Gotta Iperuricemia

La gotta è una problematica più frequente di quanto si possa credere.

La gotta detta anche iperuricemia e podagra è una malattia dovuta ad alterazione del ricambio dell'acido urico, con manifestazioni cliniche prevalentemente articolari acute o meno spesso croniche. La gotta è una malattia relativamente frequente, con carattere spesso ereditario, rara nel sesso femminile, colpisce prevalentemente i maschi ed insorge verso i 30-35 anni fino a 60 anni. L'alterazione metabolica è dovuta ad aumento dell'acido urico nel sangue per aumentata produzione o ridotta eliminazione o per ridotto uricolisi (trasformazione dell'acido urico). Il quadro anatomo-patologico della gotta acuta è quello di una infiammazione della membrana sinoviale con iparemia, edema, leucociti.

Gotta Iperuricemia

Gotta

L'elemento caratteristico della gotta cronica è il tofo ed è costituito da ammassi di cristalli di urato manosodico, di sali di calcio, circondato da una reazione infiammatoria.

I tofi sono localizzati nei padiglioni auricolari, all'articolazione del gomito, ai piedi, alle mani.

In seguito si hanno le lesioni a carico delle cartilagini.

La deposizione di prati al di fuori delle articolazioni costituisce la gotta viscerale e l'organo più colpito è il rene.

Sintomi della gotta

La gotta acuta si manifesta con dolori ad inizio bruscho e di solito notturni, localizzati alle articolazioni e molto violenti che durano meno di 48 ore.

Le articolazioni colpite possono essere quelle dei piedi (metatarso, falange dell'alluce, ginocchia, articolazioni della mano, caviglie e polsi).

La crisi dolorosa può essere scatenata da eccessiva ricchezza di grassi e purine ed eccesso di bevande alcoliche.

La cute che ricopre l'articolazione colpita è molto dolorosa, calda, tumefatta ed il gottoso non sopporta nemmeno il peso delle coperte.

Vi è febbre da 38-38,5° C o anche più... La durata dell'accesso gottoso varia da qualche giorno ad una decina di giorni.

Tra un attacco ed un altro possono trascorrere tempi diversi, anche di anni.

La gotta cronica è caratterizzata dalla presenza pressochè continua dei dolori anche se attenuati.

E' caratterizzata dalla presenza dei tofi.

Frequente il riscontro di sofferenza renale e nel sangue del gottoso ci è solitamente un aumento dell'acido urico.

Diagnosi e cura della gotta

La gotta viene curata con diversi medicamenti, sia nella fase acuta che nel periodo di assenza di sintomi.

Inoltre non va trascurata la dieta: bisogna introdurre abbondanti quantità di acqua, al fine di eliminare l'acido urico e perciò ridurre la precipitazione di urati nel rene.

Eliminare le bevande alcoliche.

Informazioni sulla gotta...

Malattie

Lascia il tuo commento: