Gymnema Sylvestre

Nomi botanici della gymnema: Gymnema Sylvestre (Gymnema, significa letteralmente "nudo" e Sylvestre che significa "dalla foresta" in latino)

La Gymnema Sylvestre che si trova in erboristeria proviene dalla pianta di Gymnema natia in prevalenza nelle foreste tropicali dell'India e del Sud-Est asiatico e cresce in ambienti con temperature tropicali, con umidità abbondante, la Gymnema è un rampicante legnoso con foglie ovali o ellittiche ed i fiori sono di colore giallo e hanno una forma a campana.

Nomi comuni della Gymnema: Gokhru (Unani), Gurmar (Hindi), Meshashringi (sanscrito), Sirukurinjan (Tamil), Vishani (sanscrito).

Gymnema Sylvestre

Gymnema Sylvestre

Parti utilizzate della pianta di Gymnema Sylvestre:

I principi attivi vengono ricavati dalle foglie e dalle radici.

Dosaggio e somministrazione della gymnema sylvestre:

Per il controllo degli zuccheri nel sangue è consigliato un dosaggio di 400 a 600 mg di erba.

I principi attivi,gran parte dei quali si trovano concentrati maggiormente nelle foglie, si accumulano nel sistema e producono dei benefici qualora l’assunzione sia accompagnata dai vari pasti della giornata.

Costituenti bioattivi di Gymnema sylvestre:

I principali costituenti bioattivi di Gymnema sylvestre sono le oleanane saponine triterpeniche, più comunemente indicati col nome Acidi Gymnemici. Gli Acidi Gymnemici contengono derivati acilati di acido deacylgymnemic (DAGA) che è 3-O-glucuronide di gymnemagenin (3, 16, 21, 22, 23, 28-hexahydroxy-Olean-12-ene) 2. Gli acidi singoli gimnemici (saponine) includono acidi gimnemici I-VII, gymnemosides AF, gymnemasaponins

Proprietà ed effetti benefici della gymnema sylvestre:

Gli erboristi in India utilizzano le foglie di Gymnema Sylvestre per il trattamento del diabete da più di 2.000 anni. Denominata dagli autoctoni con la parola indù "gumar”, che vuol dire "distruttore di zuccheri", viene usata anche per curare i morsi di serpente, il raffreddore, i disturbi intestinali e le malattie del fegato.

Inoltre, sempre i medici indiani, consigliano l’integrazione del Gymnema negli additivi alimentari abilitati alla cura dell’ obesità e della carie.

Inoltre ha anche la capacità di ridurre la circolazione lipidica nel flusso sanguigno e ha anche un’ importante potere antivirale e antiallergico.

Gli estratti di questa pianta sono ampiamente usati anche tra le popolazioni australiane, giapponesi e vietnamite.

Gli ultimi studi hanno evidenziato che i maggiori benefici dalla Gymnema Sylvestre si possono ricavare tramite l’assunzione del prodotto in forma di tisana o capsula. Entrambi sono ugualmente efficaci.

Oltretutto la Gymnema aiuta il pancreas nella produzione di insulina per il diabete di tipo 2. Inoltre diminuisce l'appetito per i dolci ed è considerata come il naturale sostituto di zucchero per via orale per abbassare il livello di diabete di tipo 2. Si rilevano risultati efficienti qualora si prendano 500mg/ml al giorno di estratto di Gymnema Sylvestre in forma di gocce(30).

Ulteriori ricerche hanno dimostrato anche che la Gymnema Sylvestre aiuta a ridurre il numero di carboidrati immagazzinati nei depositi di grassi e aumenta la produzione di energia poiché porta ad una riduzione di riserve di grasso e quindi ad una maggiore energia disponibile.

Tra l’altro la Gymnema Sylvestre è suggerita per coloro che soffrono di un’alta concentrazione di Trigliceridi e di LDL(“colesterolo cattivo”) nel sangue perché riduce sensibilmente la loro quantità.

