Herpes zoster

Quali sintomi ha l'herpes zoster? Herpes zoster detto anche fuoco di sant'Antonio è provocato dal cosiddetto virus varicella-zoster (V-Z), lo stesso che, in età infantile, causa la varicella e se infatti da bambini si è contratta la malattia, il virus rimarrà latente nel corpo.

Il virus di herpes zoster è lo stesso virus che causa la varicella nei bambini, pertanto dobbiamo considerare che molte persone sono state esposte a questo tipo di virus. Spesso l’herpes zoster è un virus latente ed inattivo, ma quando si “sveglia” infetta le cellule nervose e provoca dolorose vesciche chiamati vescicole. Quando queste bolle guariscono, formano però degli strati di croste che spesso si individuano in zone come torace, addome e schiena, ma non sono in ogni caso escluse altre zone del corpo come braccia, gambe e viso.

Herpes zoster

Herpes

I primi sintomi dell'herpes zoster

I sintomi iniziali  possono includere mal di testa, sensibilità alla luce, sintomi semi-influenzali (cioè senza febbre), prurito, formicolio, zone con eruzione di rash cutaneo. 

Sintomi e segni di herpes zoster

In molti casi, i primi segni e sintomi dell’herpes zoster si verificano due o tre giorni prima dell'inizio della caratteristica eruzione cutanea. Questi sintomi iniziali possono includere brividi, ingrossamento dei linfonodi ed un dolore bruciante. L'eruzione herpes zoster si manifesta sotto forma diverse piccole vescicole piene di liquido (simile alla varicella). In alcuni casi, i sintomi herpes zoster può portare a complicanze come cecità temporanea o permanente.

A seconda dei nervi coinvolti il virus herpes zoster può colpire molte parti del corpo.Sintomi e segni del virus herpes zoster sono spesso legati a: estrema sensibilità o dolore in una larga fascia su un lato del corpo con una sensazione di prurito, formicolio, bruciore, dolore costante. Altri sintomi non specifici che possono verificarsi nello stesso tempo sono: febbre, brividi  e mal di testa. Generalmente dopo 1-3 giorni dopo la formazione del virus si avvertono dolore ed eruzioni cutanee convescicole, che diventano piene di pus e poi formano delle croste. In alcuni casi, si può avvertire solo dolore senza l'eruzione cutanea o delle bolle.
Solitamente ilrash cutaneo scompare perché le croste si staccano dopo 2-3 settimane, ma possono lasciare delle cicatrici.

Le complicazioni di herpes zoster sono:

  • ben il 15% delle persone affette da herpes zoster sviluppano la nevralgia posterpetica e la maggior parte di questi casi si verifica in persone con più di 50 anni di etàe nelle persone che hanno un sistema immunitario indebolito a causa di un'altra malattia, come il diabete o l'infezione da HIV.
  • Può verificarsi una estensione di virus zoster disseminata su gran parte del corpo e può colpire il cuore, polmoni, fegato, pancreas, articolazioni, e tratto intestinale. L'infezione può diffondersi ai nervi e causare debolezza temporanea.
  • Complicazioni al nervo cranico che possono includere: infiammazione, dolore e perdita di sensibilità in uno o entrambi gli occhi, intenso dolore all'orecchio, una eruzione cutanea intorno all'orecchio, bocca, viso, collo e cuoio capelluto e la perdita di movimento nei nervi facciali (sindrome di RamsayHunt). Altri sintomi possono includere la perdita dell'udito, vertigini e ronzio alle orecchie, perdita del gusto e della bocca asciutta e gli occhi possono anche verificarsi.
  • Cicatrici e scolorimento della pelle.
  • Infezione batterica delle vesciche.
  • La debolezza muscolare nella zona della pelle infetta prima, durante o dopo herpes zoster.

Herpes zoster sintomi dolorosi

Sintomi dolorosi possono verificarsi  in caso di eruzione cutanea e gonfiore che tende a verificarsi su un lato del corpo come un sintomo precoce (solitamente su viso e petto). Ci può essere dolore, intorpidimento o formicolio nella zona per 2-4 giorni prima e potrebbe anche persistere più a lungo dopo l'eruzione stessa.
Una delle complicanze più comuni è rappresentata da dolore spesso quasi intollerabile che compare anche dopo un mese dalla guarigione delle vescicole cutanee o può ripresentarsi, questo viene classificato come caso di nevralgia post-erpetica. Tale dolore può persistere per molto tempo e non è chiaro perché tale dolore si possa verificare solo in alcune persone.

Herpes Zoster ed i farmaci antidolorifici

Per alleviare il dolore causato da un virus di herpes zoster, il medico potrebbe prescrivere dei farmaci che possono contenere:

  • Paracetamolo: l'antidolorifico più comunemente usato è il paracetamolo, che è disponibile senza prescrizione medica. In ogni caso si consiglia sempre dileggere le istruzioni per assicurarsi che il farmaco sia adatto alla situazione che si assumi la dose corretta.
  • Anti-infiammatori non steroidei (i cosiddetti FANS): ad esempio in questa categoria troviamo l'ibuprofene, medicina alternativa come antidolorifico. Tuttavia, questi farmaci non sono da assumere in caso di: problemi di stomaco, reni o fegato, asma, stato di gravidanza o allattamento. Comunque è meglio consultare sempre il medico per assicurarsi di poter assumere tali farmaci.
  • Oppioidi: sono prescritti dal medico in caso di dolori piuttosto evidenti negli adulti (ad esempio la codeina). Questo è un tipo più forte di un antidolorifico che potrebbe essere prescritto assieme al paracetamolo.
  • Antidepressivi: se si dispone di un forte dolore a causa di herpes zoster, il medico potrebbe prescrivere anche un farmaco antidepressivo, che potrebbe essere utile nella gestione del dolore causato da herpes zoster. Possono essere particolarmente utili in caso di dolore prolungato.
  • Anticonvulsivanti: sono spesso utilizzati per il controllo delle convulsioni (o attacchi) causate da epilessia, ma tuttavia, possono aiutare anche a gestire il dolore neuropatico. Lavorano stabilizzando l'attività elettrica dei nervi all'interno del vostro cervello. Ad esempio il Gabapentin è il farmaco anticonvulsivante più comunemente prescritto per il dolore derivante dall'herpes zoster.

Herpes Zoster ed i farmaci antivirali

Oltre a farmaci antidolorifici, alle persone colpite da virus herpes zoster può anche essere prescritto un farmaco antivirale che porta ai seguenti benefici:

  • ridurre la gravità del fuoco di Sant'Antonio, in particolare se si prende nelle prime fasi della malattia
  • ridurre la durata dell’herpes zoster
  • prevenire le complicanze di sviluppo, come la nevralgia posterpetica

I farmaci antivirali sono più efficaci quando vengono assunti entro 72 ore dall’inizio dell’eruzione cutanea.

Esempi difarmaci antivirali che solitamente si prescrivono per il trattamento di Herpes Zoster sono:

  • Zovirax
  • Valtrex
  • Famvir

Herpes Zoster sintomi e HIV

Il virus Herpes zoster colpisce in genere e maggiormente le persone dai  50 anni in su e soprattutto quelle persone i cui sistemi immunitari sono stati indeboliti per l'infezione da HIV, il cancro oppure per il trattamento con farmaci immunosoppressori.

Una persistente linfoadenopatia generalizzata è  spesso il primo sintomo di infezione primaria da HIV, come anche: lesioni del cavo orale come il mughetto e la leucoplachia orale pelosa, disturbi ematologici quali l'anemia e trombocitopenia, disturbi neurologici come la meningite asettica, e disturbi dermatologici come la varicella (fuoco di Sant'Antonio).

Herpes zoster contagio

La trasmissione di questo virus avviene principalmente attraverso il contatto diretto o indiretto con il fluido delle vesciche e raramente può essere trasmesso nelle goccioline di saliva dal naso e dalla bocca. In ogni caso è consigliabile evitare il contatto ravvicinato con persone che risultano affette da virus herpes zoster fino a dopo la guarigione dell’eruzione delle vescicole.

E 'particolarmente importante evitare il contatto con le persone affette da herpes zoster da :

  • persone che sono particolarmente a rischio di varicella o herpes zoster
  • donne incinte
  • neonati e bambini
  • chi non ha mai avuto la varicella
  • chiunque sia malato
  • Tutte quelle persone che hanno il sistema immunitario debole (chi ha HIV o diabete).

Herpes zoster come si cura

Esiste un vaccino per la protezione contro il virus dell'herpes zoster ma sono tutt’oggi in corso studi per verificare se il vaccino può aiutare a prevenire lo sviluppo e ridurre la gravità dell'herpes zoster. Nel caso di herpes zoster semplice localizzata, il trattamento consiste principalmente nell’utilizzo di antisettici locali e di un antibiotico per via orale se appare l'infezione secondaria.

In caso anche di dolori solitamente si prescrivono analgesici derivati dell'acido salicilico e paracetamolo, altrimenti se non sono sufficienti  si prescrivono antidolorifici più potenti al benzodiazepine.

Le cure per herpes zoster aiutano ad alleviare tutta la sintomatologia derivante. Nel caso in cui si sviluppi il rash cutaneo bisogna trattare l’eruzione cutanea e:

  • mantenere l'eruzione cutanea pulita e asciutta per ridurre il rischio di eruzione infezione da batteri
  • indossare indumenti larghi, comodi e soprattutto di fibra naturale
  • meglio evitare di usare cerotti in quanto rallentano il processo di guarigione.
  • utilizzare una medicazione non aderente se avete bisogno di coprire le bolle, per esempio per prevenire la trasmissione del virus ad altri.
  • usare una crema o lozione con effetto calmante per alleviare il prurito. Un antistaminico può anche essere utile per prevenire prurito durante la notte.

Herpes Zoster cure e rimedi naturali

Le cure naturali per il trattamento del virus herpes zoster sono sempre più note in quanto le persone provano tali cure per evitare i tradizionali farmaci ma sapendo che vengono sfruttate le proprietà delle erbe che sono anti-virali e antimicotiche.

Alcune delle erbe che vengono utilizzate nel trattamento dell'herpes sono elencati di seguito:

  • Echinacea: combinata con Andrographispaniculata, è unpotente antivirale, che ripara i tessuti infetti per ripristinare la pelle ed inoltre aiuta a ridurre l'infiammazione causata dal virus.
  • Olivo (Olea europaea):  le foglie in particolare ha proprietà antivirali che agiscono contro il virus dell'herpes e, inoltre, induce la diffusione virale e arresta la riproduzione virale.
  • S. Erba di Giovanni (Hypericumperforatum): il notissimo iperico ha proprietà antivirali che aiutano a combattere le infezioni da herpes.
  • Ginseng coreano (Panax ginseng): estratto di ginseng coreano contiene anticorpi che aiutano il corpo a combattere le infezioni da herpes.
  • Ginseng siberiano (Eleutherococcussenticosus): è efficace nel trattamento delle lesioni da herpes genitale.
  • Melissa (Melissa officinalis): Melissa contiene polifenoli che aiutano nella cura del virus dell'herpes.
  • Liquirizia (Glycyrrhiza glabra): è efficace nel controllare l'infezione da herpes virus.
  • Astragalo (Astragalusmembranaceus): contiene polisaccaridi che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e pertanto a combattere contro il virus dell'herpes.
  • Goldenseal (Hydrastiscanadensis): è usato per trattare i sintomi di herpes oculare.
  • Sambuco (Sambucuscanadensis): che grazie ai suoi flavonoidi aiuta ad aumentare il sistema  immunitario.
  • Aglio (Allium sativum): ha ottime proprietà anti-virali.
  • Prima di utilizzare tutte le proprietà delle erbe sovraelencate si consiglia di consultare un medico che possa valutare l’effettiva serietà del virus herpes zoster per poi procedere alla cura migliore del caso.

Riassumendo:

Quanto dura l'herpes zoster?

L'infezione virale dura in genere da 2 a 4 settimane, ma i dolori possono permanere per molto più tempo, per settimane o addirittura mesi.

Nel caso si manifesti, alcuni rimedi naturali sono efficaci per rinforzare le difese immunitarie e lenire il dolore:

Per lenire i disturbi sono efficaci tisane di erbe, olio di iperico e particolari rimedi omeopatici.

Suggerimenti in presenza di herpes zoster:

L'herpes può essere contagioso per chi non ancora contratto la varicella. È quindi consigliabile rimanere lontani da questi ultimi per almeno 2 settimane. Inoltre, per evitare che nuovi germi si insedino nelle vescicole, non lavare la zona colpita finché le bollicine inizieranno a seccarsi.

Sintomi cure cause e semplici rimedi naturali contro l'herpes zoster.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo herpes zoster

ho 40 anni ho appena fatto la varicella che mi ha passato mia figlia, ma nonostante e passato piu di un mese ho ancora dolori alle gambe soprattutto alla sera dopo una giornata di lavoro, qualcuno sa se puo essere causato dalla varicella e cosa si puo fare per guarire in tempi rapidi. grazie

ho 48 anni ho fatto la varicella quando ero piccolina.la fatta mia figlia a 9 mesi e oggi mi sono comparse dinuovo delle vescicche su mani interno cosce e in bocca in prevalenza. Al pronto soccorso mi è stata diagniosticata varicella . tempi di guarigione e piu che altro quali strascichi lascia-

Herpes Zoster al sopracciglio sx

Ho 55 anni. Circa 7 mesi fa ho avuto una manifestazione di Herpes Zoster al sopracciglio sx con le tipiche bolle di pus che sono regolarmente guarite in 3 settimane. Però l'Herpes ha colpito i nervi del viso, causandomi perdita di sensibilità a senso di formicolio, fastidioso ma non doloroso. Il neurologo mi ha prescritto degli antidepressivi associati ad un integratore, il normast. A volte sto meglio e mi sento in fase di guarigione, poi improvvisamente peggioro e il senso di fastidio ritorna e sembra interessare un'area più vasta. Il neurologo mi ha detto fin da subito che serve molto tempo per guarire, ma dopo sette mesi... Qualcuno sa dirmi di più?

Mio marito ha il fuoco di sant'antonio in faccia ed in testa

io sono la moglie di una persona che avuto il fuoco di santantonio in faccia ed in testa e ti posso assicurare che non gli è passata... sono 2 anni che soffre..per non essere stata diagnosticata in tempo..non sappiamo più come fagli passare il dolore.

Herpes zoster a 79 anni

Mio nonno ha 79 anni e ha avuto l'herpes zoster più di 1 mese fa. Ora l'infezione cutanea è sparita però ci sono dolori atroci e bruciore che lo fanno piangere dal dolore. Cosa si può fare? Aiutatemi

Fuoco di S. Antonio tra inguine, anca e coscia

ho il fuoco di S. Antonio in una gamba tra inguine anca e coscia che dolore è la quarta volta che mi viene è un periodo molto stressante ho appena finito la cura con Aciclovir ratiopharmItalia , edi inizio a prendere il Gabapentin x il dolore alla gamba mi si paralizza spero in bene . il tutto è iniziato 13 anni fa dopo un incidente stradale fortissimo e vari interventi , la prima volta nel centro della schiena , la seconda nell'ombelico , la terza sotto le ascelle ed ora sulla gamba , spero che basti non ne posso più , ma è la prima volta che mi danno queste medicine spero in bene grazie a tutti

Mio padre ha 83 anni ed ha uno zoster del trigemino

dopo due mesi ancora intenso dolore non controllato da lyrica 300 mg dei e tachipirina 1000 tre volte al di sembra che neanche l agopuntura funzioni da qualche gg aggiunge palexia 50 mattina e sera e cerotto di lido caina con un po' di beneficio ma deve sempre ricorrere alla tachipirina per avere momenti di beneficio .oggi ultimo consiglio ripetere terapia con antivirale bolo non so più che pesci prendere...

Ho herpes zoster su petto e schiena e dolori di sciatalgia alle gambe.

All'Idi mi hanno prescritto Fucicort crema e Valaciclovir 3 volte al giorno. Per i dolori alle gambe prendo Tachipirina 100 due o tre volte al giorno. Da parecchi mesi ero stanca con sensazione di non farcela e ansia di non riuscire a fare tutto, anche mio figlio è causa di preoccupazioni. Nel passato avevo avuto herpes simplex a un dito della mano e al braccio che passava in pochi giorni. Per l'herpes zoster ci vuole più tempo. Auguri a tutti

I dolori derivanti dal mio herpes

il mio herpes è cominciato il 26 ottobre 2013. Mi ha dato dolori lancinanti sopratutto alla nuca per alcuni giorni: bollicine poche e le croste sono cadute all'incirca in 20 giorni salvo 7 od 8 di esse che sono ancora qui. Ho una spalla e un braccio bloccati e addormentati e bruciori punture e stilettate a metà nuca, al collo, all'orecchio e al mento. Mi hanno seguito un'internista e 3 dermatologi. Sono stati concordi nel farmi assumere Zovirax per via orale e poi lyrica sempre per via orale . Pomate varie sulle bolle e iniezioni di vitamine del gruppo B. L'unico sollievo contro tutti i vari dolori l'ho trovato con l'olio di iperico e con gli impacchi di calore a temperatura media.

Herpes zoster in testa

io ho avuto herpes zoster in testa ,terribile , il mio medico mi ha consigliato di andare alla "Terapia del dolore " mi hanno dato farmaci giusti ,e fra l'altro sono stati molto umani .
Li ringrazio ,e ringrazio anche chi ha inventato questi luoghi utilissimi per alleviare il dolore

leggendo i commenti e i tanti vissuti dolorosi desidero semplicemente esprimere solidarietà a tutti con i migliori auspici.

Herpes zoster debilitante

avevo scritto a gennaio. Oggi siamo a novembre e la mia situazione è ancora la stessa come dolori posterpetici; si sono però aggiunti altri disagi. Ho visto altri medici 2 neurologi 1 immunologa 1 infettivolugo. La conclusione noncambia bisogna resistere aspettare avere pazienza passerà! dopo acivir lirica gabapentin neuraben vit.C nicetile 500 ho aggiunto l'antidepressivo daparox; per dormire prendo il tachidol perchè il dolore all'orecchio mi tormenta ancora ed è quindi più di un anno che non posso dormire sul fianco sinistro.inutile dire che sono a terra.Questa malattia è debilitante .Le medicine che si assumono hanno molti effetti collaterali :stordimento,sbandamenti fastidi alla attenzione mentale gonfiori fastidi alla circolazione sanguigna moltiplicazione di macchie epidermiche e piccoli nei.Non capisco perché non approfondiscano gli studi su questa malattia di vecchissima data e molto molto diffusa checché sene dica a tutte le età.Io ne parlo molto da che ce l'ho ed ho scoperto che è diffusissima.Ho incontrato dal bimbo di 1 anno all'amico di 6o(che ce l'ha da 4 anni).Ed ho anche scoperto che pochi ne parlano quasi che ci fosse da vergognarsene .Vi auguro di non soffrire come me perché si finisce col cambiare carattere. Dimenticavo di dire che ho provato anche un mese di magnetoterapia.Auguri

Lascia il tuo commento: