Idromassaggio: effetti e benefici

L'idromassaggio apporta proprietà positive ed effetti benefici al corpo? Diciamo che l'idromassaggio può essere più o meno terapeutico a seconda del tipo di idromassaggio, ovviamente la metodica suggerita, per trarre i maggiori benefici dall'idromassaggio è la vera e propria idroterapia.

I benefici per la salute dati dall’idroterapia e dall’ idromassaggio (con immersione in acqua calda) sono riconosciuti ed apprezzati da migliaia di anni. Già le prime Civiltà presto costruirono bagni magnifici, poiché ritenevano che l’acqua calda, oltre a procurare di un piacevole relax, aveva in sé la capacità di curare una serie di disturbi.

Idromassaggio: effetti e benefici

Idromassaggio effetti benefici

Professionisti e medici di tutto il mondo utilizzano l'idroterapia con bagni in acqua calda in diversi casi, quali:

  • L'ansia e lo stress
  • L'insonnia
  • Il dolore causato da artrite e fibromialgia
  • La convalescenza causata da infortunio e/o operazioni chirurgiche

Idromassaggio: la ricetta anti-stress

Dopo una giornata faticosa, sappiamo tutti quanto ci sentiamo meglio non appena ci immergiamo in un bagno caldo o – meglio ancora – in una vasca idromassaggio. Il calore è piacevole, rilassante, e allontana da noi ogni tensione. Ed ora esiste una vera e propria scienza che sostiene e promuove gli effetti di un buon bagno caldo! Secondo il libro Hot Water & Healthy Living (Acqua calda e vita sana) di JB Smith, Ed.D, Indiana University of Pennsylvania, durante l’immersione in acqua calda, il sistema nervoso parasimpatico del nostro corpo produce una quantità maggiore di ormoni che inducono il corpo stesso a rilassarsi, e prove scientifiche dimostrano una riduzione degli ormoni associati allo stress.

Secondo Jack Raglin, dell’Indiana University (Indiana), questa riduzione di stress permette una consequenziale diminuzione dell’ansia. Molte persone hanno altrettanto una sensazione energizzante della durata di circa quattro ore. E, nella sua ultima ricerca riportata alla quinta World Aquatic Health Conference (WAHC), ottobre 2008, Bruce Becker, MD operante nella Washington State University, ha affermato: "Abbiamo scoperto che, con 25 minuti di immersione in una vasca piena d’acqua dalla temperatura di circa 38°, il sistema nervoso autonomo produce in se stesso dei cambiamenti paragonabili a quelli che portano a rilassamento e riduzione dell'ansia ". Il dottor Becker ipotizza anche che, tramite il rilassamento conseguente all’immersione in acqua calda, anche la memoria, la concentrazione sul lavoro e altre prestazioni cognitive (quali la risoluzione dei problemi) possano migliorare notevolmente.

Rimedio per un sonno ristoratore!

Un bagno caldo può contribuire a facilitare il sonno.

Secondo un sondaggio dalla National Sleep Foundation, circa 132 milioni di americani soffrono di disturbi del sonno più di una notte alla settimana. Questo numero è in aumento. Ricercatori del sonno ritengono che molti casi di insonnia possano essere ricondotti a stili di vita frenetica e stressante, vissuta comunque da persone fondamentalmente sane. Gli studi suggeriscono che l'immersione in acqua calda (ad esempio in una vasca idromassaggio che ha una temperatura costante) prima di coricarsi può facilitare la transizione verso un più profondo, sonno più riposante. Ciò può essere dovuto ad un cambiamento di temperatura, un vero e proprio “termostato del corpo” che, dal suo interno, segnala al corpo stesso che “è arrivato il tempo di dormire”.
Uno studio di EJ Sung e Y. Tochihara effettuato nel 2000 (con riferimento “acqua calda = vita sana”) ha esaminato gli effetti positivi di un caldo idromassaggio eseguito di sera, durante il periodo invernale, per addormentarsi più facilmente. Il miglioramento del sonno può anche essere collegato ad una proprietà dell’acqua calda, la “galleggiabilità” in essa che “riduce” il peso corporeo di circa il 90%, con conseguente sollievo per la pressione sulle articolazioni e sui muscoli, che si alleggeriscono in ogni loro tensione, grazie alla particolare sensazione di “assenza di gravità”.

Effetti curativi dell’idroterapia

L’Idroterapia in acqua calda migliora decisamente la circolazione, così, l'afflusso di sangue aumenta, e con esso vengono prodotte più sostanze nutritive che avranno un effetto stimolante sulle cellule e rigenerante sui tessuti. Viene da sé che anche la guarigione sarà accelerata. Gli effetti di un’immersione sulla guarigione sono dati dalla spinta idrostatica dell'acqua che riduce il carico sulle articolazioni a causa della gravità. Per questo motivo, in acqua ci sentiamo più “leggeri”.

L'acqua - e più spesso l'aria – creano di norma un effetto di resistenza al movimento. Quando facciamo esercizi fisici in acqua, in effetti, ci stiamo muovendo letteralmente “contro” l'acqua. E questa è una cosa molto utile nel processo di guarigione, unitamente alla sensazione di benessere provocata dal delicato getto dell’idromassaggio sulla zona interessata.

Secondo la tesi sostenuta dai dottori. Bruce Becker e Andrew Cole, "l’immersione in acqua calda può portare ad un recupero più veloce e più duraturo.” E vediamo qualche dato in proposito. Circa 43 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di una qualche forma di dolore da artrite. La buona notizia per le persone colpite è che ci sono modi sicuri ed efficaci per ridurre al minimo sia il disagio e prevenire ulteriori danni. Secondo una pubblicazione della Arthritis Foundation, recarsi alle Terme, nuotare nelle piscine, eseguire "sessioni regolari nella vostra vasca idromassaggio, contribuisce a mantenere le articolazioni in movimento; ristabilisce e preserva la forza e la flessibilità e protegge le articolazioni da ulteriori danni; l'esercizio fisico può inoltre migliorare il coordinamento, la resistenza e la capacità di eseguire le attività quotidiane, e può portare a un maggiore senso di autostima e di realizzazione.” Se soffrite di artrite, fibromialgia, dolori al ginocchio, all’anca, o altri dolori articolari e rigidità, l’idroterapia è un ottimo rimedio naturale che può contrastare questi disturbi portando sollievo.

Cuore sano con un metodo naturale

In una ricerca guidata dal Dr. Thomas G. Allison della Mayo Clinic, si è discusso dei rischi dell’idromassaggio in pazienti malati di cuore, affermando che tale rischio, in realtà, non possa sussistere. Anzi, la sensazione di relax vissuta in un centro termale potrebbe in realtà essere meno stressante per il cuore rispetto ad una sessione su una cyclette. L’immersione in una vasca con acqua calda permette l’abbassamento della pressione sanguigna e contrasta l’ipertensione.

C'è una ricerca recente riportata al WAHC 2008 dai dottori Becker e Hildenbrand, della National Aquatics and Sports Medicine Institute of Washington State University. Tra il 2007 e il 2008, la ricerca ha studiato gli effetti della temperatura, durante l’immersione, sul sistema nervoso autonomo, il sistema circolatorio e il sistema cardiovascolare. Il dottor Becker ha dichiarato, "gli effetti dell'immersione acquatici sono profondi, e l'impatto con l’acqua coinvolge praticamente tutti i sistemi del corpo. L’immersione in acqua calda protegge il cuore da aritmie e migliora l'efficienza del muscolo cardiaco". Ha continuato poi a spiegare "La nostra ricerca ha dimostrato un effetto positivo sui meccanismi regolatori del controllo della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e della circolazione sia in soggetti giovani e meno giovani. I risultati di questa recente ricerca dimostrano un miglioramento della funzione del cuore nei soggetti con lieve o moderata insufficienza cardiaca e danni da cardiopatia ischemica ". Il dottor Becker ha concluso: "Ci può davvero essere “magia”, in acqua."

Inoltre, il Dr. Becker ha dichiarato che "l’immersione in acqua calda provoca dei cambiamenti molto simili a quelli ottenuti tramite l'esercizio aerobico". Si continua quindi a studiare il fenomeno, perché può avere implicazioni nel trattamento di malattie tra cui il diabete, la riabilitazione cardiaca e le terapie per i disturbi da deficit di attenzione.

L’Idroterapia può essere una fonte di molti benefici per la salute. Ma, naturalmente, come avviene per qualsiasi terapia riguardante la salute, si deve prima di tutto consultare il proprio medico per stabilire se idromassaggio è il rimedio giusto per voi.

Benefici ed effetti di un buon idromassaggio.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo idromassaggio: effetti e benefici

ho la sclerosi multipla con tutte le complicazioni che comporta. le mie estremità ( piedi) sono gonfi, caldi che sembrano vogliano scoppiare, doloranti (fibromialgia) una diagnosi fatta da me, ho letto qualcosa.a riguardo. ogni 2 3 giorni faccio l'idromassaggio non è che mi da dei benefici eclatanti, nell'aqua provo un pò di sollievo, ma subito fuori dalla piscina i miei piedi diventono bluastre, gonfie e dolorse. provo del sollievo nell'acqua fredda ma subito fuori peggiorano ancora di più, che fare ? datemi un consiglio
grazie grazie aspetto una risposta da tutti

Lascia il tuo commento: