Gravidanza on line

In gravidanza cosa fare, cosa mangiare, cosa non mangiare e soprattutto cosa evitare? Questi sono i primi pensieri di una donna che ha iniziato da poco la gravidanza e alle prese con il conto delle settimane dei mesi e dei giorni che mancano alla nascita del suo bambino.

  • Intestino pigro in gravidanza

    Intestino pigro in gravidanza - Intestino pigro gravidanza
    L'intestino pigro è un problema serio durante la gravidanza, visto che può veramente compromettere il delicato equilibrio mentale e fisico necessario per vivere in maniera corretta il periodo di attesa. Uno dei principali colpevoli dell'intestino pigro in gravidanza è l'aumento del progesterone, un ormone che rilassa i muscoli lisci in tutto il corpo, compresi quelli del tratto digestivo: la conseguenza è che il cibo, a causa di questo fenomeno, passerà molto più lentamente lungo il tratto digestivo.
  • Spirale contraccettiva: come funzionae come si usa?

    Spirale - Controindicazioni della spirale contraccettiva
    Come si usa la spirale contraccettiva? L’applicazione della spirale contraccettiva deve essere eseguita da uno specialista in sede di intervento chirurgico. Il periodo di inserimento dello stesso non deve essere contemporaneo ai giorni in cui si hanno pesanti sanguinamenti dovuti al flusso mestruale. Inoltre si deve essere certi del fatto che la donna non sia in uno stato di probabile gravidanza. Dopo l’inserimento della spirale, la paziente viene tenuta in osservazione per un breve periodo, trascorso il quale potrà tranquillamente essere dimessa. Nei giorni seguenti all’inserimento della spirale contraccettiva è necessaria l’assunzione di farmaci quali l’aspirina, ibuprofene o paracetamolo, necessari per il controllo dei dolori che possono presentarsi. Durante questa stessa fase iniziale è possibile che si verifichino sanguinamenti, in particolare durante la notte. Un successivo controllo deve essere fatto circa sei settimane dopo la data dell’inserimento della spirale. Inseguito a questo, un controllo con cadenza annuale sarà sufficiente. Non è necessario dedicare altra attenzione alla spirale. Quando si intende rimuoverla è necessario rivolgersi ad una clinica specializzata. Le ragioni che portano a tale decisione possono essere di natura differente: la spirale deve ad esempio essere rimossa innanzitutto nei casi in cui si desidera avere una gravidanza. Altre cause che portano alla stessa decisione, sono di natura diversa collegate ad esempio ad una pesante presenza di sintomi. In maniera analoga, se l’efficacia del dispositivo è giunto al termine, non resta che prendere la decisione di rimuovere la spirale ed eventualmente installarne un’altra. La rimozione può, al più, provocare un leggero sanguinamento.
  • Ciclo mestruale

    Ciclo mestruale - A cosa serve il ciclo mestruale
    Cosa è il ciclo mestruale? Il ciclo mestruale è il periodo di tempo che intercorre tra l'inizio di due mestruazioni successive, la prima mestruazione chiamata anche menarca, si verifica solitamente nella pubertà, tra gli undici ed i sedici anni e rappresenta la manifestazione esterna più evidente della avvenuta trasformazione della bambina in donna per la raggiunta maturazione degli organi sessuali femminili. Il flusso mestruale si verifica di solito ogni ventotto giorni, ed il ciclo è regolato da un importante equilibrio di ormoni secreti dall'ipofisi-ipotalamo e dalle ovaie. Il normale ciclo ha una durata di ventotto giorni ed è rappresentato da una fase preovulatoria, detta anche prolifcrativa o follicolinica, che va dal primo giorno di mestruazione fino al giorno in cui si verifica l'ovulazione che può arrivare solitamente verso il quattordicesimo giorno.
  • Caffeina in gravidanza: Bere caffe in gravidanza

    Bere caffè in gravidanza - Caffeina in gravidanza
    In gravidanza purtroppo anche se la caffeina è uno dei drink stimolanti più amati in tutto il mondo è abbastanza ovvio che chi è incinta, dovrebbe necessariamente diminuirne il consumo giornaliero. In particolare, la caffeina oltre ad essere uno stimolante, è anche un diuretico e come stimolante, però, aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, fattori che durante la gravidanza devono essere tenuti sotto controllo
  • Ginseng allattamento

    Ginseng durante allattamento - Assumere ginseng in allattamento
    Si può assumere ginseng durante l'allattamento? Molte nuove madri sono spesso stressate e affaticate e assumono Ginseng perché le aiuti ad avere più energie ma purtroppo non tutte le varietà di Ginseng sono sicure da assumere durante questo particolare periodo della vita di ogni donna. I principi attivi del Ginseng sono i ginsenosidi, fitochimici simili agli steroidi che hanno svariati effetti benefici sull’organismo: possono alterare il flusso sanguigno al cervello, stabilizzare la pressione e i battiti cardiaci, abbassare i livelli di glicemia e colesterolo e stimolare il sistema immunitario.
  • Dimagrire in gravidanza: Perdere peso in gravidanza

    Perdere peso in gravidanza - Dimagrire in gravidanza
    Voler dimagrire e perdere peso durante la gravidanza puo' portare anche a disturbi alimentari che colpiscono circa sette milioni di donne americane ogni anno e toccano i picchi più elevati proprio durante il periodo della gravidanza. La gravidanza è un momento particolare della vita di ciascuna donna, che va ad intaccare l'immagine del proprio corpo e, in particolare, per coloro che hanno dei disturbi alimentari, i nove mesi di gravidanza possono contribuire a peggiorare tali patologie.