Il biancospino

Il biancospino è un arbusto noto per le proprietà sedative e cardioprotettive, nonchè ricco di flavonoidi che aiutano a contrastare i radicali liberi ed i danni da loro derivanti.

E' vero che il biancospino è utile in caso di ipertensione? Certamente oltre che per l'ipertensione, il biancospino viene impiegato come trattamento naturale per coadiuvare il miglioramento di situazioni come: l'ansia, l'insonnia, attacchi di panico e molte altre altre...  Il biancospino è un tipico arbusto che può raggiungere le dimensioni di un piccolo albero che può raggiungere dai 5 ai 15 metri di altezza e produce piccole bacche rosse scuro o nere che sono ampiamente riconosciute per le loro proprietà benefiche, spesso impiegate anche dalla medicina omeopatica, in prodotti erboristici e cosmetici con svariate finalità.

Il biancospino

Biancospino a cosa serve

I fiori e le foglie del biancospino sono ricchi di flavonoidi che sono noti e potenti antiossidanti che spazzano letteralmente via i radicali liberi, inoltre hanno anche proantocianidoli che, sempre della famiglia dei flavonoidi, hanno funzioni cardioprotettiva e sedativa.

Benefici delle bacche di biancospino

Il biancospino deve il suo effetto in maniera particolare alle sue bacche, che fin dall’antichità vengono definite come “un toccasana per il cuore e un incentivo per viver bene”, e nella medicina tradizionale vedevano il loro maggior impiego nei confronti delle malattie cardiovascolari come l’ipertensione, l’insufficienza cardiaca, il battito irregolare, gli attacchi di cuore e gli ictus provocati dall’indurimento delle arterie.

Anche al giorno d’oggi le proprietà terapeutiche del biancospino sono ampiamente riconosciute in tutto il mondo ed i trattamenti che prevedono l’impiego delle sue bacche sono considerati sicuri e funzionali, ideali per diversi motivi:

  • I benefici al sistema cardiovascolare del corpo sono eccezionali, dato che ne aumentano la  produttività e la salute in modo sorprendente, aiutandolo a prevenire l’ostruzione delle arterie ed i possibili problemi che ne derivano, migliorando il battito cardiaco e regolandone le palpitazioni;
     
  • Il biancospino è ricco di proprietà antiossidanti, che si dimostrano una valida arma contro l’attacco delle molecole di radicali liberi che affliggono il corpo e le sue cellule, mutandone la forma da positiva a negativa e cancerosa per l’organismo. I tessuti cellulari compromessi possono realmente aumentare il rischio di  malattie terminali come il cancro o i vari tumori che colpiscono il corpo. Le qualità antiossidanti delle bacche di biancospino prevengono anche la formazione di colesterolo nelle arterie, che si presentano come delle placche che impediscono la corretta circolazione sanguigna, fattore alquanto pericoloso per il cuore, ma anche per tutto il sistema in generale.
     
  • L’aumento del flusso di sangue derivato dall’effetto del biancospino sull’apparato cardiovascolare permette la dilatazione dei vasi di flusso, ricucendo il colesterolo LDL (quello malsano per l’organismo) prevenendo il diabete e l’accumulo di grassi in tutto il corpo, fattore che può risultare interessante per le persone in sovrappeso.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni del biancospino

Gli effetti collaterali a seguito dell’impiego del biancospino come tonico naturale sono piuttosto rari dato che generalmente questa pianta officinale viene considerata sicura, che rispetta tutte le esigenze e gli equilibri presenti all’interno dell’organismo: occasionalmente alcuni individui hanno denunciato qualche sintomo come sonnolenza, annebbiamento e sudorazione eccessiva dopo aver assunto le bacche o gli estratti di biancospino, situazione probabilmente dovuta ad un sovradosaggio della sostanza o ad una particolare forma d’allergia nei confronti del  biancospino e le sue proprietà.

Frutti ed infuso di biancospino

Questi possono essere usati come rimedio naturale per insonnia e difficoltà di dormire e concentrazione oppure come ricostituente ad esempio con un Infuso di biancospino la cui preparazione è molto semplice, basta versare 1/4 di litro di acqua bollente su 1 cucchiaio di fiori di biancospino tritati e filtrare dopo 15 minuti. Berne non più di 2-3 tazze al giorno.

Biancospino e stitichezza

Il biancospino è un valido rimedio naturale contro la stanchezza e l'aritmia: è sufficiente versare 1 tazza d'acqua calda su 2 cucchiaini dì foglie e fiori e filtrare dopo 15-20 minuti e bere l'infuso tutti i giorni per almeno 4-6 settimane.

Tintura di biancospino

Il biancospino ha diversi altri usi, tra questi ricordiamo la tintura al biancospino utile per il cuore debole: lasciare macerare per circa 10 giorni in alcol al 70% 20 g di fiori e di foglie essiccati e triturati. Assumerne 20-40 gocce diluite in una tisana o in acqua 3 volte al giorno.

Biancospino e omeopatia

In omeopatia il biancospino è noto per contrastare i disturbi cardiocircolatori: assumere il rimedio omeopatico Crataegus sotto forma di tintura madre oppure alle potenze D2, D4 e 06. Il Crataegus si ottiene dai frutti del biancospino.

Il biancospino biancospino è utilizzato come coadiuvante per varie problematiche.

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo il biancospino

Il biancospino è ottimo

io lo uso e vi assicuro è ottimo!!

La tisana di biancospino è ottima per dormire meglio

prendo una tazza di tisana di biancospino prima di andare a dormire è vi assicuro che dormo tutta la notte e mi toglie agitazione perchè sono ansiosa e insieme al biancospino metto anche la passiflora che ciao a tutti

Con il biancospino riposo bene

io non riuscivo a prendere sonno,ora con il biancospino,riposo benissimo.

Il biancospino è favoloso

Ho cominciato da poco ad usare il biancospino e trovo questo estratto straordinario, ho una leggera aritmia, giornalmente dall'inizio della terapia misuro i battiti cardiaci, ebbena sono passato da 95/105 a ben 68/72. E' un prodotto favoloso.

Con il biancospino sono rinata!

Il biancospino è favoloso mi sento rinata grazie di esistere

Il biancospino è ottimo per combattere l'ansia

io l'ho provato è ottimo contro l'ansia

Il biancospino è ottimo anche per i crampi e tanto altro

Ho iniziato da ieri ad assumerlo 10gocce prima dei pasti. Ho leggera ipertensione. Inoltre è un periodo che mi insorgono crampi ai polpacci. Bene stamane avevo le gambe più leggere meno ansia ed il sonno mi ha ristorato. Se con solo 20 gocce sto così, il biancospino è miracoloso. Grazie !

La tisana di biancospino è proprio un toccasana per dormire meglio

ciao io vi dico che ho iniziato da una decina di giorni e ho visto che riesco a dormire meglio durante la notte e sono meno agitata durante la giornata,è proprio un toccasana.

La marmellata di bacche di biancospino

La marmellata di bacche di biancospino mangiata di mattina a colazione oltre a darti l'energia per affrontare il giorno, ti elimina stati di ansia e di stress. Da circa tre mesi di mattina non predo piu' il caffe', ma mangio la marmellata di biancospino e, credetemi, e' veramente meraviglioso perche' affronto con piu' tranquillita' ed ottimismo i problemi giornalieri.

Assumo le gocce di biancospino

Prendo le gocce di biancospino mi sento meno agitata due volte al giorno sono contentissima grazie biancospino

Biancospino per ansia, senso di oppressione e tachicardia

Il biancospino è un vero toccasana! sparita ansia, tachicardia e senso di oppressione...... a scoprirlo prima non sarei stata male 4 anni... per fortuna esisteeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Il biancospino mi ha aiutato contro la tachicardia

la mattina mi svegliavo con la tachicardia e mi durava fino alle 13,00 ora con il biancospino mi sveglio da leone. W il biancospino!

Ne prendo una quindicina-ventina di gocce quando mi sento nervosa oppure ho i battiti agitati, o la pressione alta per il freddo, (non prendo i medicinali per la pressione perchè sono contraria), beh queste gocce che prendo generalmente la sera, al max 2 volte a settimana, mi addolciscono mi rasserenano senza essere invadenti, le adoro!

Prendo 100 gocce di biancospino diluite in mezzo litro d'acqua da bere durante il giorno e devo dire che dopo 3 giorni dall'inizio della cura l'ansia sembra passare!!

Lascia il tuo commento: