Gruppi sanguigni

Elenco dei gruppi sanguigni e delle possibili combinazioni dei gruppi sanguigni.

Quando si parla di gruppi sanguigni si fa una classificazione del sangue, i globuli rossi dell'uomo contengono delle sostanze chimiche che prendono il nome di agglutinogeni. Esistono due tipi di agglutinogeni: A e B. Esistono delle persone che hanno nel sangue solo il tipo A (e sono detti di gruppo sanguigno A), persone che hanno solo il gruppo B (di gruppo sanguigno B), persone che li hanno entrambi (di gruppo AB) ed infine persone che non hanno nè l'uno nè l'altro (di gruppo 0=zero). Nel plasma degli individui sono presenti degli anticorpi (o agglutinine) contro quegli agglutinogeni non contenuti nel proprio sangue e che sono detti agglutinine anti-A (provoca l'agglutinazione del sangue di gruppo A o di gruppo AB) e agglutinine anti-B (provoca l'agglutinazione del sangue di gruppo B o AB).

Gruppi sanguigni

Gruppi sanguigni

Combinazioni dei vari gruppi sanguigni:

  1. Gruppo A: contiene globuli rossi con agglutinine A nel plasma l'agglutinine anti B
  2. Gruppo B: con agglutinogeni B e agglutinine anti A
  3. Gruppo AB: con agglutinogeni A e B nei globuli rossi nel plasma per ovvie ragioni non vi saranno agglutinine (ricevitori universali)
  4. Gruppo 0: niente agglutinogeni nei globuli rossi, plasma con agglutinine anti A e anti B

In questo modo si possono eseguire trasfusioni di sangue compatibili e chi è di gruppo 0 è chiamato donatore universale in quanto non contiene agglutinogeni contro cui possono agire le agglutinine del ricevente. I soggetti di gruppo A potranno donare a quelli di gruppo A e di gruppo AB; i soggetti di gruppo B potranno donare a quelli di gruppo B e AB; i soggetti di gruppo AB a loro volta possono ricevere dagli altri gruppi sanguigni, ma donare solo a soggetti dello stesso gruppo sanguigno.

Il sistema di riconoscimento del gruppo sanguigno è molto importante per quanto riguarda la trasfusione di sangue.

Esiste anche un altro sistema che si chiama fattore Rh: a seconda che i globuli rossi di un soggetto contengano o meno tale fattore, il soggetto in esame viene classificato come Rh+ oppure Rh-. Nei soggetti Rh- non si dovrà mai dare sangue Rh+, mentre i soggetti Rh+ potranno ricevere anche Rh- senza avere disturbi.

Corpo umano anatomia organi

Lascia il tuo commento: