Il Sedano

Il sedano è molto buono da mangiare e fa bene, poi la pianta di sedano possiede varie proprietà terapeutiche ricavabili sia dalla pianta ed anche dai frutti, che per la loro ricchezza in olio essenziale e risultano la parte più attiva, svariate sono le attività terapeutiche attribuitele: aromatizzanti, digestive, carminative, diuretiche, emmenagoghe ecc. Basti solo pensare che la radice del sedano rientra fra i componenti dello Sciroppo delle cinque radici utilizzato come depurativo nel trattamento della gotta e delle forme reumatiche e nei disturbi a carico dell'apparato urinario.

Sedano

Sedano


Sedano e proprietà della pianta

Nome comune: Sedano
Francese: Celeri
Inglese: Celery
Famiglia: Apiaceae
Parte utilizzata: radice, pianta, frutto

Costituenti principali della pianta di sedano

  • Frutti: olio essenziale (2-3%): limonene (60%), selinene (10%), terpeni vari (p-cimene, (3-pinene, a-terpineolo, P-cariofìllene, n-butilftalidi sedanolide e sedaenolide, acido sedanonico...), cumarine e furanocumarine, flavonoidi (apiina, isoquercitrina...), alcaloidi
  • Pianta: 0,1% olio essenziale; apiina
  • Radice: 0,009% olio essenziale, asparagina, colina, tirosina, acidi glicolico e glicerico, acidi feruclico e caffeico, acido p-cumarico, acidi organici, bergaptene

Attività principali del sedano:

  • aromatizzanti,
  • digestive,
  • carminative;
  • diuretiche;
  • emmenagoghe,
  • sedative


Impiego terapeutico della pianta di sedano:

  • gotta e forme reumatiche (come depurativo)

Anche i frutti del sedano fanno bene

Anche i frutti esercitano azione diuretica: l'attività è attribuita all'olio essenziale che stimola l'epitelio renale. Oltre all'attività emmenagoga è stata segnalata un'azione ossitocicasostenuta dall'apiina.L'azione esercitata a livello della circolazione pelvica, che risulta incrementata, e quindi degli organi relativi, può giustificare la reputazione, discutibile, di pianta afrodisiaca. Il frutto possiede anche proprietà sedative, spasmolitiche dovute ad alcuni componenti dell'olio essenziale (metilftalidi). Le cumaruie presenti possiedono, inoltre, proprietà sedative e battericide. Sono stati individuati, ma non ancora identificati, alcuni alcaloidi che, in un'ampia sperimentazione su animali, hanno manifestato attività tranquillante e depressiva del sistema nervoso centrale.

Cosa contiene la pianta di sedano

Conosciuto è, ovviamente, l'uso alimentare: il Sedano dolce (o Sedano da costa) per 100 g di parte edibile contiene, fra gli altri, fibra (1 g), Calcio (31 mg), Fosforo (45 mg), Ferro (0,50 mg), Sodio (130 mg), Potassio (350 mg), vitamina Bl (0,06 mg), vitamina B2 (0,19 mg), vitamina PP (0,20 mg), vitamina A (207 mcg), vitamina C (32 mg). Il valore calorico è di 21 calorie


Tossicità ed effetti secondari del sedano

Evitare la somministrazione nelle affezioni renali acute o croniche e in gravidanza. L'uso esterno è da attuare con molta cautela per la presenza di furanocumarine fotosensibilizzanti (bergaptene). Generalmente la concentrazione abituale di psoraleni nella pianta è tale che l'assunzione per os non espone al rischio di fotosensibilizzazione, mentre risulta invece più che sufficiente in soggetti che si sottopongono a PUVAterapia. Evitare il contatto prolungato (dermatiti).

Curiosità sulla pianta di sedano

  • Il Sedano era utilizzato nel Medioevo per scacciare la melanconia.
  • Era considerato un mezzo infallibile per conoscere il sesso del nascituro: «Se si mette in testa della donna incinta, senza che questa se ne accorga, una pianta di Sedano con la sua radice, se il primo nome che pronuncia è maschile, sarà un maschio, altrimenti una femmina».
  • Apium deriva dal celtico apon - acqua, pianta delle paludi.

Forme farmaceutiche e posologia

Infuso: 1,5 g di semi per tazza d'acqua fredda; una o due tazze al giorno.
Estratto fluido: 2-5 g più volte al dì prò die (1 g = 35 gocce).
Apium graveolens T.M.: 30 gocce tre volte al giorno.

La pianta di Sedano

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo il Sedano

vorrei segnalare che oltre ai benefici che avete elencato, pure le foglie sono commestibili cotte e hanno potere lassativo.

Sedano sali minerali e vitamine

Ma è fantastico, allora basta mangiare 100 g di sedano al giorno per avere tutti quei sali minerali e vitamine!!!

Il sedano è una verdura fantastica

Il sedano e' una verdura fantastica, io l'ho sempre mangiato crudo, ( stelo e foglie) buonissime, mia mamma lo mette a tavola e viene mangiato crudo accompagnato con la pasta al pomodoro, oppure con i primi in particolari, pero'! Per gustarlo ai migliori dei modi, va mangiato in particolare con tutto cio' che si serve a tavola con salsa di pomodoro, con i brodi o carni bianche non va bene, a meno che non si insaporiscano questi con le foglie sminuzzate.....insomma amici, mangiate il sedano, e' fantastico e dopo, fa scintille anche.......bhe' capito no???? :-)

Il sedano all'insalata è buonissimo

il sedano e buonissimo provate a farlo in insalata!!!!!!!! con pomodoro tagliato fine e anche la cipolla tagliata a juilien e poi mettete del sedano tagliate a pezzettini (se volete anche un po di foglia) aggiungete limone ,sale e un po di olio e wow vedrete che insalatona mangiate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il sedano è uno spezzafame

Io uso il sedano come spezzafame e' fantastico

Il sedano

Il sedano è una verdura ottima per le diete e ha un effetto antinvecchiamento

Il sedano è ottimo per disintossicare il fisico e dimagrire

lo sto usando frullato insieme a mela verde, pera, menta e limone, ottimo a metà mattina e metà pomeriggio come disintossicante e favorente il dimagrimento, anche buono!!!!

Il sedano mi piace è buonissimo

nel mio orto ne ho sessanta piante. colgo tutta la pianta fino a che me ne rimangono una decina a questo punto colgo solo le foglie cosi' mi basta per tutto l'anno.

Il sedano non dovrebba mancare in nessun menù

il sedano non dovrebbe mancare dal menù quotidiano, gustato regolarmente (anche con gorgonzola cremoso) aiuta ad essere di sana e robusta costituzione, è in grado nel tempo di allontanare qualunque pillola. Le pillole piuttosto fanno bene a chi le vende.

Il sedano nell'insalata di polpo

Il Sedano tagliato a pezzetti e aggiunto nell'insalata di polpo, ossia con olio aceto e limone è fantastico.

Mele, carote e sedano

fa abbassare la pressione alta e contiene anche iodio per far funzionare meglio la tiroide mele carote e sedano per un succo eccellente

Il sedano è una verdura rinfrescante per l'intestino.

La sua attività diuretica è notevole in chi ha problemi di ritenzione cellulare e per pulire l'apparato urinario.
In sinergia con carota e zenzero è un valido sfiammante nel combattere la cellulite e pulire l'intestino.

Lascia il tuo commento: