Il caffè fa dimagrire

La domanda è molto semplice, il caffè fa dimagrire? Le proprietà termogeniche del caffè sono dovute alla presenza di caffeina, un alcaloide della famiglia delle metilxantine, quasi tutti gli integratori d’ausilio ai programmi dietetici in commercio, contengono altissime dosi di caffeina, il che fa sembrare plausibile che bere caffè ogni giorno potrebbe contribuire alla perdita di peso. Tuttavia i benefici e i danni, della caffeina, per la salute sono stati, per anni, oggetto di accesi dibattiti, tra chi ne esalta le proprietà benefiche e chi, invece, la demonizza.

Il caffè fa dimagrire

Caffè per dimagrire

Alcuni studi in merito alla relazione tra caffeina e peso sono stati di scarsa qualità o addirittura sperimentati sugli animali, rendendo cosi i risultati discutibili o di difficile generalizzazione per l’uomo.

Ma la caffeina aiuta realmente a dimagrire?

L’assunzione di caffeina può, effettivamente, prevenire l’aumento del peso corporeo, ma non ci sono prove tangibili che all’aumentare del consumo di caffeina corrisponda una significativa o permanente perdita di peso.
Sebbene la ricerca sulla connessione tra la caffeina e la perdita di peso non sia ancora definitiva, ci sono diverse teorie su come questa possa influenzare la perdita di peso:

  • Soppressione dell’appetito -  La caffeina può ridurre il desiderio di mangiare per un breve periodo di tempo, tuttavia agisce solo se assunta in quantità considerevoli e l’effetto dura solo fino a quando è in circolo nel  nostro sistema; che sia, però, un soppressore naturale non è ancora stato stabilito scientificamente.
  • Accelerazione del metabolismo -  La caffeina può accelerare il metabolismo stimolando la termogenesi, il sistema attraverso il quale il nostro corpo genera il calore e l’energia necessaria per digerire, ovvero bruciare calorie. Tuttavia, il picco del metabolismo, causato da una tazza di caffè, ha un effetto trascurabile rispetto alle calorie consumate e da bruciare in una giornata.
  • Stimola la diuresi - In alcune persone la caffeina può agire come un diuretico. I diuretici, stimolano i processi digestivi e favoriscono l’eliminazione di liquidi e tossine dal corpo. L’aumento della diuresi, contribuisce ad alleviare costipazione e gonfiore facendo, temporaneamente, diminuire il peso corporeo ma non comporta la perdita di grassi.
  • Spinta di energia - La caffeina riduce la percezione del dolore e della fatica durante l’esercizio fisico. Bere caffè prima dell’esercizio fisico  comporta un aumento di energia del 20%.
  • Resta da prendere in considerazione, però, che tutto questo è potenzialmente vero ammesso che, il caffè sia bevuto amaro!

Se avete l’abitudine di bere il caffè dolce, con panna, magari accompagnato da un cioccolatino o da qualsiasi altro tipo di dolce, sicuramente non perderete ma prenderete peso e non sarà certo colpa del caffè!

E’ anche vero, però, che ci sono tantissimi studi che evidenziano, invece, gli effetti collaterali della caffeina o meglio dell’abuso di caffeina;

  • Innalzamento del cortisolo - Il cortisolo è l’ormone dello stress, responsabile dell’aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa e dell’ansia. Il cortisolo sembra alterare il metabolismo naturale, facendo aumentare e non diminuire di peso, creando, inoltre, degli accumuli di cellule adipose localizzati intorno all’addome.
  • Aumento della resistenza all’insulina - L’aumento della resistenza l’insulina può portare alla predisposizione al diabete o a svariate malattie cardiache. Aumenta i livelli di glucosio nel sangue, il che genera un aumento dell’appettito
  • Alterazione del sistema nervoso e insonnia - La caffeina non è altro che una metilxantina, una sostanza che stimola il sistema nervoso provocando un aumento eccessivo della concentrazione e dell’attenzione e una diminuzione del senso di affaticamento, per cui l’insonnia.
  • Alterazione dei ritmi intestinali - La caffeina rende più veloci i movimenti peristaltici dell’intestino accelerando i tempi di transito e riducendo, quindi, l’assorbimento delle sostanze nutrienti.
  • Stimolazione della minzione -  Agendo come un diuretico e stimolando una minzione frequente genera la perdita di varie vitamine, sali minerali, calcio ferro e zinco.

Bere caffè, quindi, non è certo che faccia dimagrire ma abusarne fa sicuramente male. Quanto conviene, allora, bere cosi tanto caffè?

Bere caffè può essere d'aiuto a dimagrire, ma berne molto non è una cosa salutare per l'organismo.

Perdere peso dimagrire velocemente

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo il caffè fa dimagrire

Io amo il caffè!! W il caffè!!!

Caffè per dimagrire

Ottimo articolo sul dimagrire senza rinunciare al caffè... anzi!

Lascia il tuo commento: