Gravidanza on line

In gravidanza cosa fare, cosa mangiare, cosa non mangiare e soprattutto cosa evitare? Questi sono i primi pensieri di una donna che ha iniziato da poco la gravidanza e alle prese con il conto delle settimane dei mesi e dei giorni che mancano alla nascita del suo bambino.

  • Dolore alla schiena in gravidanza

    Dolore alla schiena in gravidanza (durante ed all'inizio)
    Il dolore alla schiena in gravidanza può creare problemi che potrebbero anche continuare dopo il parto per un lungo periodo di tempo. Come asserito è un disturbo diffuso tra le donne infatti si stima che circa tra il 50% e l’80% soffrono di una qualche forma di dolore alla schiena durante la gravidanza.
  • Gravidanza ectopica: sintomi cause terapia

    Gravidanza ectopica - Gravidanza ectopica hcg cervicale o intrauterina
    Gravidanza ectopica Cos’è? Una gravidanza ectopica, così come indica lo stesso aggettivo , indica una gravidanza “fuori dalla normale sede”. In questi casi infatti, l’ovulo a differenza di quanto avviene in una normale gravidanza nella quale esso si deposita nell’utero, si ha una deposizione dello stesso nelle tube di Falloppio. La stragrande maggioranza di gravidanze ectopiche si verificano nelle tube. Alle volte l’uovo può anche posizionarsi  in altri siti: nelle ovaie, o altrimenti nella cervice. A seconda dell’area in cui quest’ultimo si loca, si distingue la gravidanza ectopica in differente tipo. In particolare si distinguono gravidanze: tubarica, cervicale o addominale, per fare un esempio. Ad ogni modo, nessuna di queste aree dispone di spazio adeguato, né tanto meno di un tessuto nutriente come l’utero e quindi ciò comporta un problema per lo sviluppo del feto. Problemi più gravi si riscontrano appunto, quando l’ovulo cresce, poiché l’organo che lo contiene finirà inevitabilmente per scoppiare. Di conseguenza, tale situazione può portare a sanguinamento grave e persino comportare un pericolo di vita per la madre. Gravidanze di questo tipo rappresentano purtroppo, la principale causa di morte del feto riferita al primo trimestre di gravidanza. Date le condizioni ostili alla base della gravidanza in rari casi la stessa riesce ad essere portata a buon fine.
  • Aborto spontaneo: come avviene quali sono le cause

    Aborto spontaneo - Sintomi e cause aborto spontaneo
    Un aborto spontaneo è l’interruzione di una gravidanza prima di 24 settimane, anche se la maggior parte degli aborti effettivamente si verificano durante le prime 12 settimane di gravidanza e purtroppo, l’aborto spontaneo risulta abbaastanza comune durante la gravidanza. Quali sono le cause? Che cosa provoca un aborto spontaneo? Vi è raramente una spiegazione valida ed adeguata del perché una donna subisca un aborto spontaneo,tuttavia, degli studi ci informano che circa il 50 per cento di gravidanze interrotte sono dovute a causa di problemi genetici o cromosomici che impediscono il normale sviluppo o perché vi sono particolari problemi fisici, mentre, per il restante 50 per cento dei casi non vi è alcuna spiegazione apparente.
  • Sterilita', Cause Sterilita', Diagnosi, Trattamento,

    Sterilità le cause della sterilità - Diagnosi e trattamento per la cura della sterilità
    La sterilità è un problema di molte coppie e per fare chiarezza sulla sterilità occorre conoscerne le possibili cause, la diagnosi ed i trattamenti più opportuni. Partiamo dall'inizio con una semplice domanda, che cos’ è la sterilità?
  • Ciclo mestruale

    Ciclo mestruale - A cosa serve il ciclo mestruale
    Cosa è il ciclo mestruale? Il ciclo mestruale è il periodo di tempo che intercorre tra l'inizio di due mestruazioni successive, la prima mestruazione chiamata anche menarca, si verifica solitamente nella pubertà, tra gli undici ed i sedici anni e rappresenta la manifestazione esterna più evidente della avvenuta trasformazione della bambina in donna per la raggiunta maturazione degli organi sessuali femminili. Il flusso mestruale si verifica di solito ogni ventotto giorni, ed il ciclo è regolato da un importante equilibrio di ormoni secreti dall'ipofisi-ipotalamo e dalle ovaie. Il normale ciclo ha una durata di ventotto giorni ed è rappresentato da una fase preovulatoria, detta anche prolifcrativa o follicolinica, che va dal primo giorno di mestruazione fino al giorno in cui si verifica l'ovulazione che può arrivare solitamente verso il quattordicesimo giorno.
  • Amniocentesi: a cosa serve

    L'amniocentesi è dolorosa? A cosa serve l'amniocentesi? Quanto dura?
    Aminoacentesi cosa è di preciso? Quanto riposo è necessario dopo il test? L'amniocentesi è uno dei numerosi test diagnostici che possono essere effettuati durante la gravidanza, l'amniocentesi è utilizzata per rilevare le eventuali anomalie cromosomiche possibili nel nascituro che potrebbero causare la sindrome di Down o altri problemi congeniti, durante l’ amniocentesi, un campione del liquido amniotico che circonda il feto viene prelevato e analizzato, ricordando, però, che il tutto può essere effettuato dalla 15sima settimana della gravidanza in poi.