Questo comporta un passo importante nella lotta contro i problemi cardiaci, particolarmente comune nei diabetici.

Essa ha anche un leggero effetto diuretico ed è consigliata per curare la ritenzione idrica.

Le foglie sono largamente utilizzate per lenire i disturbi di stomaco, stipsi e malattie del fegato.

Anche l’ artrite reumatoide e la gotta sono state trattate in modo efficace utilizzando la Gymnema Sylvestre.

Le foglie hanno infine manifestato importanti proprietà antibatteriche e antivirali.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni della Gymnema Sylvestre:

La Gymnema Sylvestre è stato giudicata molto sicura per gli adulti se assunta nelle dosi raccomandate precedentemente.

Invece per quanto riguarda i bambini e le donne in gravidanza o in fase di allattamento non sono ancora state riscontrate controindicazioni, per cui viene sconsigliato l’uso da parte di questi soggetti.

Poiché la Gymnema Sylvestra possiede un’ alta capacità di abbassamento degli zuccheri nel flusso sanguigno, per quelle persone che assumano farmaci anti-iperglicemici o altri farmaci adibiti alla cura del diabete è necessario che esercitino cautela durante l’assunzione di tale erba.

Infatti può comportare un’ impennata di ipoglicemia,ossia i livelli di zucchero nel sangue si abbassano notevolmente.

Quindi è importante consultare un medico prima di modificare qualsiasi programma di integrazione.

La Gymnema Sylvestre possiede diverse proprietà benefiche

Erboristeria fitoterapia dimagrire

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gymnema Sylvestre

Utilizzo da molto la gymnema Sylvestre

Sono delle informazioni valide perchè faccio uso di questo prodotto grazie per le ulteriori conferme.

Ho assunto gymnema sylvestre e funziona

ho fatto uso in passato della gymnema sylvestre prescrittami dalla mia dietologa essendo una golosa di dolci e devo dire che ha funzionato trovo l'articolo letto molto esauriente grazie

Assumere gymnema sylvestre aiuta se si ha il diabete mellito

Mia mamma ha il diabete mellito 2, sta assumendo la Gymnema da 3 giorni e confermo assolutamente l'articolo scritto in alto, perchè ha effetto immediato, è veramente un miracolo, non pensavo, mia madre prima a digiuno la mattina appena alzata, aveva 140 di glicemia, ora ha 100, 109. Sono un infermiera, ho studiato e so quanto possono essere distruttivi per il nostro fegato e per i nostri reni i farmaci ipoglicemizzanti, purtroppo ci sono sempre i soldi di mezzo e i medici insistono a farti assumere i farmaci invece di consigliarti a questi rimedi naturali che almeno non ti distruggono. Spero che molti di voi diabetici ascoltate e provate, ma attenzione perchè se provate dovete sospendere l' ipoglicemizzante orale, mentre per i dibetici di tipo 1 fate già l'insulina e penso che non abbiate bisogno di prendere la gymnema in quanto rischiate picchi di ipoglicemia

sono alcuni giorni che sto assumendo la Gymnema in capsule e devo dire che mi trovo molto bene. i valori si sono un po abbassati e il senso di fame continuo pure. mi sento più leggera,meno gonfia,e mi sembra anche di vedere meglio (ho una catarratta da fare!!!). E' vero: se non emergono fatti nuovi sulle controindicazioni, è proprio una PIANTA MAGICA!!!!!!

bisogna conoscere i pro e i contro ! ciao, mi permetto di dire qui' un mio parere, io sono in pre diabete mellito, ho provato a prendere alla mattina e a pranzo ( da notare che io ho già una buon modo di alimentarmi) 1 GYMNEMA E 1 BITTER MELON e strano caso al posto di abbassarsi la glicemia mi si è alzata ! stamani ho deciso di non prenderla faccio una prova , mangiando le stesse cose e guarda caso si è alzata solo di un punto a confronto di 3 o 4 punti con i cosi' detti ipoglicemizzanti !!!! vedremo comunque nel corso della settimana !

Lascia il tuo commento: