Gravidanza on line

In gravidanza cosa fare, cosa mangiare, cosa non mangiare e soprattutto cosa evitare? Questi sono i primi pensieri di una donna che ha iniziato da poco la gravidanza e alle prese con il conto delle settimane dei mesi e dei giorni che mancano alla nascita del suo bambino.

  • Amniocentesi: quando farla, rischi, risultati

    Amniocentesi - Quando fare l'amniocentesi e quali sono i rischi
    Amniocentesi quando farla? Quali sono i rischi e risultati dell'amniocentesi? L'amniocentesi è un test diagnostico che si effettua durante la gravidanza, tramite l'amniocentesi si può valutare se il feto possa sviluppare (od ha già sviluppato) un anomalia o delle gravi condizioni di salute. I fattori che possono aumentare il rischio di un anomalia possono includere: età della madre salute e storia medica della madre particolari condizioni genetiche ereditarie
  • Mestruazioni in ritardo e gravidanza

    Mestruazioni in ritardo: sono in cinta ed è iniziata la gravidanza?
    Con le mestruazioni in ritardo il primo pensiero va ad una possibile gravidanza ed in ogni caso, è necessario lasciar trascorrere per lo meno 10-14 giorni perché i risultati di un qualsiasi test di gravidanza siano attendibili.
  • Dormire bene in gravidanza

    Dormire meglio in gravidanza - Come dormire bene in gravidanza
    Come dormire bene in gravidanza? Negli ultimi tre mesi di gravidanza le donne possono avere difficoltà a dormire, in particolare, potrebbero avere problemi ad addormentarsi, o ancora il loro sonno potrebbe essere turbato da sogni e/o incubi spiacevoli. Le donne che invece erano in grado di dormire molto nelle prime fasi della gravidanza si troveranno a dormire molto poco durante la fase finale, soprattutto a causa dei molti cambiamenti fisici in atto.
  • Latte in polvere per neonati o latte materno?

    Latte in polvere per neonati - Latte materno
    Quale latte per neonati? Meglio il latte materno? Come è noto, il latte materno è sempre il miglior alimento per i neonati, questo tipo di latte contiene infatti tutti gli ingredienti di cui un bimbo ha bisogno, e nelle giuste quantità. Tuttavia non tutte le donne sono in grado di allattare; per esempio chi ha affrontato in passato una operazione al seno. Fortunatamente ci sono molti modi per aiutare in questo: per qualunque informazione a riguardo rivolgetevi al vostro medico. Altre donne invece, per una serie di motivi, non desiderano allattare al seno. Molto spesso dubbi e timori si allontanano dopo una buona chiacchierata con una persona competente. Le madri hanno diritto di scegliere cosa sia meglio per loro e per il loro bambino, ma è giusto incoraggiare la ricerca di informazioni per permettere una decisione bene informata e basata sui fatti, e non su dicerie.
  • Mestruazioni in ritardo e test di gravidanza negativo

    Mestruazioni in ritardo e test negativo che fare? Quali cause?
    Quando ci si trova in presenza di un ritardo nella comparsa del ciclo mestruale ma il test di gravidanza casalingo dà un esito negativo, possono esserci diverse spiegazioni possibili, come ad esempio il fatto che, molto semplicemente, la ragione del ritardo non sia imputabile a una gravidanza, oppure, se oltre alla mancata comparsa del flusso mestruale il corpo manifesta altri sintomi che lascino pensare effettivamente a una gravidanza in corso, ci si può trovare di fronte a un "falso negativo" nel risultato del test di gravidanza.
  • Mestruazioni ed allattamento

    Allattamento e mestruazioni: consigli ed informazioni
    Mestruazioni ed allattamento sono un argomento molto sentito dalla donna che ha dato alla luce il proprio piccolo,  durante il periodo dell’allattamento gli avvenimenti che si susseguono nel corpo di una donna sono solitamente considerati normali. Tutte le donne sanno di affrontare un’emorragia post-partum ma è importante sapere che essa non è da considerarsi un periodo di mestruazioni.