Gravidanza on line

In gravidanza cosa fare, cosa mangiare, cosa non mangiare e soprattutto cosa evitare? Questi sono i primi pensieri di una donna che ha iniziato da poco la gravidanza e alle prese con il conto delle settimane dei mesi e dei giorni che mancano alla nascita del suo bambino.

  • Endometriosi: i sintomi

    Endometriosi sintomi - I sintomi della endometriosi sono molteplici
    L’endometriosi è una patologia ginecologica comune, che colpisce un gran numero di donne in età riproduttiva. Si tratta di una malattia cronica, che coinvolge il tessuto endometriale presente all’interno dell’utero oltre che in altre parti del corpo. Si ha in sostanza un aumento dei tessuti endometriali. Il tessuto che riveste l’utero cresce quindi in zone in cui in realtà non dovrebbe essere presente. Il nuovo tessuto a volte vaga all’interno dell’organismo, altre volte porta a sanguinamenti mentre in altri casi secerne una sostanza irritante che attacca il tessuto circostante. Ciò avviene con maggiore intensità in particolari periodi del mese. Le cause che portano a tale problema non sono ancora esattamente note, ma è stato osservato un collegamento genetico con la malattia. Alcuni esperti hanno confermato che la probabilità di sviluppare endometriosi è maggiore per molte donne i cui familiari hanno riscontrato questo stesso problema ed ad ogni modo, casi di endometriosi tra i propri parenti rendono la malattia più grave nel caso in cui venga riscontrata.
  • Bere alcolici in gravidanza: Non bere in gravidanza

    Non bere in gravidanza - Bere alcolici in gravidanza fa male al bambino
    Bere alcolici in gravidanza non va assolutamente bene, non si beve durante la gravidanza perché l'alcol è una sostanza riconosciuta come dannosa per lo sviluppo umano e quando si beve alcool durante la gravidanza è come se lo facesse il vostro bambino, proprio perché l'alcool attraverso la placenta, che nutre il vostro bambino, arriva al feto.
  • Farmaci da evitare in gravidanza

    Farmaci da evitare in gravidanza - Farmaci in gravidanza
    Evitare alcuni tipi di farmaci durante la gravidanza è fondamentale proprio come modificare in generale il proprio stile di vita, sia per la propria salute che per quella del bambino, pertanto è utile cambiare le proprie abitudini anche nell'utilizzo di farmaci e chiedere sempre consiglio al medico prima dell'assunzione di un particolare farmaco qualora non si riuscisse per vari motivi ad interromperne l'utilizzo.
  • Parto: Il parto naturale

    Parto naturale - Come avviene ed eventuali complicazioni del parto
    Come avviene il parto naturale? Il parto naturale di un bambino inizia dal travaglio, il travaglio di parto è il processo mediante il quale il prodotto del concepimento è normalmente partorito. Esso richiede una sequenza di contrazioni uterine coordinate involontarie ed efficaci che vengono in genere aumentate dalla contrazione volontaria dei muscoli addominali. Negli ultimi anni si è sempre più affermata l'importanza dei fattori endocrini.
  • False mestruazioni

    False mestruazioni: le false mestruazioni cosa sono e come sono?
    Quali sono i sintomi delle false mestruazioni? I sintomi a esse correlate e che solitamente vengono collegate alla gravidanza sono un sanguinamento vaginale all’inizio della gravidanza, e questo per altro risulta un fatto non raro. Ma come si possono riconoscere le false mestruazioni? Generalmente le false mestruazioni vengono associate alla gravidanza, in quanto un numero considerevole di donne sostiene di presentarle all’inizio della gravidanza stessa.
  • Dolore al seno durante la gravidanza

    Dolore al seno in gravidanza - Dolore al seno durante la gravidanza
    Il dolore al seno durante la gravidanza è tutt'altro che insolito nelle donne, in verità è uno dei sintomi di durata breve della gravidanza. Il dolore al seno in questo frangente inizia col presentarsi nel primo trimestre della gravidanza, infatti esso darà segni di gonfiore, sensibilità maggiore e dolore appunto. Dalla quarta alla sesta settimana i problemi sopraelencati potrebbero farsi più incisivi anche se già dal secondo e terzo trimestre della gravidanza la maggior parte delle donne indica la scomparsa di quelle condizioni.