Gravidanza extrauterina; La gravidanza extrauterina

Cosa significa il termine gravidanza extrauterina? La gravidanza extrauterina è una problematica molto sentita in quanto incute terrore in ogni aspirante mamma.

Gravidanza extrauterina, quali sono le cause i sintomi e le conseguenze? Una gravidanza extrauterina si verifica quando l'ovulo fecondato si sviluppa al di fuori della cavità uterina (utero), la maggior parte delle gravidanze ectopiche si trovano nelle tube di Falloppio anche se in rari casi, l'uovo si sviluppa in una delle ovaie, della cervice (collo dell'utero) o un altro organo all'interno del bacino. Una gravidanza ectopica di solito non è in grado di giungere al termine nella maggior parte dei casi poichè l’embrione non è sviluppato completamente ed una gravidanza extrauterina porta ad abortire spontaneamente.

Gravidanza extrauterina; La gravidanza extrauterina

Gravidanza extrauterina

La maggior parte delle donne a cui viene diagnosticata dovranno essere operate o trattate con dei farmaci.


Quali sono sintomi di una gravidanza ectopica?

I sintomi più comuni e le risultanze della gravidanza ectopica sono:

  • Un periodo di ritardo (che suggerisce la gravidanza)
  • Sangue dalla vagina
  • Test di gravidanza positivo
  • Dolore addominale inferiore
  • Svenimento.

In un primo momento, una gravidanza extrauterina si sviluppa come una gravidanza normale e presenta gli stessi sintomi, come la nausea e il seno gonfio. Tuttavia, alcune donne non hanno questi sintomi e non sospettano di essere incinta. Il sanguinamento vaginale può variare da lievi a marroni perdite vaginali, per cui potrebbe sembrare di essere in un periodo normale. Se siete incinta e avete un dolore penetrante nel basso addome o se avvertite dolore improvviso, dovete contattare il medico. Ciò è importante perché una gravidanza extrauterina può essere pericolosa per la vostra vita, in quanto potrebbe provocare emorragie interne.


Perché si verifica una gravidanza extrauterina? Quali sono le cause?

In una gravidanza normale, l'ovulo è fecondato dallo sperma dell'uomo nella tuba di Falloppio e viene poi trasportato nella cavità dell'utero, dove si attacca. Questo è chiamato impianto. Questo passaggio è reso possibile dalle ciglia piccole (sporgenze simili a dita) nel delicato rivestimento interno delle tube di Falloppio che spingono l'ovulo fecondato lungo il percorso. Ovviamente la presenza di fattori di rischio potrebbero aumentare le probabilità di una donna di vivere una gravidanza extrauterina.

Tali fattori sono i seguenti:

  • Precedente intervento chirurgico alle tube di Falloppio o precedente infiammazione delle tube di Falloppio (malattia infiammatoria pelvica). Poiché il rivestimento delle tube di Falloppio è così delicato, un’eventuale infiammazione o dei traumi possono portare le ciglia a battere in modo anomalo al punto che l'ovulo fecondato si impianti nel posto sbagliato.
  • Precedente gravidanza ectopica. Se avete già avuto una gravidanza extrauterina, le probabilità di un altro episodio della stessa tuba di Falloppio e nell’altra aumentano.
  • Gravidanza durante l'utilizzo di una bobina contraccettiva o la pillola contraccettiva base di solo progestinico (mini-pillola).
  • Rimanere incinta con la fecondazione in vitro (metodi di prova-tubo). Quando si utilizza questo metodo, una o più uova vengono inseriti nell'utero della donna. Nonostante sia collocato all'interno del grembo materno, l'ovulo fecondato può ancora, collocandolo nella zona sbagliata, svilupparsi al di fuori della cavità dell'utero.

Tuttavia, molte donne vivendo una gravidanza extrauterina non presentano nessuno di questi fattori di rischio.


Come viene diagnosticata una gravidanza extrauterina?

Un esame delle urine per la gravidanza quasi sempre sarà positivo, ma potrebbe non essere certo. In caso di dubbio, è sempre meglio un test di gravidanza attraverso il prelievo del sangue. In caso di gravidanza ectopica, l'utero risulterà, molto probabilmente, più ridotto di come dovrebbe apparire rispetto al numero di settimane dopo l'ultima mestruazione della donna e questo può essere controllato da un esame interno del bacino. A tal proposito, il medico potrebbe sentire un tenero gonfiore corrispondente ad una gravidanza extrauterina.

Una ecografia aiuterà il medico a distinguere tra un possibile aborto spontaneo, la continuazione di una normale gravidanza all'interno del grembo materno o di una gravidanza extrauterina. Ulteriori analisi dipendono dai sintomi della donna, naturalmente, se vi è incertezza riguardo la diagnosi, aspettare 48 ore e misurare il livello di HCG, l’ormone della gravidanza nel sangue della donna, è sicuramente la scelta più opportuna.


Come viene trattata una gravidanza extrauterina?Quale terapia?

Se una gravidanza extrauterina è fortemente sospettata, allora il ginecologo effettuerà una laparoscopia per confermare la diagnosi. La laparoscopia è eseguita attraverso piccole incisioni sull'addome e la gravidanza ectopica di solito può essere rimossa in questo modo. Tuttavia, in alcuni casi, la chirurgia a cielo aperto diventa necessaria e la gravidanza viene rimossa attraverso una incisione più grande al di sopra della linea dei peli pubici. Questa opzione è di solito scelta in caso di problemi tecnici durante la laparoscopia o se l'emorragia interna nella cavità addominale è difficile da controllare.

Un trattamento alternativo alla chirurgia è un farmaco chiamato metotrexato (Maxtrex), che diminuisce la crescita delle cellule della gravidanza ectopica. Di conseguenza si restringe la gravidanza e alla fine scompare. Il vantaggio del metotressato è che evita la necessità di un intervento chirurgico, ma le percentuali di successo con metotressato tendono ad essere leggermente inferiori a quelle ottenute con la chirurgia.

Le prospettive per future gravidanze dipendono da diversi fattori, in particolare se l'altra tuba di Falloppio appariva normale oppure no. In generale, dopo una gravidanza extrauterina, il 20 per cento delle donne incorre in un'altra gravidanza extrauterina, il 30 per cento non rimane di nuovo incinta e il 50 per cento avrà una normalissima gravidanza.

Informazioni utili sulla gravidanza extrauterina

Gravidanza on line

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gravidanza extrauterina; La gravidanza extrauterina

Ciao a tutti. Io sono stata operata. La gravidanza extrauterina mi ha provocato la rottura di una tuba e quindi un emorragia interna... è stato bruttissimo... se volete fare domande sull'argomento fate pure!

Ciao a tutte!!!ho avuto anch'io una gravidanza extrauterina e sono stata operata circa 2 mesi fa. Per fortuna nel mio caso il medico è riuscito a salvare la tuba...ma ho solo 23 anni e il mio è stato un caso raro...Capisco il vostro stato d'animo e vi sono vicina. Ad Orietta vorrei dire che è normale avere ancora i sintomi della gravidanza...le beta ci mettono un pò a scendere. Anch'io avevo il tuo stesso dubbio...ma non credo sia possibile...altrimenti si sarebbe visto alll'ecografia. Ad Angy vorrei dire che forse non riscontrano niente perchè l'embrione è troppo piccolo...ma se le beta non aumentano regolarmente allora il rischio di una GEU è alto!se avete bisogno di chiarimenti contattatemi!

Salve a tutte..spero che possiate aiutarmi a capirci qualcosa di più...
Ho scoperto di essere incinta il 6/6/2011 ... lo stick clearblue diceva 3+ ma dall'ecovag non si vedeva già da allora che un piccolo pallino scuro nell'utero (paragonabile a una camera gestaz.). Il mio intento è stato sempre e sin dall'inizio quello dell'interruzione volontaria (ho 23 anni ... non so come e quando sia successo ma molto probabilmente per rottura del preservativo).
Questo pallino però a distanza di 2 settimane non è cresciuto se nn di qualke mm... e sono praticamente alla 7a settimana con camera gestaz. di 0,5 mm! Il medico oggi, nel farmi l'eco di conferma per il raschiameneto, mi ha detto che per le settimane previste è tutto tipo "arrestato" ... quindi o quel pallino è una gravidanza interrotta o c'è una gravidanza altrove viste le beta che ho fatto x la prima volta oggi che erano > 10000... domani le dovrò rifare ... ho paura che sia una gravid.extrauterina. Ho alcuni doloretti lievissimi all'ovaio dx, no sanguinamenti... no nausee...

Ciao a tutte, io mi sono accorta di essere incinta xkè dopo una settimana di ritardo e un mese di perdite ho fatto il test, e risultava positivo. (preciso il test l'ho fatto tardi xkè avendo le ovaie policistiche mi capita di avere perdite x tanto tempo). Sono andata in ospedale ma nn hanno visto nulla, e mi hanno fatta andare a casa dicendomi che i dolori che sentivo erano endometriali. Il giorno dopo presa da un'attacco di dolori fortissimi, mi ha visitata la ginecologa e IL 30/05/11 mi ha fatto ricoverare urgentemente per una gravidanza extrauterina con versamento (vale a dire emmorargia interna). La mia fortuna, se così si può chiamare, è che il versamento si è assorbito da solo e quindi non ho avuto bisogno dell'asportazione della tuba, e ad oggi la gravidanza è di 10 millimetri. Ho passato dei giorni terribili, preciso anche che gia' 3 anni fa ho avuto un'altro aborto spontaneo. Adesso ho tanta paura che possa ricapitare, e io desidero infinitamente un figlio, ma non voglio abbattermi, a settembre ho l'esame delle tube (sonosalpingografia), speriamo vada tutto bene!. Un abbraccio a tutte voi.

ciao a tutte ho una gran paura.. premetto che e la prima volta che ho un ciclo regolare mi e durato 5 giorni ma ho il sospetto di essere incinta fatto sta che ho fatto anche 2 test risultati negativi, dopo la fine del ciclo ho continui giramenti di testa e stanchezza, e sono un paio di giorni che ho un forte dolore all ovaia sinistro..aiutatemi ho paura che sia qualcosa di grave.. ho gia un figlio e ho avuto un aborto spontaneo

Nel 2005 mi sono fatta chiudere e nel 2010 ho avuto un aborto spontaneo. Vorrei sapere se potrei rimanere incinta, se sì vorrei sapere come. Mi piacerebbe tanto poter avere un figlio con l'uomo che amo.

io sono stata operata x extrauterina qualche anno fa... è da un anno e mezzo che cerco un bambino ma non arriva...

Ciao, mi Chiamo Nella, dico a tutte voi spaventate per non riuscire a rimanere più incinte: non perdete la speranza, anch'io diversi anni fa sono stata operata per una gravidanza extrauterina e mi hanno asportato una tub,ma dopo 8 anni sono rimasta incinta naturalmente ed ora sono incinta per la seconda volta. In bocca al lupo.

Ciao ragazze, mi hanno operata d'urgenza martedì notte per una gravidanza extrauterina, con calma mi sto riprendendo. Volevo solo darvi un consiglio, se avete dolori o forti fitte al bassoventre e perdite continue non trascuratevi, fatevi controllare il prima possibile. Non voglio spaventavi, ma io stupidamente ci ho dato poco peso e mi hanno dovuto togliere una tuba perché ero già in brutte condizioni.

ciao, io sono appena uscita dall'ospedale, sono stata operata d'urgenza con un'emorragia, dopo qualche giorno in ospedale, con monitoraggi ecografici continui, i quali non evidenziavano l'embrione nella tuba ma solo una parte di esso. nonostante piangessi dal dolore anziché operarmi mi hanno trattato con buscopan endovena, che ovviamente non aveva effetto, fino a quando piegata in due e con le lacrime, mi hanno (comodamente e con tutta calma) fatto l'ultima ecografia e operata dopo mezz'ora.
ora, questo ha provocato infiammazione del peritoneo, che può aver creato conseguenze anche altrove, parlo di aderenze.
insomma ragazze attente. io avrei voluto che mi avessero operata subito e non dopo 4 giorni di agonia.

Rimanere incinta dopo una gravidanza extrauterina

Io ho avuto una gravidanza extrauterina a settembre sello scorso anno. Per fortuna ho scoperto subito il problema e sono stata ricoverata in ospedale. Il tutto si è risolto fortunatamente con una iniezione. Da febbraio sto riprovando a rimanere incinta. Purtroppo sembra una impresa impossibile. 10 mesi incominciano a essere tanti, la paura di ritornare ad avere una geu è grande. Penso di essere anche psicologicamente bloccata. Avere un figlio è il mio desiderio più grande. spero con tutto il cuore di poter rendere al più presto mio marito papà.

Non dovete preoccuparvi: non ci sono solo gravidanze extrauterine

Operata per gravidanza extra-uterina nel 1983 ( ma prima i medici avevano fatto un "raschiamento" pensando ad un aborto spontaneo)...Tolta una tuba...Adesso ho tre ragazze.Non fatevene un problema psicologico e state tranquille.Non necessariamente devono essere tutte extra-uterine.

Anch'io ho avuto una gravidanza extrauterina

Ciao a tutte anch'io ho avuto una gravidanza extrauterina....la mia prima gravidanza....quel figlio tanto desiderato scambiato invece er un tumore......operata d'urgenza cn asportazione della tuba dx.....dopo un anno e mezzo è arrivata la mia principessa che adesso ha 3 anni e mezzo......sto provando di nuovo ad avere un altro figlio......speriamo bene.........

La mia gravidanza extrauterina

io il 26 luglio 2012 ho scoperto di essere incinta dopo un ritardo di 15 gg. Prima visita dalla ginecologa che mi dice che sono di 5+3. Noi felici perchè lo desideravamo tanto e finalmente ecco il nostro sogno realizzarsi il nostro amore era arrivato....mah ecco che arriva fine luglio circa il 30 e vedo perdite ematiche rosso vivo presa dal panico corriamo al pronto soccorso e dall'eco interna si vede che la gravidanza è una Gravidanza Extra Uterina...ricovero immediato per 5 giorni sotto controllo di prelievi ecc le beta scendevano bene arriva la dimissione e torno a casa ma mi scrivono vari appuntamenti per tenere sotto controllo le beta ed ecco che sono risalite rischio rottura tuba sinistra e i medici mi dicono signora le diamo una camera perchè tra 20 minuti va in sala operatoria fino a quel giorno la nostra vita era stata un calvario su e giù per ospedale il dolore nel cuore di non stringere mai quel piccolino va beh chiamo a casa dicendo a mio marito di portarmi su la valigia.. alle 14 mi sono addormentata e sono mi svegliata alle 15 con i medici che mi spiegavano che era andato tutto bene che ci potevo riprovare e che tutto il resto era ok ma la paura che ricapiti c'è anche loro dicono che spesso ricapita ma i casi sono rari ora sono qui a 6 mesi dall'intervento (tempo che mi hanno detto di aspettare per una seconda gravidanza) ma io proprio non ci riesco ho paura alla visita di controllo tutto ok alla rimozzione dei punti il medico mi disse che ci saremmo rivisti presto ma nel reparto giusto ma io tutta la sua positività ancora non la vedo non so che fare anche se il mio desiderio di diventare mamma è immenso..... un bacio a tutte e scusate per la lettera lunga.......manu

Io ho avuto ben 6 gravidanze extrauterine

Cia ragazze, ne so molto di gravidanze extra uterine poichè ne ho avute ben "6" .tre delle quali perse spontaneamente senza laparascopia ,una operata ,senza toglire la tuba, due con asportazione di entrambe le tube!!!! Sono stati 7 anni di calvario, angoscia e dolori grazie a dottori molto incopetenti e poco preparati a rigurdo! Ho scoperto grazie a un rinomato professore che le ciclia delle mie tube non avevano mobilita' e che di conseguenza l'ovocita fecondato non veniva spinto nella cavita' uterina. mi ha detto che una tuba con gravidanza extra uterina va sempre tolta perche' funzionera' quasi sempre male (non incisa con asportazione embrione). Non scoraggiatevi pero' perche' al secondo tentativo di " fivet" ho avuto un bellissimo bambino sano e intelligente! Il mio consiglio e' quello di non arrendervi ma di affidarvi nelle mani di buoni medici con affetto un bacio a tutte.

La mia pericolosa esperienza di intervento per gravidanza extrauterina

io ho passato da poco un intervento per gravidanza extra uterina urgentissimo sono entrata con dolori fortissimi simili a coliche renali ma non appena mi sono alzata dal lettino del pronto soccorso sono svenuta per ben 3 volte dopodichè i medici hanno capito che c'era qualcosa di strano e con una tac all'addome ed un'eco ginecologica hanno notato questa gravidanza extra uterina...e grazie alla loro bravura e al loro intervento immediato se oggi sono qui a raccontarvi questa bruttissima esperienza.....

Mi sentivo sola con la mia gravidanza extrauterina

ciao a tutte, mi sentivo sola fino a poco fa. Leggo che non lo sono, ma naturalemnte la cosa invece di aiutarmi mi angoscia. Conosco il dolore di tutte voi e con tutte voi condivido la paura di non stringere mai un bambino tra le braccia e la nostalgia "canaglia" di non potertornare indietro e riavere il mio bambino. Sono stata operata in laparoscopia a febbraio 2013 e con il mio bambino se n'è andata anche la tuba destra. Non incolpo i medici che non l'hanno diagnosticata in tempo, perchè io sono un medico e non me ne sono accorta prima di rischiare la vita. Anche io come tante di voi ho un'immensa paura a riproggettare una gravidanza e una immensa voglia di diventare mamma e non so come conciliare le due cose.
Vi abbraccio tutte e tutte vi porto nelle mie preghiere.

Aborto spontaneo scoperto durante una ecografia di controllo

Ciao a tutte, è la prima volta che scrivo su un forum e mi sento un po' in imbarazzo... il 13 luglio scorso sono stata operata d'urgenza per una gravidanza extrauterina. Ho scoperto di essere incinta il 16 giugno scorso e da subito sono stata messa a riposo per delle perdite ematiche. Ma la camera gestazionale era ben impiantata nell'utero, non c'era nulla di cui preoccuparsi. Purtroppo il 3 luglio io e mio marito, durante un'eco di controllo, abbiamo ricevuto la triste notizia che la gravidanza si era interrotta per un'aborto spontaneo. Niente raschiamento, sembrava dovesse risolversi tutto in modo naturale, attraverso il ciclo che è iniziato un paio di giorni dopo, in preda a crampi e spasmi terribili. Torno al lavoro l'11 luglio cercando di guardare la vita con ottimismo ma ecco che sabato 13 luglio corriamo al pronto soccorso: avevo dei dolori terribili al lato destro del basso ventre, sospettavano appendicite. E invece la "sorpresa": ero ancora incinta ma la gravidanza era nella tuba... Mi hanno operata la sera stessa perchè avevo un'emorragia interna e la tuba rischiava di scoppiare. Purtroppo hanno dovuto rimuovere la tuba destra ma mi hanno garantito che non ci saranno problemi ad avere altri fgli in modo naturale... attraverso amiche e conoscenti ho sentito le storie di donne che ce l'hanno fatta, che dopo una geu hanno partorito figli sani e addirittura c'è stato un parto gemellare. Io ho tanta paura, paura che ricapiti perchè se il doloro fisico è stato tanto, quello psicologico mio e di mio marito l'ha di gran lunga superato. Spero tutto questo passi in fretta... Voglio avere speranza ed essere ottimista. E con la mia esperienza spero di averne regalata un po' anche a voi.

La mia gravidanza extrauterina andata male e poi la mia gravidanza positiva

Ciao a tutte,vi racconto anch'io la mia esperienza e spero di riuscire a darvi una speranza in piu'!!!A Settembre 2008 rimango incinta dopo vari tentativi,vado a fare gli esami del sangue e tutto andava bene..poi la prima ecografia dove la ginecologa mi dice che la camera gestazionale nn c'era...Mi e' caduto il mondo addosso anche perche' io nn ero molto informata sulla gravidanza extrauterina.Sono stata operata d'urgenza ehanno cercato di preservarmi la tuba di dx con discreti risultati.....Maggio 2009 rimango incinta un'altra volta....felice ma impauritissima....prima ecografia niente camera gestazionale...Altra operazione in laparoscopia alla tuba di sx stavolta...non vi dico il mio umore.Mi metto in lista per la fivet con poche speranze e intanto decido di evitare di riprovarci naturalmente anche se la mia ginecologa mi spingeva a farlo.Per me il rischio che avevo corso era gia' abbastanza.A gennaio 2011 mi chiamano e inizio questo percorso cercando di prenderla in modo positivo...A maggio l impianto e a Dicembre con un po' di anticipo è nata VITTORIA!!!Ragazze prima o poi arriva il sole!!Vi abbraccio forte.Se volete informazioni contattatemi pure per qualsiasi cosa!!!

Mi hanno diagnosticato da poco una gravidanza extrauterina

Ciao a tutte, a me hanno diagnostica una gravidanza extra uterina da pochissimo, nella tuba destra, mi hanno fatto a distanza di una settimana due iniezioni di metotrexate (perchè la prima non aveva fatto effetto) dopodichè il beta ha iniziato a scendere. Adesso sono a letto con dolori abbastanza forti dovuti a sangue che mi si è formato nell'addome. Sto male fisicamente e psicologicamente. Lo desideravo tanto questo bambino e come per molte di voi ho tanta paura per il futuro. Un abbraccio forte.

Lascia il tuo commento: