Gravidanza on line

In gravidanza cosa fare, cosa mangiare, cosa non mangiare e soprattutto cosa evitare? Questi sono i primi pensieri di una donna che ha iniziato da poco la gravidanza e alle prese con il conto delle settimane dei mesi e dei giorni che mancano alla nascita del suo bambino.

  • Come devono dormire i bambini neonati

    Come devono dormire i bambini - Come devono dormire i neonati
    Come dormono i bambini? I bambini neonati per dormire correttamente dovrebbero dormire sulla schiena, ma quanto è importante se il bimbo dorme sulla pancia oppure sulla schiena? Un bambino sano, dovrebbe sempre dormire sulla schiena in quanto molte ricerche hanno dimostrato che esiste una relazione fra la posizione del bimbo nella culla, mentre dorme, e le morti in culla.
  • Bruciori di stomaco in gravidanza

    Bruciori di stomaco in gravidanza
    La pirosi o i classici bruciori di stomaco sono un riscontro comune in gravidanza a causa dell’aumento della pressione addominale e dell’ipotono, indotto da fattori ormonali, della giunzione gastro-esofagea che spesso aumenta dopo i pasti. I pazienti che soffrono di pirosi non gradiscono i cibi acidi e sono attratti dai dolci e hanno spesso l’alito acido. Il rigurgito di cibo o di acidi gastrici è spesso associato a una sensazione di bruciore che parte al di sotto del processo xifoideo e si estende verso l’alto, dietro la regione dello sternale.
  • Gravidanza ectopica: sintomi cause terapia

    Gravidanza ectopica - Gravidanza ectopica hcg cervicale o intrauterina
    Gravidanza ectopica Cos’è? Una gravidanza ectopica, così come indica lo stesso aggettivo , indica una gravidanza “fuori dalla normale sede”. In questi casi infatti, l’ovulo a differenza di quanto avviene in una normale gravidanza nella quale esso si deposita nell’utero, si ha una deposizione dello stesso nelle tube di Falloppio. La stragrande maggioranza di gravidanze ectopiche si verificano nelle tube. Alle volte l’uovo può anche posizionarsi  in altri siti: nelle ovaie, o altrimenti nella cervice. A seconda dell’area in cui quest’ultimo si loca, si distingue la gravidanza ectopica in differente tipo. In particolare si distinguono gravidanze: tubarica, cervicale o addominale, per fare un esempio. Ad ogni modo, nessuna di queste aree dispone di spazio adeguato, né tanto meno di un tessuto nutriente come l’utero e quindi ciò comporta un problema per lo sviluppo del feto. Problemi più gravi si riscontrano appunto, quando l’ovulo cresce, poiché l’organo che lo contiene finirà inevitabilmente per scoppiare. Di conseguenza, tale situazione può portare a sanguinamento grave e persino comportare un pericolo di vita per la madre. Gravidanze di questo tipo rappresentano purtroppo, la principale causa di morte del feto riferita al primo trimestre di gravidanza. Date le condizioni ostili alla base della gravidanza in rari casi la stessa riesce ad essere portata a buon fine.
  • Ecografia in gravidanza: Quando e a cosa serve l'ecografia

    Ecografia gravidanza - L'ecografia in gravidanza non fa male
    Che cosa è una ecografia? Quando fare una ecografia durante la gravidanza? L'ecografia è un esame che, attraverso una macchina, permette con l’uso di onde sonore trasmesse nel corpo della donna di vedere su uno schermo le immagini “interne” al proprio corpo, questa nuova tecnologia ha rivoluzionato la cura delle donne durante la gravidanza. L'ecografia è un esame di routine, eseguita di solito quando una donna frequenta la clinica prenatale, e spesso viene fatta anche fino alla 18sima e 22sima settimana di gravidanza.
  • Togliere la pancia dopo il parto

    Togliere la pancia dopo il parto - Come togliere la pancia dopo il parto
    Come togliere la pancia dopo il parto? Uno dei problemi che affligge la maggiro parte delle donne è come togliere la pancia dopo il parto e come far scomparire tutti il peso accumulato durante il periodo di gravidanza anche perché al telegiornale vediamo ogni giorno immagini di celebrità che anche dopo aver partorito hanno un fisico perfetto e in forma, ovviamente c'e' da premettere che loro dispongono di personal trainer e possibiltà economiche per rimettersi in forma subito, ma questo dettaglio non deve scoraggiarci.
  • Reflusso esofageo neonati

    Reflusso esofageo neonati
    Anche nei neonati può sopraggiungere il reflusso esofageo, ma cominciamo dall'inizio: il parto è un momento molto importante sia per la futura mamma che per il futuro bimbo. Nel momento in cui la testa del neonato è alle prese con lo stretto della vagina, le due ossa parietali, nel tentativo di recuperare spazio, tendono a sovrapporsi leggermente sfruttando la plasticità delle strutture nel neonato. Una volta che la testa fuoriesce, queste ossa vanno incontro ad un processo noto come “esplosione cranica”, ovvero le due ossa parietali si ri-espandono e riprendono le loro fisiologiche posizioni. In questo processo può capitare che i rapporti articolari tra i parietali e le contigue ossa craniche quali i temporali e occipite, subiscano delle modificazioni posizionali o, comunque, vadano incontro a degli attriti.