o la cena quando si è di fretta piuttosto che presentarsi presso il primo fast food per strada.

Quando non c'è abbastanza tempo per preparare un pasto sano, un pasto confezionato come una minestra in scatola, sarebbe una scelta molto più sana rispetto alle opzioni tipiche disponibili al fast food.

Latte e Latticini

Il latte e latticini sono anch'essi colpevoli del gonfiore allo stomaco ma, al tempo stesso, contengono nutrienti di cui il corpo ha bisogno.

Un individuo, cercando di diminuire il gonfiore, potrebbe sostituire alcuni o tutti i prodotti lattiero-caseari consumati, con il latte di soia e altre opzioni di lattosio.

Alimenti senza zucchero

Gli alimenti senza zucchero sono diventati un ingrediente più comune. Sorbitolo, xilitolo, maltitolo e eritritolo sono tutti ingredienti comuni utilizzati negli alimenti senza zucchero. Questi dolcificanti vengono aggiunti agli alimenti e alle bevande per renderli più dolci senza le calorie dello zucchero aggiunto.

Acqua potabile

Un altro malinteso è che alcuni fanno "girar voce" che bere troppa acqua causa gonfiore addominale, in realtà è vero proprio il contrario. Bere più acqua allevia il gonfiore e la ritenzione idrica, perché aiuterà il corpo a liberarsi dal sodio in eccesso.

Le donne tendono a lamentarsi regolarmente di gonfiore addominale nei giorni o nelle settimane prima del loro ciclo mestruale, a causa della tendenza del corpo a trattenere i liquidi durante questo periodo.

Regolazione del vostro stile di vita

I consigli di prevenzione generale per sgonfiare lo stomaco, consistono nel cambiare la vostra dieta ma anche il vostro modo di mangiare.

Mangiare più frequentemente, più piccoli pasti durante la giornata, può aiutare ad evitare la sensazione di pienezza che è associato al gonfiore.

Mangiare lentamente e bere molta acqua, può anche aiutare la digestione e ridurre al minimo i gas.

Oltre a regolare la dieta e le esigenze nutrizionali, consultare un medico vi può aiutare a conoscere la vostra situazione fisica, prevenendo questa sensazione di gonfiore.

La sindrome dell'intestino irritabile ed il cancro al colon sono due cause comuni di rigonfiamento e dovrebbero essere seguite passo passo.

Il cancro al colon e gli altri problemi del colon causano gravi problemi di gonfiore addominale perché il colon è la parte importante del sistema digestivo.

Fate una colonscopia, essa vi fornirà la diagnosi del colon e può dare una visione del paziente di alcuni fattori che contribuiscono al gonfiore.

Fattori di rischio

In generale, il gonfiore non è una malattia grave che causa molti rischi per la salute. È un problema che gran parte della popolazione subisce a seguito di alcune abitudini alimentari, farmaci assunti e / o condizioni mediche.

Uno dei potenziali fattori di rischio che potrebbe essere associato al gonfiore addominale è l'ictus. Se si sospetta che i sintomi del gonfiore allo stomaco possano essere la causa di qualcosa di più grave, dovremmo non ignorarla e rivolgerci immediatamente al medico.


Le opzioni di trattamento e rimedi naturali contro il gonfiore addominale:

Ci sono una varietà di modi che fanno gonfiare ma possono essere trattati e, spesso, addirittura eliminati. I cambiamenti nella dieta e dello stile di vita, possono apportare cambiamenti significativi nel modo in cui il corpo digerisce i cibi. Probiotici, un batterio presente nella maggior parte degli yogurt, può contribuire ad alleviare i sintomi. I batteri attivi nello yogurt ed i probiotici producono lattasi e ciò porterà a una maggiore regolarità, con conseguente meno gas e gonfiore.

Informazioni sul gonfiore addominale

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gonfiore addominale: gonfiore addominale cosa fare

Il gonfiore addominale non va via...

IO mangio naturale, senza zucchero, senza sale... eppure il gonfiore mi perseguita ....

Quando il gonfiore addominale non passa la prima cosa da fare è chiedere al medico

Quando il gonfiore addominale diventa cronico o comunque si manifesta spesso è bene chiedere consiglio al proprio consulente medico il quale vi farà fare vari test per escludere delle intolleranze o ulteriori problematiche.

Gonfiore addominale che persiste

ho fatto colonscopia, test per intolleranza al lattosio, il tutto con risultati negativi, ma il mio gonfiore non passa, ho 46 anni e sono in menopausa da oramai un anno

Gonfiore addominale e ulcera intestinale

ciao ho 73 anni, ed ho un ulcera intestinale e soffro di gonfiore intestinale, che si attenua andando di corpo, però nessun medico mi sa dire ne la causa ne cosa posso mangiare visto che probabilmente é dovuto a qualche alimento la causa del gonfiore.

Lascia il tuo commento: